Verona-Torino, Acquah può dire la sua contro gli scaligeri

Verona-Torino, Acquah può dire la sua contro gli scaligeri

Verso Verona-Torino / Il centrocampista potrebbe sfruttare la botta rimediata da Benassi in Under 21 per mettersi in luce…

6 commenti

Rientrato ormai da qualche giorno dagli impegni con la Nazionale ghanese, Afriye Acquah si sta preparando per arrivare al meglio alla sfida di domenica al Bentegodi, quando il Torino di Ventura se la dovrà vedere con l’Hellas Verona del tecnico Mandorlini.

POSSIBILITA’ DAL 1’ – In vista dell’impegno in veneto, si profila una grande occasione per il classe ’92 ex Hoffenheim: nelle prime due partite di campionato, infatti, Ventura gli aveva sempre preferito Benassi nella formazione titolare, ma la botta subita dal capitano dell’Under 21 nella partita di ieri tra azzurrini e Slovenia mette seriamente in discussione la titolarità del numero 15 granata. Acquah ha dimostrato negli ultimi minuti contro la Fiorentina di poter costituire una variabile interessante al classe ’94 ex Inter, e a Verona questa “variabile” potrebbe essere inserita dal 1’, nel caso in cui Benassi non recuperasse pienamente.

CARATTERISTICHE DIVERSE – Dotato di grande fisicità e di buona gramba, Acquah può garantire in mezzo al campo solidità e concretezza: sia dal punto di vista difensivo (palle rubate e pressing asfissiante), sia da quello offensivo, con buona capacità nel seguire l’azione offensiva e nell’arrivare al tiro da fuori, dove il ghanese può sfuttare le sua capacità balistiche. Sicuramente meno preciso in fase di possesso rispetto a Benassi (e meno tecnico), il numero 6 granata ha comunque tutti i mezzi per non far rimpiangere il pupillo di Di Biagio, e se Ventura lo chiamerà a rapporto, egli si farà trovare sicuramente più che pronto.

6 commenti

6 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. maraton - 2 anni fa

    mi piacciono tutti e due, anche se diversi tra loro. per conto mio giocherà chi stà meglio e può dare il 110%. acquah ha uno strapotere fisico bestiale, se riuscirà ad incanalarlo e sfruttarlo sarà una bella realtà. benassi tampona, imposta e si propone, facendo un lavoro molto importante per dare equilibrio alla squadra.
    quindi chiunque giochi ben venga…..non sono delle pippe…..e a verona se ne accorgeranno 😉

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Leovigildo - 2 anni fa

    Acquah con il Pescara ha avuto troppa voglia di strafare.
    Poi il Mister a mio avviso é intervenuto e gli ha già masso la testa a posto.
    Nell’ultima partita ha giocato alla grande, anche se solo per pochi minuti.
    Benassi ha fatto grandi partite sopratutto nell’Under che ha disputato con grande autorevolezza.
    Gli hanno pesato senza dubbio gli errori nel derby e nella partita di San Pietroburgo, ma sembra aver saputo “incassare il colpo” e reagire, dimostrando un gran carattere perchè altri si sarebbero “rotti” dentro.
    Ha grande potenzialità.
    Anche lui con l’aiuto del nostro Mister può dare una sovlta alla sua carriera.
    Dipende tutto da loro,; ma anche noi possiamo dare loro una mano dagli spalti.
    Abbiamo invocato a lungo i “giovani” e criticato “a torto a mio avviso) Ventura quando non li schierava 8per proteggerli, a mio avviso).
    Adesso sosteniamoli dagli spalti e loro ci ripagheranno.
    Come dicono gli americani, my 2 cents…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ToroShakty - 2 anni fa

    io preferisco Acquah penso sbagli meno palloni rispetto a Benassi. Ed e` sicuramente piu` fisico da non farsi rubare il pallone facilmente. Quanti palloni persi lo scorso anno da Benassi che ci sono costati 2-3 sconfitte

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Papa Urbano I - 2 anni fa

    …e non dimentichiamo Prcic…gli ho visto fare un numero in amichevole che solo in pochi giocatori possono anche pensarlo…prevedo un altro bel giocatorino fisico e soprattutto grande tecnica…sono proprio curioso di vederlo giocare…mi bastano 15min…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Papa Urbano I - 2 anni fa

    …Aqua fisicamente è una bestia…e anche tecnicamente non è male…e a noi ha sempre rotto i coglioni…e parecchio…ricordo il rigore causato da Glik che ci era praticamente costata l EL col parma…
    …con Ventura diventerà un GRANDE…l’ unica incognita è la testa…ma a quella ci penserà Ventura…23 anni…tanta roba…ci darà una grossa mano…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. dbGranata - 2 anni fa

    Benassi a me piace molto perché fa tantissimo lavoro sporco, molto possesso e incide molto anche se si vede poco (non come Baselli, il gioiellino, che trasforma in oro le poche palle che riceve). E’ però innegabile che Acquah abbia uno strapotere fisico dalla sua. Subito quando l’ho visto non mi ha fatto impazzire, mi sembrava troppo caotico (ricorda un po’ Muntari), però quando spinge al massimo fisicamente può essere maledettamente pericoloso. Spero che Ventura tragga il meglio da entrambi e Acquah credo comunque che farà bene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy