Under 21, verso Italia-Germania: Parigini vuole un altro gol azzurro

Under 21, verso Italia-Germania: Parigini vuole un altro gol azzurro

Nazionali / Si gioca alle 18.30 al Mapei Stadium di Reggio Emilia

di Redazione Toro News

Dopo il KO di Ferrara contro l’Inghilterra (1-2 a Ferrara), l’ Italia Under 21 di Gigi Di Biagio affronta la seconda delle due amichevoli programmate in questa sosta in vista dell’Europeo di categoria che si giocherà in Italia e a San Marino tra il 19 e il 30 giugno 2019. A Reggio Emiliava oggi in scena Italia-Germania: l’appuntamento è per le 18:30 al Mapei Stadium. Il Ct dovrà fare a meno di Kean e Mancini – aggregati alla Nazionale maggiore per l’amichevole contro gli USA – e degli indisponibili Mandragora e Adjapong, entrambi usciti acciaccati dalla sfida contro gli inglesi. Di Biagio, che dovrebbe confermare il 4-3-3, in conferenza stampa ha sollecitato i suoi ragazzi: “Dobbiamo cominciare a fare risultato perché se si va avanti senza vincere diventa un problema”. Quello di oggi sarà certo un test di alto livello: La Germania è campione d’Europa in carica e ha vinto agevolmente il proprio gruppo di qualificazione per la prossima rassegna continentale con otto vittorie, un pareggio e una sola sconfitta.

Il granata Vittorio Parigini sarà probabilmente ancora una volta titolare. Il classe 1996 è ormai una certezza del gruppo di Di Biagio, sempre tra i più positivi, e dovrebbe ottenere una maglia nell’attacco al fianco di Cutrone del Milan e Verde del Valladolid, che dovrebbe sostituire Kean. Il bottino attuale di Parigini con la maglia degli azzurrini è di 18 presenze e 6 reti: segnare oggi sarebbe un’altra bella iniezione di fiducia per un ragazzo che vive un’ottima stagione, per poi tornare da domani a disposizione del Torino. In granata, Parigini sta velocemente scalando le gerarchie grazie a talento e determinazione: ad oggi è il primo cambio di Mazzarri nel reparto offensivo.

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Hagakure - 4 mesi fa

    Grande Vittorio…come sempre…!!!

    Adesso vediamo quali scuse si inventerà testadighisa per continuare a farti scaldare la panca o a farti entrare negli ultimi 10 minuti e a giochi fatti…!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13814870 - 4 mesi fa

    Grande Pariginiiiii e vaiiii il gol l’hai fatto!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Madama_granata - 4 mesi fa

    Speriamo nel “nostro” alfiere: avrà tutto il “nostro” morale sostegno!
    Un ragazzo del “Fila”, torinese e torinista, proveniente dalle “nostre” giovanili, non può che essere motivo del “nostro” orgoglio!
    Quanti aggettivi possessivi, tutti quei “nostro”, appositamente scelti a simbolo dell’identità granata!
    Che sia però il primo cambio di Mazzarri in attacco, purtroppo, non è vero, a mio parere!
    Parigini sa giocare a destra e a sinistra, a centrocampo, ma anche in attacco. Credo andrebbe bene anche al posto di Baselli, alle spalle e come spalla di Belotti, se Baselli fosse x qualsiasi motivo assente!
    Ribadisco quindi: per me là davanti intoccabili Falque, Baselli e Belotti.
    Ma la scorsa partita, al posto di un Soriano in letargo, non sarebbero servite la vivacità, la voglia, la corsa e la grinta di Parigini?
    E perché non provarlo in alternativa a Berenguer, per poter valutare chi dei due ragazzi “rende” meglio?
    Ma Mazzarri lo tiene in panchina e gli fa giocare, se glieli fa giocare, dai 5 ai 10 minuti a partita, recupero compreso!
    Speriamo quindi in una buona prestazione in Nazionale, per poter far sì che Parigini abbia spazio, e possa farsi valere, anche nel suo Toro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. qmassimo_893 - 4 mesi fa

    Vai Vittorio sei il nostro orgoglio

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy