Ragazzi che se ne vanno

Ieri, Simone Benedetti è tornato a Norcia da Milano, sul campo dove i compagni stavano terminando l’amichevole contro la Castiglionese. Terminato l’incontro, alcuni di loro sono andati a salutarlo, e non è stato un gesto con la mano, non è stata una pacca sulla spalla: è stato un abbraccio, di quelli lunghi, di quelli che hanno il sapore di un commiato. Che il ragazzo non abbia saputo dire di no alla proposta dei Campioni…

di Redazione Toro News

Ieri, Simone Benedetti è tornato a Norcia da Milano, sul campo dove i compagni stavano terminando l’amichevole contro la Castiglionese. Terminato l’incontro, alcuni di loro sono andati a salutarlo, e non è stato un gesto con la mano, non è stata una pacca sulla spalla: è stato un abbraccio, di quelli lunghi, di quelli che hanno il sapore di un commiato. Che il ragazzo non abbia saputo dire di no alla proposta dei Campioni d’Italia è cosa ormai purtroppo nota. Questo ci racconta chi è a Norcia.

Chi è più giù, in Puglia, ossia colleghi vicini alle realtà calcistiche locali, ci dice di un altro ragazzo del Toro che lascia il ritiro umbro: Lys Gomis sta infatti facendo la valigia per abbandonare il granata per la seconda volta. La prima (Spal) fu un mordi-e-fuggi, questa volta si spera che il portiere abbia la maturità per affrontare la nuova esperienza che dovrebbe vivere in quel di Foggia, alla corte di Zdenek Zeman.

(foto M.Dreosti)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy