Vittorio Caporale, una delle colonne dell’ultimo scudetto del Torino

Vittorio Caporale, una delle colonne dell’ultimo scudetto del Torino

Figurine/ Compie gli anni uno dei titolari del tricolore granata del 1976

 l 25 febbraio 1947 nasce a Moimacco, provincia di Udine, Vittorio Caporale, difensore che sarà tra i titolari del Torino che nel campionato 1975-76 si aggiudicherà l’ultimo storico scudetto. Arriva in granata proprio nell’estate del 1975 ed esordisce il 12 ottobre contro il Perugia: il Torino vince 3-0 e la sua prestazione è molto positiva. Radice decide così di puntare su di lui; a fine stagione Caporale disputerà 28 delle 30 partite in campionato e potrà festeggiare da protagonista quell’incredibile scudetto. Anche l’anno successivo resta tra i cardini principali della squadra granata: gioca nuovamente 28 partite in Serie A e debutta anche in Coppa dei Campioni scendendo in campo il 15 settembre 1976 nella vittoria del Toro contro gli svedesi del Malmoe per 2-1 a Torino. L’ultima sua stagione sotto la Mole è quella 1977-78: gioca 25 partite in campionato e riesce anche a segnare il suo primo e unico gol con il Torino in un 2-2 contro il Vicenza.

A fine stagione viene ceduto al Napoli dopo 95 partite complessive in granata, condite da un gol e dalla vittoria di uno scudetto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy