Juve-Toro: le tappe che portano al derby

Juve-Toro: le tappe che portano al derby

Stracittadina / Granata a +2. La situazione tra impegni, squalifiche e infortuni

Sabato pomeriggio allo Juventus Stadium andrà in scena il primo derby della Mole della stagione, una partita che a prescindere a ogni situazione di rosa e di classifica è sempre diversa dalle altre,e  non può che essere così. Prima però, per entrambe le formazioni c’è una partita fondamentale da giocare domani sera: il Torino ospita il Genoa e punta a tornare, dopo tre turni deludenti, alla vittoria che consentirebbe di riavvicinare le zone nobili ed evitare la fuga delle squadre che si trovano davanti ai granata. Nel piccolo, la Juventus potrebbe anche aiutare la squadra di Ventura: i bianconeri sono infatti impiegati fuori casa con il Sassuolo, che al momento si trovano a +1 sui granata a 15 punti.

Ventura
Giampiero Ventura; per il suo Torino prima del derby c’è la delicata sfida interna al Genoa

La squadra di Allegri dopo un inizio di stagione molto faticoso si sta riprendendo e sta ritrovando una certa unità di squadra e solidità, oltre ad una buona continuità di risultati: il recente 2-0 interno sull’Atalanta ha dato altri tre punti ai bianconeri che stanno cercando di risalire la classifica ed ora si trovano a quota 12, due punti in meno rispetto al Toro. Proprio i ragazzi di Ventura sono invece stati protagonisti di un inizio di campionato straordinario che li aveva portati nelle zone nobilissime della classifica: addirittura i granata, prima del clamoroso scivolone a Carpi, avevano la possibilità di essere primi solitari seppur solo per qualche ora; poi, la frenata contro Carpi Milan e Lazio (un solo punto in tre partite) ma una posizione in classifica che rimane comunque buona e che il Torino vuole consolidare ottenendo bottino pieno domani sera contro il Genoa.

Maksimovic
Nikola Maksimovic è uno dei lungodegenti del Torino: ovviamente salterà anche il derby

Entrambe le formazioni sono inoltre afflitte da infortuni: i granata non vedranno calcare il campo a Jansson, Maksimovic e Farnerud ancora per un bel po’, ad essi si aggiungono poi i vari Obi, Avelar e Gazzi. Per quanto riguarda i bianconeri sono invece fresche di ieri le notizie degli stop medio lunghi di Pereyra e Asamoah, dei  quali quindi Allegri dovrà fare a meno anche nel derby. Sulle strade delle torinesi ci sono Genoa e Sassuolo, due partite fondamentali per le truppe di Ventura ed Allegri. Poi, e solo allora, si potrà pensare al derby.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy