Verona-Torino: il calciomercato degli scaligeri, tra conferme e qualche incognita…

Verona-Torino: il calciomercato degli scaligeri, tra conferme e qualche incognita…

Verso Verona-Torino / Pazzini e Souprayen i nomi più importanti del mercato scaligero. Attenzione, però, anche a Romulo e Viviani…

Tra le venti squadre della nostra Serie A, l’Hellas Verona non è certamente tra quelle potremmo considerare “regina” del calciomercato estivo.

La società del presidente Maurizio Setti si è limitata, essenzialmente, a trattenere i nomi più importanti della rosa: non ha ceduto alle lusinghe di Maurizio Sarri per Jacopo Sala, confermato in queste prime due giornate come esterno in un centrocampo a tre nel quale figurano, oltre all’ex Amburgo, anche l’islandese Hallfredsson, a Verona dal 2010.
Halfredsson (getty)
Halfredsson, centrocampista in forza all’Hellas (GettyImages)
Contro il Genoa, però, il centrocampista scandinavo ha dovuto lasciare il campo a causa di problemi al ginocchio: gli esami strumentali hanno evidenziato un problema al tendine del ginocchio sinistro. “Ho la sensazione che lo perderemo per un po’ di tempo” ha detto l’allenatore Mandorlini al termine della gara. Un pericolo in meno per Ventura, un problema in più per la società veronese: a centrocampo, dunque, potrebbe giocare Rômulo, tornato alla base dopo un anno di prestito (senza successo) alla Juventus dove ha collezionato solo quattro presenze in 12 mesi.
Pazzini si presenta ai suoi nuovi tifosi
Pazzini si presenta ai suoi nuovi tifosi
In attacco il pericolo numero uno è rappresentato dall’intramontabile Luca Toni. Al suo fianco, in un reparto a tre che vanta anche Bosko Jankovic, c’è Juanito Gómez. In attesa di trovare la forma migliore, dopo un paio di anni neri al Milan, c’è Giampaolo Pazzini arrivato a parametro zero. Un tempo goleador di razza, l’ex Sampdoria e Fiorentina cerca una seconda gioventù con Mandorlini. Proprio come Toni, autore di 42 gol in due anni con la maglia dei butei.
In difesa si registra un solo cambiamento rispetto alla passata stagione: sulla corsia di sinistra c’è Samuel Souprayen, francese classe 1988 con un grande passato al Digione.
  ACQUISTI:
ROMULO (Cen, Juventus, FP)
BIANCHETTI (Dif, Inter, D)
SOUPRAYEN (Dif, Digione, D)
VIVIANI (Cen, Roma, D)
SILIGARDI (Att, Livorno, S)
PAZZINI (Att, Milan, S)
COPPOLA (Por, Bologna, D)
WINCK (Dif, Internacional, P)
HELANDER (Dif, Malmoe, D)
ALBERTAZZI (Dif, Milan, D)
WSZOLEK (Cen, Sampdoria, P)
CESSIONI:
JORGINHO (Cen, Napoli, D)
NENE’ (Att, Spezia, D)
VALOTI (Cen, Pescara, P)
GONZALEZ (Dif, Ternana, P)
LAZAROS (Cen, Sampdoria, P)
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy