Report, parla la compagna di Bucci: “Mi disse: ‘Con Alessandro abbiamo fatto tutto…'”

Multimedia / Nuova puntata di Report dedicata alla vicenda degli striscioni della curva Juve

Nuova puntata di Report dedicata alla vicenda degli striscioni della curva Juve su Superga esposti nel derby del marzo 2017. Parla Gabriella Bernardis, ex-compagna di Raffaello Bucci, collaboratore della Juventus per i rapporti con gli ultrà, che si è tolto la vita il giorno dopo aver testimoniato in procura sui rapporti tra Juventus e il figlio del boss Rocco Dominello. Il presidente della Juventus Andrea Agnelli all’assemblea degli azionisti di giovedì scorso aveva detto che “Alessandro D’Angelo (il capo della security) non ha aiutato a introdurre nello stadio gli striscioni canaglia su Superga”.

9 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13722867 - 2 settimane fa

    gran commento gaga!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13722867 - 2 settimane fa

    almeno ha provato cosa vuol dire

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. alrom4_121 - 2 settimane fa

    Il letame ovino continua ad appestare quel poco che rimane di calcio onesto. E’ chiaro che neppure le vagonate di quattrini riescono ad annullare certe puzze maleodoranti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. leoj - 2 settimane fa

    dev’essere stata dura per lei stare con un elemento come bucci… onore al suo coraggio.
    se la può consolare, consideri che ce n’è una che sta con agnelli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. gaga - 2 settimane fa

    chissà cosa ha pensato lui quando volava dal viadotto ……chi di arma ferisce

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. alètoro - 2 settimane fa

    Andrea Agnelli ha una arroganza e una sfrontatezza tale che incredibilmente ha la faccia di bronzo, per usare un eufemismo, di negare l’oggettiva evidenza dei fatti.
    Personalmente , alla luce delle prove delle intercettazioni telefoniche riportate dall’inchiesta di “Report” ritengo che è assolutamente scandaloso che il Manager Security della Juventus F,c. D’Angelo non sia stato rimosso dall’incarico dalla Società bianconera. Questo fatto è evidente conseguenza della profonda amicizia e della reciproca complicità che lega Andrea Agnelli alla figura dello stesso D’Angelo.
    Infatti “Report” documenta tramite la specifica intercettazione che il tono della loro conversazione telefonica è assolutamente amichevole per cui allo stesso D’Angelo il massimo dirigente bianconero concede totale carta bianca nella gestione degli accessi di tifosi e di striscioni nella Curva Sud dell’Allianz Stadium.
    La testimonianza della fidanzata del tifoso juventino dei Drughi ,il quale si presume suicida in una dinamica dell’episodio ancora assolutamente misteriosa con punti oscuri che risultano tuttora sotto indagine da parte della Procura (ad esempio una legale dello Studio Chiusano, chiese per conto della Società JUVENTUS F.c. , senza averne peraltro nessun titolo, di ritirare il borsello e altri oggetti personali del Bucci) prova ulteriormente il ruolo decisivo del Sig. D’Angelo di poter fare introdurre all’interno dell’Allianz Stadium ogni tipologia di striscioni con la complicità attiva di Andrea Agnelli.
    Lo scandalo di Calciopoli nel 2006 e le documentata stretta e ambigua rete di relazioni della Società JUVENTUS F.c. con le infiltrazioni della “ndragheta” calabrese di cui fanno parte i capi storici della Curva Sud dell’Allianz Stadium documentano per l’ennesima volte lo … stile della Società della Vecchia Signora.
    Una sola conclusione personale : sempre e solo Alè TORO !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. daniscatt_179 - 2 settimane fa

    Certo che adesso la figura di m…è bella confezionata con un bel fioccone!!!!Ora dovrebbereo seguire le dimissioni del capo della security D’angelo, come minimo e infinite scuse a tutto il popolo granata!!!Non dimentichiamo quello che è stato detto nel corso della puntata di Report della settimana scorsa, la Juve ha infiltrazioni di organizzazioni criminali fino ai livelli piu’ alti, e il parente di un arbitro coinvolto in Calciopoli ancora a libro paga.Non è che per caso ci sia ancora Moggi a tirare i fili in questo teatrino pericoloso e antisportivo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Giancarlo - 2 settimane fa

    Ribadisco. Ci odiano e ci invidiano (Torino è comunque granata e così gran parte del Piemonte, secondo loro siamo un insetto che da fastidio) Su tani torti arbitrali ci potrebbe benissimo stare un potere politico a tinte b/n.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Filadelfia - 2 settimane fa

    Agnelli è stato sbugiardato in maniera articolata dalla puntata di ieri sera di Report. Il “fantomatico” stile juve si è sciolto come neve al sole quando hanno iniziato a fare le intercettazioni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy