Verona-Torino 2-2, parla Ventura: “Un passo indietro rispetto alle scorse partite”

Verona-Torino 2-2, parla Ventura: “Un passo indietro rispetto alle scorse partite”

Zona mista / Il tecnico Ventura commenta così la sfida appena giocata contro i giallblù

Terminata Verona-Torino il tecnico dei granata Giampiero Ventura si sofferma con i giornalisti per commentare la partita appena conclusasi al Bentegodi di Verona: “Sono contento che la squadra abbia saputo reagiare – esordisce il tecnico – ma questa volta, a differenza delle scorse partite, abbiamo giocato peggio. Nel primo tempo abbiamo peccato di determinazione e approccio. Sono contento del risultato, figlio di una grande impresa: abbiamo avuto una settimana particolare…Prima l’infortunio di Maksimovic, poi le assenze di Gazzi, Gaston Silva, Acquah e l’affaticamento di Moretti ieri. Quasto non giustifica, comunque, il brutto primo tempo dove abbiamo fatto un passo indietro rispetto alle precedenti partite.”

Frosinone Calcio v Torino FC   - Serie A
Ventura su Daniele Baselli: “Ha margini di crescita enormi” (foto getty)

Quarto gol di Baselli: “É ancora puro – continua – e sta seguendo un lavoro di crescita importante. Se continuerà con umiltà, come ha fatto finora, avrà davanti a sè un grande futuro. Sta lavorando per ampliare il suo bagaglio di conoscenze e letture. Può crescere ancora.

L’esordio di Belotti: “Mi dispiace che l’esordio di Andrea sia coinciso con una brutta gara. Avrà occasione di rifarsi. Ma non è vero che non ho ancora trovato la spalla di Quagliarella: cerco di coinvolgere un po’ tutti.”

Belotti mostra la maglia 1
Ventura su Belotti: “Troverà spazio durante la stagione, non deve avere fretta” (foto Chirico)

Un considerazione finale: “Torino e Juventus sono due realtà differenti: fino a quattro anni fa non avevamo un giocatore di proprietà, adesso abbiamo un’intera rosa…Non si cresce con le dichiarazioni ma con il lavoro e la programmazione, a tutti i livelli.”

5 commenti

5 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. luca - 2 anni fa

    Siamo una squadra giovane, è logico che bisogni crescere,è facile pagare qualche contraccolpo,quando ci sono la metà dei titolari rispetto alla partita precedente.Non dimentichiamoci però che Verona è campo ostico assai.La Roma,si è presentata al Bentegodi al gran completo e non ha assolutamente fatto una figura migliore della nostra.Ho detto la Roma,cioè la squadra che secondo me è la favorita per lo scudetto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Zlobotan - 2 anni fa

    se ci va così quando siamo in crisi nera, vuol veramente dire che è la nostra annata! FORZA TORO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 anni fa

    Condivido analisi del mister. Ma faccia qualcosa per questi terrificanti approcci alle partite. Prima o poi li paghiamo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Sergio Rossi - 2 anni fa

    Condivido l’impianto delle dichiarazioni del nostro grande mister. Soprattutto, plaudo alla frase finale, “non si cresce con le dichiarazioni, ma con il lavoro e la programmazione, a tutti i livelli”. Questo si’ che e’ un ragionamento da persone intelligenti e concrete! Quanto alla partita di oggi, un punto d’oro, visti i presupposti e l’andamento dell’incontro. La squadra ha fondamenta molto solide e puo’ sopportare anche assenze pesanti. Per questo motivo continuo ad essere ottimista, al di la’ dei difetti, destinati ad attutirsi con il passare delle giornate. Finora abbiamo fatto bene, ci sono i presupposti per fare benissimo, un po’ di pazienza…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Jerry - 2 anni fa

    Giusta analisi sia della partita, che della valutazione dei singoli. Belotti era in campo nel momento in cui tutta la squadra non girava, ed è quindi naturale che la sua prestazione ne abbia risentito. Siamo usciti indenni dal primo vero momento di difficoltà, causa gli infortuni. Oggi non era semplice rimpiazzare i due centrali esterni.ecco forse l’unica pecca è che regolarmente regaliamo un tempo a chiunque, e su questo bisogna lavorare e molto. E poi che si deve dire, quando abbiamo giocato da Toro, li abbiamo messi in difficoltà, e se ci danno il rigore ( che c’era!!!) saremo qui a parlare di una squadra in testa in classifica a punteggio pieno….. Quindi… Continuiamo così….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy