Ventura e Spalletti: l’allievo e il maestro 17 anni dopo

Ventura e Spalletti: l’allievo e il maestro 17 anni dopo

I confronto / L’ultima volta finì 0-0. L’attuale tecnico giallorosso, svezzato dal granata ai tempi dell’Entella, non ha mai vinto contro il ligure

Spalletti, Ventura

Spalletti e Ventura: l’allievo e il maestro. Questa sera si ritroveranno l’uno contro l’altro per la quinta volta in carriera. Proprio loro, partiti assieme ai tempi dell’Entella, quando Spalletti giocava e Ventura allenava. Poi ancora ai tempi dello Spezia, quindi le due strade che si separano.

Ed è proprio il tecnico di Certaldo a scriverlo apertamente sulle pagine del suo sito ufficiale: “Giampiero Ventura avversario e innovativo Mister della vincente di quella stagione, l’Entella Chiavari, è colui che mi ha permesso di salire tra i semiprofessionisti in C2. Qui le distanze aumentarono: tutti i giorni da Empoli a Chiavari in auto erano la conferma del mio amore per questo sport. Tatticamente tutto perfetto (e tutto appuntato): a quello pensava Ventura, ora apprezzatissimo mister della nostra Serie A. Ventura diventò il mister dello Spezia in C1… Mi chiese di seguirlo. Il mio “sì” fu carico di entusiasmo e riconoscenza verso il mio attuale amico e collega: avevo fatto un altro piccolo balzo verso il calcio che sognavo. Peccato che poi le strade si divisero, con il ritorno di Carpanesi…”

VIDEO ROMA-TORINO QUIZ: LI RICONOSCI?

L’ultima volta che i due si sono affrontati da allenatori rivali, fu nel ormai lontano 1999: stadio Marassi, Spalletti alla guida della Samp, Ventura sulla panchina del Cagliari. La sfida finì in parità, reti inviolate tra i due. Discorso radicalmente diverso nella sfida d’andata sull’isola sarda. Pokerissimo dei rossoblù, segnano in sequenza: Kallon, Muzzi, Vasari, ancora Kallon e quindi Beretta.

Discorso simile due stagioni prima, in quello che rappresentò tra i due il primo confronto tra l’allievo e il maestro. Spalletti ad Empoli, Ventura in quel di Lecce: campionato di Serie B stagione ’96-’97. Vittoria all’andata per Ventura, pareggio al ritorno in quel del Castellani. Per un bilancio decisamente a favore dell’attuale tecnico granata.

Le strade si sono poi radicalmente divise, l’ultimo incrocio diretto tra i due fu – appunto – 17 anni fa. Sono cambiate molte cose e certamente ora i due non guidano propriamente un mezzo di pari cilindrata. Roma-Torino rappresenterà il quinti incrocio tra Spalletti e Ventura: chissà se questa volta l’allievo riuscirà a superare il maestro…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy