Zenit-Torino, parla Witsel: “Non sento pressione per i 40 milioni spesi per me”

Zenit-Torino, parla Witsel: “Non sento pressione per i 40 milioni spesi per me”

Le dichiarazioni/Il centrocampista dello Zenit ha parlato ai media: “La priorità in questo momento è il campionato, poi l’Europa League”

 

Vera e propria stella dello Zenit, pagato 40 mln dai russi, il centrocampista belga di origini martinicane Witsel ha parlato in un’intervista della sua esperienza nel club russo. Il giocatore, acquistato nel 2012, è ora pronto per riprendere il campionato ed affrontare il doppio impegno europeo contro i granata. Il campionato russo riprende oggi (contro l’Ural), ed ecco le parole di Witsel in proposito: “In ritiro abbiamo lavorato molto per raggiungere la forma ottimale. Il nostro obbiettivo primario è il campionato, poi l’Europa League. L’eliminazione dalla Champions è stata molto amara, ma questo è il calcio. Ci riproveremo il prossimo anno”. Poi, beccato riguardo alla pesante somma investita per il suo acquisto, dice: “Non penso a quanti soldi abbia speso lo Zenit per avermi con loro. 40 o 10 milioni, come ho già detto, non fanno differenza per me. Non sento alcuna pressione particolare, devo solo fare bene e dimostrare di meritare questa maglia, questa è la cosa più importante”. Infine chiude con i momenti più belli da giocatore dello Zenit: “Certamente le partite contro lo Spartak, hanno un non so che di speciale”.

I russi sono primi in campionato, ed oggi cercheranno sicuramente di allungare il distacco. Le dichiarazioni del centrocampista non devono però trarre in inganno: la grande esperienza dei componenti della rosa permette alla squadra di Villas Boas di essere molto competitiva anche in Europa. Non è dunque in alcun modo necessaria una “scelta” su quale competizione rivolgere più attenzione, bensì queste vanno solo interpretate come frasi di circostanza visto l’impegno di campionato più imminente. Giovedì sera a San Pietroburgo ci vorrà un Toro con il coltello tra i denti. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy