Verona-Torino, assenze Maksimovic e Hallfredsson: Ventura e Mandorlini cercano soluzioni

Verona-Torino, assenze Maksimovic e Hallfredsson: Ventura e Mandorlini cercano soluzioni

Verso Verona-Torino / Ventura studia soluzione alternative in difesa: piace Jansson come esterno destro. Nel Verona out Hallfredsson

Torino e Verona, senza i rispettivi giocatori convocati dalle diverse selezioni nazionali, stanno preparando senza fretta la sfida di domenica 13 settembre, programmata per le 12:30.

 

Torino FC v ACF Fiorentina  - Serie A
Nikola Maksimovic, difensore del Torino, ha subito la frattura del quinto metatarso del piede sinistro e dovrà stare fermo per almeno due mesi (foto Getty)
TORINO – L’amichevole di oggi pomeriggio contro la Pro Settimo Eureka (terminata 9-0) è servita, essenzialmente, per mantenere alto il ritmo e non abbassare il livello di guardia. Giampiero Ventura, infatti, non vuole distrazioni di nessun genere, e ha tenuto impegnati i suoi giocatori in un test non di certo probante e faticoso ma dal quale, da qui a domenica prossima, potrà trarre indicazioni importanti a livello di tattica. In difesa l’assetto sperimentale del primo tempo, nonostante l’avversario di bassa caratura, sembra reggere: l’allenatore ha provato Vives centrale, schierando Jansson e Silva (Moretti nella ripresa) sulla destra. Questa è l’unica soluzione, alla luce della lunga assenza di Maksimovic, che permetterebbe di non snaturare la posizione di Kamil Glik. A centrocampo hanno brillato Prcic e Baselli, mentre Belotti con un poker e Quagliarella con una doppietta sono risultati i più prolifici. Buone risposte anche da Obi, al rientro in una partita dopo l’infortunio alla coscia sinistra che l’aveva tenuto lontano durante le prime due partite di campionato.
Hellas Verona FC v AS Roma - Serie A
Emil Hallfredsoon, centrocampista del Verona, ha subito contro il Genoa la rottura del tendine del ginocchio sinistro (foto Getty)
VERONA – Anche la squadra di Mandorlini dovrà fare a meno di alcuni giocatori importanti: se Ionita, Rafael Marquez e Moras sono impegnati con le rispettive nazionali, l’islandese Halfredsson  – l’Islanda ha battuto ieri l’Olanda per 1-0 – dovrà stare un bel po’ lontano dai campi. Il centrocampista scandinavo, infatti, ha subito nella partita contro il Genoa la rottura del tendine del ginocchio destro. Amaro il commento di Mandorlini: “Lo perderemo per un po’…“. Un pericolo in meno, dunque, per la difesa granata ma il Verona può certamente contare su elementi di ottimo livello, come Sala a centrocampo e la coppia Toni-Pazzini in attacco.
1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. MisterMojoRisin - 2 anni fa

    Credo e spero che pesera’ piu’ quella di Hallfredsson che quella di Maksimovic.
    Ad ogni modo penso che alla fine giochera’ Jansson se Bovo non dara’,come sembra,
    le dovute garanzie.In ogni caso non sposterei il Capitano per niente al mondo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy