Arrivato con i barconi, Abdul: “Grazie al Toro mi sono integrato”

Multimedia / Il racconto del profugo somalo che ama la maglia granata

2 commenti

Presente al Raduno Nazionale dei Toro Club, Abdul racconta un breve pezzo della sua storia personale. Lui, profugo somalo arrivato in Italia sopra un barcone, spiega come è nata la sua fede granata e come grazie al Toro e i suoi tifosi sia riuscito ad integrarsi nel nostro Paese. Ora Abdul ha un lavoro e una casa.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Massimo Ñ - 8 mesi fa

    grande Abdul, il colore della tua pelle è granata come il nostro, FORZA TORO!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. alexmsn74 - 8 mesi fa

    Felice per la tua storia a lieto fine. Storie di chi ha vissuto momenti terribili.
    Forza Abdul & Forza Toro
    “Comunque vada”

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy