Vives, che partita: lotta, recupera palloni e corre senza tregua

Vives, che partita: lotta, recupera palloni e corre senza tregua

Focus on / Il regista 35enne gioca ancora una volta tutti i 90′ ed è il migliore in campo ricevendo i complimenti anche da Ventura e Cairo

10 commenti
Vives, Vazquez Torino FC v US Citta di Palermo - Serie A

Non solo il ritrovato Maxi Lopez, un Benassi autore di un gol ‘alla Van Basten’ e la grinta di una squadra intera che resiste in 9 contro 11; nella vittoria di ieri pomeriggio contro il Palermo c’è stato un altro grandissimo protagonista, uno di quei giocatori che spesso passano sotto silenzio ma che sono fondamentali per l’equilibrio della squadra soprattutto nei momenti difficili: il suo nome è Giuseppe Vives.

SEMPRE IN CAMPO – Il 35enne centrocampista sta affrontando un periodo nel quale gli vengono chiesti costantemente gli straordinari viste la diverse assenze che stanno colpendo il reparto nevralgico della manovra dei granata. Quella di ieri è stata per lui la quinta partita consecutiva disputata da titolare e nella quale O’ Professore è rimasto in campo per tutti e 90 i minuti di gioco. Non proprio bazzecole per un giocatore dal ‘chilometraggio’ già abbastanza elevato come lui, a maggior ragione in un calcio sempre più fisico ed esigente come quello attuale. Senza dimenticare che questa settimana c’è stato anche il turno settimanale e quindi il regista napoletano ha giocato tre partite intere nell’arco di sette giorni.

Vives in Torino Fiorentina
Vives in azione durante il match contro la Fiorentina

IL MIGLIORE – Ad indicare la straordinarietà di quanto messo in mostra da Vives in queste ultime 5 gare nelle quali è stato protagonista basti pensare che la scorsa stagione mai aveva giocato in campionato 90’ interi per 5 partite di seguito: si era fermato a 4 partite e 78’ della quinta tra la seconda e la sesta giornata della passata Serie A. Questa volta Beppe invece non solo ha giocato, ma è stato il migliore in campo, elogiato pubblicamente da mister Ventura e anche dal presidente Cairo.

vives
Beppe Vives con la fascia di capitano durante un match di Europa League lo scorso anno

NUMERI DA PROTAGONISTA – Bastano pochi numeri per indicare la sua grande utilità nel match di ieri: 2 falli subiti, 4 palloni recuperati (il migliore in questo dato tra tutti i giocatori in campo), zero palloni persi (unico centrocampista granata senza errori) e oltre 11 km percorsi in campo. A 35 anni è stato il granata che ha corso di più in una partita terminata dai suoi in 9 contro 11: encomiabile è dire poco. Proprio l’inferiorità numerica prima di uno e poi di due uomini lo ha costretto a sforzi supplementari che è riuscito a compiere senza perdere lucidità. Un prestazione davvero incredibile che ricorda a tutto l’ambiente granata, se ancora ce ne fosse stato bisogno, che sul numero 20 campano si può sempre contare.

10 commenti

10 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 2 anni fa

    Vero spirito Toro, in attesa del ritorno di Gazzi, un altro sempreverde.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Papa Urbano I - 2 anni fa

    …dico solo una cosa…GRAZIE VIVES !!! …che è poi la cosa che dico da 4 anni a questa parte…questo è il vero giocatore TORO…che si meriterebbe un coro a partita…poche parole…e tanto sangue sputato in campo…35anni…tanta roba…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Papa Urbano I - 2 anni fa

    …VIVES è anni che fa partite del genere…l’ anno scorso forse un po’ meno, ma l’ anno del settimo posto era sempre uno dei migliori in campo…e anche l anno scorso il suo l ha sempre fatto…poi magari c’è chi è troppo impegnato a spalaremerda sui giocatori del TORO e chi invece cerca sempre di dargli una mano anche nei momenti meno buoni…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Max63 - 2 anni fa

    Non ho mai amato questo giocatore e spesso lo criticato, ieri ero allo stadio e’ sono sincero mi ha entusiasmato. Mai domo una diga invalicabile e quando siamo rimasti in nove ci ha permesso di superare quegli infiniti minuti finali.
    10 e lode!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. RDS - 26/04/15 Toro 2 - Merde 1 - 2 anni fa

    Ma come mai in pagella TN solo 6.5 e su Tuttosport 8, ma voi su TN le partite dove le vedete su Juve Channel?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. F.V.C.G. - 2 anni fa

    alla faccia di tutti quelli che lo davano gia’ per bollito!!!!!!!!!! grande Vives,sempre un grande lottatore. un grande cuore toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. alkatrazz74 - 2 anni fa

    Grandissimo Peppe Vives, un giocatore che passa inosservato, ma che in tutti questi anni si è rivelato sempre fondamentale per gli equilibri del nostro Toro. Non ha mai alzato la voce, lavorando sempre con umiltà senza mai creare alcun problema. Grazie di cuore “Professò”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. LeoJunior - 2 anni fa

    non sarà Iniesta o Pirlo ma non si può negare che è una sicurezza. Se poi pretendiamo ingiustamente che trovi anche il lancio da 50 metri o che superi in slalom 4 avversari, allora siamo noi che sbagliamo. A ben guardare le altre squadre di A, credo che più di qualcuno ce lo invidi. Attenzione solo a farlo rifiatare quando sarà possibile ….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. RDS - 26/04/15 Toro 2 - Merde 1 - 2 anni fa

      E oltretutto il lancio di 50 metri spesso lo fa…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. fabio.pesc_676 - 2 anni fa

        Chi aveva fatto fare quel bellissimo gol a Ciro Immobile contro la Roma?

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy