Willie Peyote: ”Glik un esempio di vita”

Willie Peyote: ”Glik un esempio di vita”

 

Il rapper Willie Peyote si racconta in esclusiva ai microfoni di TN e lo fa cominciando dalla sua canzone sul capitano granata Kamil Glik, un pezzo che sta spopolando tra i tifosi del Toro. ”Il ritornello parla di Glik, mentre…

 

Il rapper Willie Peyote si racconta in esclusiva ai microfoni di TN e lo fa cominciando dalla sua canzone sul capitano granata Kamil Glik, un pezzo che sta spopolando tra i tifosi del Toro. ”Il ritornello parla di Glik, mentre il testo in generale parla del protagonista che vorrebbe avere un approccio alla vita simile simile a quello del difensore polacco. E’ un pezzo dedicato a chi è costretto a conquistarsi tutto con la fatica, a chi non ha niente di pronto e quindi deve combattere, venendo spesso bollato come cattivo”.

 

Il brano nasce in modo particolare : ”L’idea mi è venuta dopo l’espulsione nel derby d’andata dello scorso anno e, quando è stato espulso anche al ritorno, è diventato il mio idolo. Un giorno allo stadio i miei amici, scherzando, mi chiesero di fare un rap su Glik e io li ho accontentati. Credo che il coro dedicato a lui dalla Maratona sia tra i più belli, dà carica e per questo è perfetto per i tifosi del Torino. L’ho anche registrato direttamente dalla curva per inserirlo nella canzone”.

  

Sul nuovo inno granata non si sbilancia: ”Mi hanno chiesto di comporre il nuovo inno del Toro ma per ora è ancora prematuro parlare di questo, però posso dire che mi hanno contattato dalla Polonia, dalla squadra dove Kamil ha iniziato a giocare, e mi hanno chiesto di utilizzare il pezzo per le partite casalinghe. Per me è stato un grande onore”.

 

Sulla nascita della sua passione granata Willie non usa mezzi termini: ”Mio padre in casa attuò un autentico embargo di tutti i prodotti con marchio collegabile alla Juventus”.

 

Infine il rapper torinese dice la sua sui fischi a Riccardo Meggiorini: ”Mi dispiace molto che venga fischiato, credo sia eticamente sbagliato contestare un giocatore del Toro prima che entri in campo. E’ una roba da ‘gobbi’. Non si fa…a meno che non si tratti di David Di Michele…”

 

Manolo Chirico

(foto tratta dal profili ufficiale dell’autore)  
 
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy