Zaza, il rosso dopo il gol: quando la stagione è storta fino in fondo

Zaza, il rosso dopo il gol: quando la stagione è storta fino in fondo

L’espulsione era evitabile, ma la prestazione non è del tutto negativa

di Marco De Rito, @marcoderito
zaza

E’ arrivato il terzo gol stagionale, che tanto era atteso dopo i due siglati sempre al Chievo. Il rapporto con i tifosi sembrava che si stesse recuperando, ma sul più bello è arrivata la doccia fredda: l’attaccante al 74′, con il Toro ancora in vantaggio, viene espulso. La decisione è apparsa sin da subito esagerata. Di gesti come quelli di Zaza, anche se condannabili, se ne vedono tutti i weekend. Ciò che lascia più perplessi è la diversa misura di Irrati, visto che per Barella, all’inizio del match, per un episodio simile non sono stati presi provvedimenti.

GESTO EVITABILE – L’espulsione è parsa alquanto severa, anche se, in particolare in quel momento del match, era evitabile protestare e rischiare la sanzione. Mazzarri l’aveva avvisato nella conferenza pre-partita: “Simone deve stare calmo”. L’ex Sassuolo stava attuando ciò che gli aveva chiesto il tecnico, stava giocando a tutto campo: presente in fase di copertura ed era riuscito ad essere incisivo anche in attacco capitalizzando il cross basso di Izzo, dopo un primo tempo in cui sostanzialmente era rimasto assente, al sesto pallone toccato in tutta la partita. L’unica sbavatura gli è costata caro, ed è costata anche al Toro che poi è stato recuperato e non è più riuscito a riportarsi in vantaggio senza un attaccante di peso davanti.

NON E’ ANCORA FINITA – Sicuramente sarà assente con il Genoa, poi bisognerà vedere cosa deciderà il giudice di gara in merito alla durata sua squalifica. Il suo campionato è stato contraddistinto da molti bassi e pochi alti, con il Cagliari sarebbe potuta arrivare la svolta, c’erano tutti i presupposti ma quel cartellino rosso pesa come un macigno. Adesso l’attaccante dovrà cercare di mettersi in fretta tutto alle spalle e cercare di mettere in difficoltà Mazzarri per le ultime giornate di campionato. E poi a fine stagione si faranno i conti, al termine di un’annata sicuramente al di sotto delle aspettative di tutti.

17 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. iard68 - 1 settimana fa

    Da mesi dico che non è calcio il “gioco” di Mazzarri… che, questa settimana, ha ben poche colpe (forse la rosa corta?), non avendo uno straccio di giocatore decente da mettere lì davanti. Eppure… NONOSTANTE QUESTO, il Toro di Mazzarri un gol lo ha fatto e magari, tra rigori non dati, ammonizioni, espulsioni, var e non var, ne avrebbe potuto fare un altro… il colmo è che tutto questo CONTA ZERO. Datemi retta, smettetela di parlare di calcio. Questo non è calcio. E’ politica, finanza, malavita. O quel che volete. Sono content, dopo una giornata così, di non aver dovuto leggere le solite filippiche contro la “cairese”… avrebbero aggiunto altra tristezza. Cairo non sarà il miglior presidente possibile, ma, davvero, è uno dei pochi ad aver capito come funziona…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. SiculoGranataSempre - 1 settimana fa

    BASTA! Non è possibile sollevare sempre questioni sulla qualità della squadra e sul suo “diritto” di andare in Europa perché è scarsa e non pronta per l’EL. Può anche essere vero, anzi lo è. Ma è insopportabile e non è corretto non restare nel merito. Ragioniamo e scrivete dove sbaglio:
    1) se in Europa si va raggiungendo un certo posto in classifica e noi siamo lì insieme ad altre squadre di fenomeni che meritano invece la qualificazione, significa che poi queste 3-4 strade non sono state nel corso del campionato così forti o comunque più tanto più forti di noi. Andare a controllare i risultati di molte di queste con le “piccole” e poi mi dite
    2) La squadra dal 30 maggio potrebbe anche cambiare radicalmente e Cairo spende tanti soldi da farne una corazzata. Con quale presunzioni dite che QUESTA non è squadra da Champions? È un’affermazione ovvia. Questa non è LA squadra dell’anno prossimo, è banale. La sua dell’anno prossimo non la conosco ne io ne nessun altro di questo forum.
    3 Se per incredibili errori arbitrali (chiamiamoli errori?) non raggiungeremo il posto in classifica che (nel giro di 38 partite) nessuno potrà sapere se AVREMO e non ABBIAMO una squadra da Europa.
    Attendo repliche circostanziate. FVCG e forza Aiax!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. SiculoGranataSempre - 1 settimana fa

      Riscrivo il terzo punto che è illeggibile.
      3) Se per incredibili errori arbitrali (chiamiamoli errori?) non raggiungeremo quel posto in classifica che (nel giro di 38 partite) ci consentirebbe di andare in Europa, nessuno può oggi dire se AVREMO (non: ABBIAMO) una squadra da Europa.
      Attendo repliche circostanziate. FVCG e forza Aiax!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. iard68 - 1 settimana fa

      Ma, abbi pazienza, dove vivi? In Sicilia ci abiti, d’accordo. E’ bellissima, tra l’altro.
      1) Noi siamo lì con le altre… con la ROMA che doveva avere dieci punti in meno, con la LAZIO che invece doveva averne ben più di qualcuno in più… e siamo lì con la SAMP che quando era lanciata, d’improvviso, ha preso un sacco di batoste… Siamo lì appunto, dove DOBBIAMO stare.
      2) Solo un pazzo spenderebbe tanti soldi nel Toro (o nella Samp, o nella viola ect…) per fare una corazzata COSTRETTA comunque ad arrivare lì (vedi punto 1). Cairo non lo è. E questa non è una nota di demerito.
      3) “Incredibili ERRORI arbitrali”? Ma quali ERRORI? Quest’anno non abbiamo una squadra da Europa, ci sono certamente 7 squadre più forti di noi! SULLA CARTA. Perché poi, se questo è sport, ci puoi arrivare lo stesso in Europa… Perchè tu dai il massimo e gli altri meno. Perchè tu sei fortunato e gli altri no. Perché la palla è rotonda e il Gallo la caccia in porta più di Immobile, Zapata e il Geko… Ma NOI non arriveremmo in EUROPA neanche con la corazzata (vedi punto 2) perchè… NON E’ COSA (come si dice dale tue parti).

      Concordo sul FVCG e sul forza Ajax!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. SiculoGranataSempre - 1 settimana fa

        Ciao. Ti ringrazio per la risposta e premetto che sono molto molto siculo ma vivo al nord da tanto e riesco anche a vedere qualche partita del toro qui in E.R.
        Come temevo è colpa mia; non mi sono spiegato, anche perchè leggendo il tuo post mi sa che alla fine vogliamo dire la stessa cosa.
        In sintesi il mio pensiero era che seppure questa squadra non gioca bene come tutti vorremmo, si trova (si è trovata sino a ieri mattina) a lottare per un posto in Europa e se non la raggiungiamo non sarà solo colpa della squadra “scarsa”. Infatti il Toro se si trova lì vuol dire che è “scarsa” più o meno come quelle altre che hanno 2/3 punti in più o in meno. Ed un motivo fondamentale sul perchè forse non raggiungeremo l’obbiettivo sono i torti arbitrali subiti (15 errori di cui almeno 3 o 4 determinanti).
        Il post era diretto a chi sostiene, sbagliando, che poichè giochiamo male e non facciamo gol, non abbiamo un trequartista, abbiamo un centrocampo che fa cagare, etc… non meritiamo di andare in EL e i torti arbitrali non contano niente.
        Per quanto attiene alla squadra che c’è e che verrà, volevo solo dire che forse nel contesto europeo l’attuale compagine avrebbe difficoltà, ma fino a prova contraria la squadra che andrebbe a giocare (qualora ci si arrivi) in Europa non è questa e non possiamo oggi dire se è da EL o Champions per il semplice motivo che non è questa quella dell’anno prossimo. E allora, se non ci mettono i bastoni tra le ruote e giocando a calcio ci arriveremo, allora poi si portà dare un giudizio… Ma se non ci andiamo per colpa come dici tu della “politica, finanza, malavita. O quel che volete” allora non lo sapremo mai se siamo o no da EL e se Cairo vuole andarci o no (come sostengono alcuni).
        Io credo che Cairo vuole ottenere successi senza rischiare fallimenti e sono convinto che alla fine il Toro farà il salto di qualità con lunga vita a Cairo…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Ciccio Graziani - 1 settimana fa

    La squadra stava portando tranquillamente in porto la partita. Il danno arbitrale è grave. E c era anche il rigore netto su Izzo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Pikabu - 1 settimana fa

    Primo:di gesti simili a quello di Zaza ce ne sono 20 a partita e nessuno viene espulso se non quello con la maglia granata addosso. Secondo: Zaza ha sì e no un neurone in testa e non manca occasione che lo dimostri; se l’arbitro è evidentemente contro e provocatore non riesci proprio a non dargli occasione per fotterti?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. granatadellabassa - 1 settimana fa

    Zaza sul piano del gioco ha fatto quello che doveva fare . I palloni giocabili non sono stati tanti. Problema ben noto per gli attaccanti granata.
    Ciò premesso è stato il solito xxxxxxx, nessuna giustificazione. Non se ne può più. Dopo Firenze e Parma è stato nuovamente dannoso.
    Ora lo attendono 2 turni di squalifica.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Scott - 1 settimana fa

    Se gli arbitri dovessero espellere tutti quelli che li mandano a cagaare, le partite finirebbero con poche unità per squadra. Detto questo, Zaza è tanto generoso quanto stupido. Detto questo, i problemi tecnici sono altri. La mancanza di un rifinitore, per cui il gioco si allarga inevitabilmente e asitticamnete sulle fasce. D’altra parte si cerca il giocatore con il miglior piede, cioè Ansaldi. Putroppo, non puoi buttare palle al centro anche quando hai Parigini e Damascan. Poi. la mancanza di una mente pensante a centrocampo, dove vi sono solo ottimi giocatori come profilo fisico, ma null’altro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. fabio.tesei6_13657766 - 1 settimana fa

    Arbitro da denunciare per rapina

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. studiomatteodozi_10349752 - 1 settimana fa

    quasi d accordo…secondo me cmq non siamo ancora pronti per l europa al di la delle illusioni… mazzarri credo che sia valido e da non mettere in discussione… troppe ingenuità in difesa: de silvestri in particolare non è un marcatore e sbaglia troppo al di la dell agonismo che ci mette: non può essere un titolare per chi punta all europa; zaza (premesso che partire dalla panchina sempre non è facile) forse fa poco gioco ma il tocco non si discute.. e belotti (andrò controcorrente) ma non è un centravanti puro sbaglia troppo … non investirei su di lui come sola punta ma lo vedo come ala/ariete…. e cmq vero che questo anno siamo stati penalizzati parecchio e che le logiche della serie a rispondono ai mercati non certo ai tifosi.. le prime 7 hanno un valore economico e mediatico da non comparare… a parte un exploit che si può sempre fare.. ritengo che dovremmo essere soddisfatti anche se è proprio del tifoso non accontentarsi mai… io direi un bravo a tutti ragazzi per quello che han fatto fino ad oggi e che sono ancora in corsa con team a mio avviso più potenti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. FVCG-70 - 1 settimana fa

    Ieri ero proprio contento del fatto che Zaza avesse segnato e della sua esultanza smodata sotto la Maratona e in qualche modo del suo tributo al Gallo.
    Dopo la sua espulsione, dalla Maratona non ho potuto vedere il tutto nel dettaglio, gliene ho dette di tutti i colori.
    Vista poi in TV, sicuramente ha detto qualcosa a quell’individuo che ieri ha pesantemente condizionato la partita, ma non è andato in escandescenza, non ha dato di matto.. l’ha mandato a quel paese con il braccio e con qualche parolina…
    Io dico, un giallo non poteva bastare???
    Quindi, personalmente, assolvo Zaza, più ingenuo che stupido, e spero gli diano un solo turno…

    Per il resto… arbitro infame, e non solo per l’espulsione…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. dennislaw - 1 settimana fa

    ma smettiamola di dire che è colpa di Zaza! nOn aveva nemmeno un giallo precedente Adesso magari gli daranno anche tre giornate perchè un arbitro isterico e permaloso scriverà peste e corna per giustificare una sua fredda provocazione. Zaza ha dimostrato di avere fiuto del goal, certo non è un centravanti di manovra ma di area. Anche Icardi, fatte le debite proporzioni, è così. Come era così Inzaghi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FVCG-70 - 1 settimana fa

      Concordo! Non era da espellere. Se tanto mi dà tanto quel figlio di p. di arbitro farà di tutto pe fargli dare 3 giornate

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. alètoro - 1 settimana fa

    La prestazione di Zaza è stata, a mio parere, sufficiente sotto l’aspetto tecnico coronata dalla terza rete stagionale.
    Peccato che troppo spesso gli capita di scollegare il cervello sotto l’aspetto disciplinare. Tuttavia, condivido che al secondo minuto il cagliaritano Barella non è stato punto con la medesima severità per un gesto simile dal pessimo arbitro Irrati.
    Alè TORO !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. giangi - 1 settimana fa

    ok
    poteva andare peggio, poteva piovere!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Garnet Bull - 1 settimana fa

    Ho il timore che ci vogliano fottere il campionato…. Ma no signori e signori, lo sporco nel calcio non esiste!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy