VIDEO – La Juve e quegli striscioni… Report: “La società sapeva”

Multimedia / Nella puntata di Report andata in onda ieri su Rai3 e dedicata ai legami fra ultras e criminalità

Nella puntata di Report andata in onda ieri su Rai3 e dedicata ai legami fra ultras e criminalità, le intercettazioni fra Raffaello Bucci, collaboratore della Juve per i rapporti con gli ultras, morto suicida e Alessandro D’Angelo, security manager bianconero. Si parla degli striscioni per il derby del febbraio 2014, da far entrare nello Stadium. E che inneggeranno allo schianto di Superga, destando l’indignazione del mondo del calcio e dello stesso presidente Andrea Agnelli.

QUI Il resoconto completo dell’inchiesta

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. alètoro - 2 settimane fa

    Le intercettazioni di Report parlano da sole …
    Incredibile ma vero, per il legame di amicizia tra Andrea Agnelli e il Manager Security Alessandro D’Angelo, quest’ultimo, peraltro consapevole della vergognosa “porcata” operata di cui è oggettivo Responsabile, citando la sua stessa parola, ad oggi non ha avuto il pudore di dimettersi per la squallida “figuraccia” di m… fatta pubblicamente su scala nazionale, grazie appunto al documento esclusivo di “Report” né tantomeno è stato licenziato per giusta causa ossia rimosso dall’incarico dalla Società di cui è dipendente.
    Dopo lo scandalo di Calciopoli , esploso durante l’estate del 2006, è assolutamente confermato e ribadito in modo oggettivo lo squallido sistema di relazioni che la Società JUVENTUS f.c. intrattiene con le varie componenti del calcio nazionale e nello specifico da decenni con AIA – Associazione Italiana Arbitri – tramite il Contratto che la FIAT, la cui proprietà è la Famiglia Agnelli, detiene quale Main Sponsor della stessa Associazione.
    A questo proposito nel merito occorre evidenziare che tale oggettivo conflitto di interesse è sempre stato ignorato dalle altre componenti della Governance del calcio professionistico nazionale ossia FIGC (Federazione Italiana Gioco Calcio) e Lega Serie A.
    Secondo voi, cari fratelli granata, per quale specifica ragione tale oggetttivo conflitto di interesse è sempre stato ignorato ? La risposta è demandata alla vostra intelligenza …
    L’inchiesta della Redazione di “Report” evidenzia la rete di relazioni assolutamente ambigue che la Società JUVENTUS F.c. intrattiene con i capi storici, legati alle cosche mafiose calabresi della “ndragheta”, dei club organizzati della Curva Sud dell’Allianz Stadium.
    Personalmente mi pongo, alla luce di tali eventi oggettivi, il quesito se durante la propria storia e gestione la “Rubentus” è divenuta nel tempo una autentica associazione a delinquere per i reati penali di corruzione e di legame con organizzazioni malavitose.
    Cari fratelli granata, ditemi voi se questo è “metodo mafioso” ? …
    Una sola parola : VERGOGNA !!!
    Sempre e solo Alè TORO !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. co_riv_637 - 3 settimane fa

    Solo due parole ma molto eloquenti “”VERGOGNA E COMPLIMENTI “”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-13984311 - 3 settimane fa

    Non c

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-13984311 - 3 settimane fa

    Non c’è nulla di cui stupirsi. Società e tifosi sono un connubio di infami

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-14003131 - 3 settimane fa

    Come al
    Solito… gobbi infami.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-13719128 - 3 settimane fa

    Nessuna novità. Tutti sanno quanto sono SPORCHI. MA NESSUNO FA NIENTE.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy