Torino, rinforzi in arrivo per la Berretti: ecco Orofino e Tonini

Torino, rinforzi in arrivo per la Berretti: ecco Orofino e Tonini

Calciomercato / Domani inizia la stagione per i ragazzi di mister Migliaccio, coi primi test fisici. Due i primi arrivi dalla J-Stars Campione d’Italia Allievi

di Diego Fornero, @diegofornero

Ve ne avevamo parlato qualche tempo fa: Massimo Bava, responsabile del settore giovanile del Torino, per rinforzare la sua Berretti, categoria che, quest’anno, lavorerà in strettissima interconnessione con la Primavera, guardava, tra le altre in casa J-Stars, ed ecco i primi due arrivi per il vivaio granata.

TONINI PER LA DIFESA – Dal club bianconero, sorto come vera e propria squadra satellite della Juventus, poi gradualmente affrancatosi ed, infine, ulteriormente riavvicinatosi alla società di Casa Agnelli, il Torino ha prelevato due giocatori, classe ’97, entrambi protagonisti della cavalcata che ha portato il club al titolo di Campioni d’Italia Allievi dilettanti della passata stagione. Innanzitutto, un difensore: Marco Tonini, cresciuto nella Scuola Calcio della Juventus e passato alla J-Stars nella categoria Giovanissimi. Alto e fisicamente ben piazzato, è il classico libero di difesa, abile anche negli inserimenti, ed andrà a dare una mano nella retroguardia affidata a mister Migliaccio.

OROFINO, MISTER 34 GOAL – Arriva, poi, in casa granata un attaccante esterno, Orazio Orofino, uno dei migliori giocatori in assoluto per la categoria, autore, nella passata stagione, di ben 34 reti con la maglia bianconera. Veloce, agile e dotato di una buona tecnica individuale, Orofino ha accumulato esperienza tra Atletico Gabetto, Chieri e J-Stars, dove si è messo in mostra come vero e proprio trascinatore dei suoi fino al titolo nazionale. Dettaglio che non guasta, è anche un tifosissimo granata, nonostante la maglia bianconera indossata fino a pochi giorni fa…

TEST FISICI, POI SI PARTE PER CANTALUPA – Entrambi i giocatori saranno già domani a disposizione del nuovo tecnico della Berretti, Dario Migliaccio, per i primi test atletici della stagione: a differenza della Primavera, niente Piazza d’Armi e Stadio Olimpico, considerata la mobilitazione pre-Europa League dell’impianto. I giovani granata lavoreranno sul terreno dell’Atletico Gabetto, in zona Mirafiori, prima della partenza per il ritiro di Cantalupa, fissata per venerdi 8 agosto. Una rosa, quella della Berretti, che si preannuncia piuttosto numerosa, composta dai classe ’97 “ereditati” dagli Allievi Nazionali e, probabilmente, dai rientranti dalla Primavera. Il gruppo di Moreno Longo, ad oggi composto di 32 giocatori, verrà, infatti, smaltito e qualche ragazzo sarà messo a disposizione di Migliaccio, continuando a lavorare al fresco della cittadina del pinerolese.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy