Ventura ritrova Mihajlovic, situazione capovolta rispetto all’andata

Ventura ritrova Mihajlovic, situazione capovolta rispetto all’andata

Duello a distanza / Adesso è il tecnico del Torino a dover fare risultato, il serbo ha trovato equilibrio e solidità

2 commenti

Questa sera il Torino scenderà in campo a San Siro, sul terreno del Milan: un campo storicamente ostico per i granata che, reduci da un periodo non positivo, cercano un’impresa per ridare colore e fiducia a se stessi prima ancora che alla piazza. Di certo non mancheranno i duelli sul terreno di gioco, ma uno dei più interessanti riguarda coloro che hanno preparato tecnicamente e tatticamente questa partita e si accomoderanno in panchina nel corso dei 90’: Giampiero Ventura ritrova Sinisa Mihajlovic, un connubio che nel corso degli anni non ha mai regalato sfide banali.

ventura
Giampiero Ventura, tecnico del Torino: una vittoria rilancerebbe i granata

A proposito di questa sfida a distanza, rispetto al match d’andata la situazione dei due tecnici sembra però essersi capovolta: nonostante il ko appena patito sul terreno del Carpi il Torino arrivata alla sfida dell’Olimpico con fiducia nei propri mezzi e grande entusiasmo portato dalla posizione in classifica e dall’avvio di stagione decisamente entusiasmante; era ancora invece un Milan in costruzione quello che si parava di fronte ai granata, con il tecnico serbo alla ricerca della giusta alchimia e dell’equilibrio, obiettivi che ora sembrano essere stati raggiunti. Ad un girone di distanza infatti, dopo aver conquistato il pubblico rossonero Mihajlovic ha trovato compattezza e solidità ed i suoi ragazzi sono reduci da un grande periodo di forma e risultati, che li ha portati a scalare la classifica ed ottenere la sesta posizione: è logico che i padroni di casa vorranno allungare questa sera con una bella prestazione. Quanto al Torino, la stagione si è finora rivelata più deludente del previsto e dopo i recenti risultati non entusiasmanti una vittoria sarebbe la giusta medicina per rilanciare il gruppo di Ventura: prestazione, risultato, fiducia nelle proprie capacità, i tre punti a San Siro avrebbero una valenza incredibile.

Mihajlovic bonaventura
Sinisa Mihajlovic, quella corrente è la sua prima stagione da allenatore del Milan

Capitolo moduli: anche sotto questo punto di vista i rossoneri sembrano aver trovato una quadratura, non affidandosi ad un solo schema di riferimento ma essendo in grado di cambiare schieramento anche più volte a partita in corso, facendo così di questa caratteristica un’arma a proprio favore. Il Torino si affida invece al rodatissimo 3-5-2 ormai marchio di fabbrica, ed anche i ragazzi di Ventura hanno dimostrato di sapersi schierare differentemente sul terreno di gioco (ad esempio con tre punte) ma sempre in corso d’opera e non dal primo minuto. Senza ombra di dubbio il testa a testa in panchina ha per protagonisti due dei tecnici più preparati di questa Serie A ed è proprio per questo motivo che il duello a distanza assume connotati così affascinanti: Ventura affronta ancora una volta Mihajlovic, la situazione è capovolta, la sfida in panchina è aperta.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. PUNTO_G - 2 anni fa

    All’andata con il Toro in splendida forma ed un Milan a pezzi fini 1-1…la situazione di questa sera é drasticamente ribaltata…non ci resta che fare gli scongiuri!!!….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Alberto Fava - 2 anni fa

    Due grandi Mister con la “m” maiuscola.
    Da tifoso del Toro spero che Ventura questa volta abbia la meglio.
    Ciò non toglie che il Colonnello Sinisa sarebbe un sogno per il futuro del Toro.
    Almeno per come la vedo io …..
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy