Vacanze deficienti

E’ ora di cominciare a pensarci. Organizziamoci per tempo. Vacanze estive. No al last minute, il bello di una vacanza consiste anche nel sognarla, progettarla, assaporarla. Datemi retta, seguitemi, vi consiglierò io su cosa è meglio fare. Non solo. Io so cosa dovete lasciare a casa per godervi le vacanze.
Siete sposati? No, non intendo dire che sia meglio lasciare a casa il coniuge, intendo dire che…

di Diego Piovano

E’ ora di cominciare a pensarci. Organizziamoci per tempo. Vacanze estive. No al last minute, il bello di una vacanza consiste anche nel sognarla, progettarla, assaporarla. Datemi retta, seguitemi, vi consiglierò io su cosa è meglio fare. Non solo. Io so cosa dovete lasciare a casa per godervi le vacanze.
Siete sposati? No, non intendo dire che sia meglio lasciare a casa il coniuge, intendo dire che vorrei darvi consigli sulle destinazioni, sul bagaglio inutile e via dicendo. Sono disposto a fornire risposte personalizzate, scrivetemi, vi dirò come evadere.

Siete galeotti? Ho in mente alcune forme di evasione suggeritemi dalla Banda Bassotti, Bau.

Siete stressati, depressi, frustrati? Come dice quel tale, l’ideale per svagarsi e rivalutare la propria triste esistenza è un viaggio-avventura nel quale essere rapiti da qualche ribelle. Quando tornerete a casa, sarete felici dei vostri casini lavorativi e familiari. Beh, aggiungo io, potreste anche non tornare a casa o tornarci non come intendete voi. In ogni caso i vostri problemi saranno solo un ricordo. Anche voi sarete solo un ricordo, forse… e capirete di non essere poi così indispensabili e insostituibili. In alternativa, vi propongo il metodo sKappa dalla routine: una facile scalata al K2, una gita a Komodo travestiti da capretto, una vacanza a caccia (o a pesca) di squali giganti usando il Karate, un giro sicuro (nel senso che è sicuro: vi succederà qualcosa) in qualche baraccopoli esotica (magari in Kenya) e via dicendo. Ho il catalogo dell’organizzazione “Disavventure nel mondo”, chiedete e vi consiglierò. Chiedi e ti sarà dato. Se sei di Chieti, chieti e ti sarà tato (l’ho letta su un muro, giuro).

Siete Granata e avete poco tempo? Niente di meglio che un giro per Torino e dintorni, con calma, alla ricerca dei luoghi torinisti. Il Museo, Piazza Solferino, Meroni, la Torre di Maratona, i ruderi del Fila, la pizzeria, lo store, il Cimitero con il monumento e le cellette, Superga. Queste sì che sono vacanze intelligenti!

Siete gobbi? No problem. Ho quello che fa per voi. Le vacanze deficienti. Ecco il programma che vi suggerisco: visita alla casa natale del vostro collega tifosissimo della giubbe… sì, è piccola, è una… casina… c’è un po’ di caos… sì, è un casino…merita una visita, vero? Si paga, certo. Museo della gobba. Ah, non esiste? Ma come, lo potevano creare, adiacente a quello di Antropologia Criminale, no? Allora fatevi un giro a Vinovo e al Delle Alpi, altro non c’è.

Come sapete, sono testimonial del Canile di Pinerolo. Mi piacciono i volontari. Sono appassionati e impegnati. Li aiuto come posso e stiamo allargando il fronte della collaborazione. Insieme ne faremo delle belle. Per adesso andate a vedere il loro sito, bisogna dire che sono fantasiosi, questa dei materassi è proprio bella, mi piace!
http://www.canilepinerolo.it/index.asp

Dedico questo pezzo ad Antenucci, il nostro nuovo attaccante. Perché? Ecco cos’ha detto la prima volta in cui ho sentito la sua voce: “A un primo impatto sono una persona timida; col tempo, però, mi apro e penso di risultare abbastanza simpatico. Sono sposato con Eleonora e mi occupo di Lux, il nostro cane. Le due passeggiate quotidiane con il mio carlino non me le perdo mai. Terminato l’allenamento mi occuperò di trovare casa. Magari vicina a un parco. Per il mio carlino, già!”. Bravo, segna e salutami tanto Lux!

Woooffff!!!

Sua Poca Altezza Presidente Dottor Puzzetto
(Percival Ulrico Zoroastro Zacintus Ermenegildo Theodor Theophilus Orson)
Presidente Toro Club Amici a 4 zampe

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy