Vryzas assolto dal doping !

Vryzas assolto dal doping !

Zisis Vryzas non sarà squalificato dal campionato greco, anzi, ha firmato in questi giorni il suo nuovo contratto con il Paok Salonicco, lasciando così lo Xanthi, squadra con la quale si era accasato l’anno scorso dopo aver lasciato il Torino. Il giocatore, ex Fiorentina e Perugia, pochi mesi fa era stato trovato positivo al controllo antidoping per ben due volte:…

di Redazione Toro News

Zisis Vryzas non sarà squalificato dal campionato greco, anzi, ha firmato in questi giorni il suo nuovo contratto con il Paok Salonicco, lasciando così lo Xanthi, squadra con la quale si era accasato l’anno scorso dopo aver lasciato il Torino. Il giocatore, ex Fiorentina e Perugia, pochi mesi fa era stato trovato positivo al controllo antidoping per ben due volte: il 3 marzo 2007 in occasione di Ionikos-Xanthi e il 29 aprile 2007 durante un controllo a sorpresa all’hotel "Armonia" dove alloggiava ad Atene. Alcuni valori erano risultati irregolari dopo le analisi del prelievo. Vryzas però ha rinunciato al secondo prelievo preferendo essere convocato dalla Disciplinare della Superleague greca. L’attaccante ellenico si è sempre difeso asserendo di aver fatto uso di Testosterone. Inizialmente la sua posizione sembrava molto difficile e già si parlava per lui di fine carriera, invece il 4 luglio scorso è stato assolto e ora potrà continuare a giocare, anche se nella stagione passata non è stato particolarmente brillante. Nel frattempo un paio di mesi fa si è anche sposato.

Zisis Vryzas, nato a Kavala il 9 novembre del ’73, dopo aver cominciato la carriera proprio nello Xanthi, dove è rimasto dal ’91 al ’96, è passato al Paok Salonicco per 4 stagioni, dal ’96 al 2000. In seguito ha cominciato la sua avventura nel Perugia di Gaucci, dove è rimasto ben 4 stagioni, dal 2000 al gennaio 2004, giocando in totale 107 partite e mettendo a segno 25 gol. Si è rivelato così un ottimo acquisto per gli umbri, considerando che il calcio greco non è ancora considerato ai massimi livelli europei, nonostante che la Nazionale ellenica sia campione d’Europa in carica. Nel gennaio 2004 è passato in forza alla Fiorentina, dove ha collezionato 20 partite con 4 gol, senza però mostrarsi all’altezza delle stagioni vissute in terra umbra. Nel giugno 2004 la società viola l’ha ceduto in prestito al Celta Vigo, che disputava all’epoca l’equivalente serie B italiana, in Spagna Vryzas ha giocato 32 partite segnando 7 gol. Rientrato alla Fiorentina a fine stagione, Prandelli non gli ha ritagliato spazi importanti e così a gennaio è stato ceduto al Torino in serie B con un contratto di soli sei mesi.

L’attaccante greco dal volto triste, pur impegnandosi da gran professionista negli allenamenti, non è mai riuscito ad essere incisivo a dovere quando è stato messo in campo da Gianni De Biasi. Il suo esordio in maglia granata è datato 7 gennaio 2006 nella partita Torino-Pescara finito 1-1. In totale nel Torino ha collezionato 11 partite e due gol, entrambi segnati contro la Cremonese dove è riuscito, nella stessa gara, a sbagliare anche un rigore. Nella sua carriera può vantare un titolo europeo conquistato con la sua nazionale agli Europei del 2004 che si sono disputati in Portogallo.

Si ringrazia per la collaborazione il giornalista greco Giwrgos Lykourhs

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy