Ogbonna “flop” alla Juventus, il Torino per ora non incassa bonus

Ogbonna “flop” alla Juventus, il Torino per ora non incassa bonus

Calciomercato / 13 milioni il corrispettivo pattuito, ma alle casse granata ne mancano ancora 2 che arriveranno solo in caso di una stagione migliore di quella appena trascorsa

di Diego Fornero, @diegofornero

Angelo Ogbonna, il grande colpo in uscita del calciomercato del Torino nell’estate 2013, alla Juventus non ha ancora reso secondo le aspettative.

L’AFFARE L’HA FATTO IL TORO – Col difensore classe ’88, cresciuto nel settore giovanile granata e trasferitosi in bianconero per 13 milioni di Euro più bonus, dopo oltre dieci anni di permanenza nel club di Via Arcivescovado, per il momento, si può davvero dire che “l’affare” l’abbia fatto il Toro. Un “affare” al quale, però, al momento mancano all’appello circa 2 milioni di Euro di premi, ovvero proprio il “famigerato” bonus, che in Corso Galileo Ferraris, per il momento, non hanno messo a bilancio.

IN TERMINI DI BILANCIO, MEGLIO FARE IL TIFO PER ANGELO – Paradossalmente, dunque, il Torino farà “il tifo” per un rilancio del difensore nel corso della prossima stagione: al raggiungimento di determinati obiettivi, legati a rendimento e numero di presenze, scatterà, infatti, la somma da versare nelle casse di Urbano Cairo, attualmente sospesa. In casa bianconera, però, la fiducia nei confronti di Ogbonna resta poca, tanto che, in virtù dell’infortunio occorso a Barzagli in Brasile, Antonio Conte pare più che intenzionato a tornare sul mercato, piuttosto che dare piena fiducia all’ex granata.

LONTANI DAL TORO, POCA GLORIA – Una cosa è certa: l’assenza di un ruolo da protagonista e di un progetto tecnico incentrato su di lui, non ha giovato al difensore juventino, che si è visto persino lasciare a casa da Cesare Prandelli nella spedizione Mondiale. Lui, come un altro difensore che ha fatto le valigie, quel Danilo D’Ambrosio che, nonostante la crescente fiducia all’Inter da parte di Walter Mazzarri, non ha convinto appieno e non ha raggiunto l’azzurro. Impresa riuscita, e pure bene, questa, a Matteo Darmian. Lontani dal Toro, poca gloria? Difficile farne una regola, manca una controprova, ma sicuramente l’ambiente, la piena fiducia da parte dei tifosi e del tecnico, oltre alla consapevolezza di sé e del proprio ruolo, aiutano a rendere al meglio in campo… E ciò che sia Ogbonna, sia D’Ambrosio, vivevano in maglia granata, per ora, non è stato neanche lontanamente eguagliato. Lauto stipendio a parte, sia chiaro…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy