Ventura, che peccato: niente minuto per Castellazzi

Ventura, che peccato: niente minuto per Castellazzi

Occasione persa / Pugliesi gioca 90 minuti e porta a casa tre punti, l’esperto portiere resta in panchina, complice anche l’infortunio di Baselli

2 commenti
Castellazzi

Ad Empoli neanche un minuto per Luca Castellazzi. Il 40enne portiere ha concluso la sua seconda stagione al Torino senza nemmeno un minuto in campo: ora il contratto scadrà il 30 giugno e il giocatore per primo dovrà valutare se rimanere ancora un anno come “chioccia” o abbandonare il calcio. Quello che è certo è che la partita di Empoli sembrava la partita giusta per concedere almeno un minuto ad un portiere che si è allenato con serietà e professionalità. Invece, non è successo.

Certo, il portiere di fatto non è potuto subentrare perchè i cambi di Ventura sono stati obbligati. Baselli ha dovuto lasciare il posto a Benassi per l’infortunio al polpaccio nel primo tempo, Immobile doveva giocare per dimostrare di stare bene in ottica Nazionale, Farnerud meritava anch’egli spazio per dimostrare di essere abile e arruolabile sul mercato, vista la sua imminente partenza da Torino.

Castellazzi avrebbe potuto giocare titolare: proprio come ha fatto il suo omologo toscano Pugliesi. Per lui era l’esordio assoluto in Serie A alla veneranda età di 40 anni, ha compiuto un paio di buone parate e si è portato a casa la palma simbolica di migliore in campo. Ma il senso della titolarità di Padelli si può ritrovare nel fatto che il portiere valtellinese è in corsa per il ruolo di terzo portiere dell’Italia a Euro 2016 e quindi gli spettava l’occasione di dimostrarsi in buona forma.

Le pagelle di Empoli-TorinoLe parole di Ventura

E così, nemmeno un minuto per Castellazzi, anche a causa delle circostanze avverse. Un vero peccato che sia rimasto l’unico a non giocare nemmeno un minuto in stagione, con l’unica presenza in granata che rimane quella in Coppa Italia contro la Lazio a gennaio 2015. Ora anche lui, come tanti altri giocatori granata, dovrà decidere il suo futuro.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. AmmaMi71 - 11 mesi fa

    Forse per Padelli sarebbe stato meglio non giocare, così ha solo confermato per l’ennesima volta di essere un portiere(?) NON all’altezza, altro ché Nazionale!..Il secondo gol che abbiamo incassato sono convinto che se ci fosse stato Castellazzi non l’avremmo preso, nessun portiere degno di questo nome in serie A casca per terra come un sacco di patate e si prende un gol sul suo palo da tiro scagliato dal limite dell’area!.. Io avrei fatto giocare Castellazzi dal primo minuto…anzi dirò di più…una volta raggiunta la matematica salvezza avrei fatto giocare Ichazo al posto di Padelli nelle precedenti partite!.. Ora speriamo solo di farlo fuori!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. luthor - 11 mesi fa

    NON HO PAROLE…..QUANDO L’INSENSIBILITA’ LA FA DA PADRONA.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy