Valdifiori: a Palermo per conquistarsi le chiavi del centrocampo

Valdifiori: a Palermo per conquistarsi le chiavi del centrocampo

Focus On / Il centrocampista del Torino ha avuto un inizio poco esaltante in granata, ma ora può dimostrare il suo vero valore

Il Torino si sta avvicinando alla trasferta di Palermo, nella quale affronterà la squadra di De Zerbi, che sarà molto motivata verso la vittoria che manca dal 21 settembre: per cercare di arginare una squadra intenta a mettere i bastoni tra le ruote a questo revitalizzato Torino, servirà una prestazione senza sbavature da parte di tutta la formazione, ma anche da parte di qualche singolo che non è riuscito ancora ad incidere con la maglia granata. Tra questi giocatori troviamo senza ombra di dubbio Mirko Valdifiori, acquisto dell’ultima sessione di mercato, che non ha ancora impressionato da quando è arrivato al Toro.

DIFFICOLTÀ – 330 minuti giocati con la casacca del Torino e, per ora, non un impatto decisivo ai match: contro Atalanta ed Empoli è stato poco illuminante in fase di impostazione, facendo un lavoro in quella di interdizione. Contro la Fiorentina e la Roma non ha sfigurato di fronte al proprio pubblico, ma non ha impressionato in modo particolare: i suoi numeri, per quanto riguarda gol e assist (in granata), sono ancora fermi a zero, cosa che fa capire che il giocatore non è entrato in nessuna azione di qualche gol del Torino. Ma, di certo, queste partite erano di preparazione, non avendo seguito la squadra granata nei ritiri pre-campionato di quest’estate. Ma adesso serve una svolta.

Valdifiori Sisport allenamento

ECCO IL PALERMO – L’occasione per dimostrare le sue migliori qualità arriva forse nel momento migliore: la pausa per le Nazionali è pressoché finita, e si ritorna concentrati sulla sfida di Palermo. Valdifiori ha avuto l’occasione di riposarsi e assimilare i dettami di Mihajlovic, che non si possono imparare nel giro di qualche giorno: la partita contro la squadra rosanero sarà per lui un banco di prova perfetto, in cui poter mettere sul campo una prestazione importante e, magari, decisiva. In questo modo sarebbe più facile, per lui, riuscire a conquistare le chiavi del centrocampo granata.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy