Ventura: “Sarà il campo a dire dove potremo arrivare”

Ventura: “Sarà il campo a dire dove potremo arrivare”

Il tecnico granata ha parlato a Radio Anch’io Sport dedicando la vittoria di ieri al presidente Cairo: “E’ un regalo per i suoi 10 anni di presidenza”

11 commenti

Dopo il successo in rimonta di ieri contro la Fiorentina, che tiene il Torino a punteggio pieno in classifica dopo due giornate, il tecnico granata Giampiero Ventura ha parlato ai microfoni di Radio Anch’io Sport, in diretta su Radio Rai 1. Ecco le sue parole: “Questo è un Toro che può ancora crescere, è stata fatta una campagna acquisti ottima che ci ha portato giocatori giovani di prospettiva con ancora grandi margini di crescita. Due giornate sono ancora poche, e sarà il campo a dirci dove possiamo arrivare, ma la sensazione che ho è buona, perchè tutti hanno capito quale sia la strada giusta da seguire.”

Ventura poi ha parlato dell’avvio stentato di molte big: “Credo che queste difficoltà dipendano dai cambiamenti che molte squadre hanno fatto. La Juventus, ad esempio, ha preso giocatori importanti, ma ne ha persi anche di altrettanto forti e dunque può lasciare per strada punti all’inizio. Il Napoli ha cambiato allenatore e Sarri deve ambientarsi in una piazza come quella partenopea, ben diversa da Empoli. Alla lunga credo che i veri valori verranno fuori. Il Toro comunque deve tornare ad essere una presenza stabile nelle posizioni che gli competono, quelle che valgono l’Europa League, e non più una sorpresa”.

Il tecnico ha quindi dedicato la vittoria di ieri al presidente Cairo: “Il successo di ieri è un regalo per lui, che tra poco festeggerà i dieci anni di presidenza alla guida di questa società. Credo che sia normale che le squadre che hanno meno risorse cerchino di colmare il distacco con idee diverse, come ad esempio il gioco. Ieri abbiamo vinto meritatamente, riuscendo a rimontare un gol ad una squadra che nell’ultimo mese ha battuto Barcellona e Milan. Nel primo tempo siamo stati frenati dall’ansia e dalla soggezione, ci può stare, ma nella ripresa abbiamo fatto vedere che ci sono tutti i presupposti per fare qualcosa di grande.”

Infine una battuta riguardo a chi già parla di scudetto o Champions: “E’ difficile fare sogni di quel tipo: rispetto al ’76 la situazione del calcio è molto diversa,  ci sono differenze economiche tra le squadre che non ti permettono di fare voli pindarici. Noi dobbiamo proseguire passo dopo passo quel percorso iniziato 4 anni fa e che ci ha portato fino a qui. Bisogna fare le cose per gradi. Comunque certamente firmerei per il terzo posto”.

11 commenti

11 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Brawler Demon - 2 anni fa

    Tranne il “motivatore” Amauri, che credo ci terremo almeno fino a gennaio (mancano 6 ore alle 24:00), vedo una squadra di elementi utili alla causa, non titolari compresi.
    Le sensazioni sono buone, prima si fanno i punti salvezza e prima si può ragionare in ottica qualificazione.
    Chissà che la sorpresa di questo campionato non sia il Sassuolo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. LoviR - 2 anni fa

      Eh sì Sassuolo da classifica medio alta con Consigli in porta!
      Cmq credo che Roma e Inter (con gli acquisti di oggi) punteranno al titolo e noi ci saremo nei primi posti. Dobbiamo sbarrare la strada ai gobbi perchè non vincano la quinta volta di fila……piuttosto vinciamo noi!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Nick - 2 anni fa

    ho visto le immagini della partita e le espressioni del ns allenatore. ho delle ottime sensazioni per il futuro e con dei margini di miglioramento possiamo far paura a chiunque, il segreto? credo abbiamo finalmente la consapevolezza. spero solo che non ci siano infortuni, lo spogliatoio mi sembra tosto e compatto. bravo mister e complimenti alla societá per gli acquisti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. LoviR - 2 anni fa

    Le vittorie sono contagiose…in bene! Anche Ventura lo vedo euforico.
    Vedremo cammin facendo come procede, ma per adesso è una strada dorata e godiamocela!
    Non mettiamo limiti, ma almeno una qualificazione in EL mi sembra, che per adesso, ci possa proprio stare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Sergio Rossi - 2 anni fa

    Per il terzo posto, caro Ventura, firmerebbero tutti, anche gli analfabeti che metterebbero una croce! A parte gli scherzi, mi schiero apertamente con chi predica calma, e invio con il pensiero una camomilla all’amico Alberto. Lo vedo troppo eccitato…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alberto Fava - 2 anni fa

      Ti ringrazio caro Sergio, ma per il momento continuo a bere i miei caffè, poi eventualmente approfitterò della tua gentilezza. Ma poi….. Non adesso :-)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Sergio Rossi - 2 anni fa

        Va bene, per ora ti tengo sotto controllo, nel senso che leggo attentamente i tuoi commenti. Ove mai tu pronunciassi la parola scudetto, allora comincerei a preoccuparmi…a

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Alberto Fava - 2 anni fa

          Non la pronuncerò, promessa da boy scout.
          Per il momento mi limiterò a ……… Pensarla !!!! :-). Hahaha

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Alberto Fava - 2 anni fa

    Il campo per adesso dice al primo posto, e con pieno merito a differenza di altre ( vedi Inter di merda).
    Caro Mister, ah ……. E grazie di esistere :-)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Cecio - 2 anni fa

    Non esageriamo, un ottimo inizio che non si vedeva da moltisssssimo tempo ma non montiamoci la testa.
    Dobbiamo essere consci del fatto che quest’anno potremo divertirci e puntare ad una bella posizione di classifica, ma parlare di Champions è da fuori di testa.
    Ovviamente spero vivamente di essere smentito, ma sarei entusiasta di un piazzamento EL e di un cammino prestigioso in Coppa Italia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alberto Fava - 2 anni fa

      Ciao Cecio, ti offendi se ti dico che per me non è così? Guarda le altre, tutte in generale e poi dimmi se mi sbaglio.
      Quest’anno è quello buono, dai !!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy