UFFICIALE – Milinkovic-Savic allo Standard Liegi in prestito con diritto di riscatto

UFFICIALE – Milinkovic-Savic allo Standard Liegi in prestito con diritto di riscatto

Calciomercato / Il portiere serbo cerca di rilanciarsi nella massima serie belga. La cifra del riscatto dovrebbe ammontare a 3.5 milioni di euro

di Marco De Rito, @marcoderito
milinkovic-savic

L’avevamo anticipato nella giornata di ieri (leggi qui), ma adesso è arrivata anche l’ufficialità. Milinkovic-Savic si trasferisce allo Standard Liegi in prestito con diritto di riscatto, ecco il comunicato del club belga:

“Standard Liegi, Torino FC e Vanja MILINKOVIC-SAVIC hanno raggiunto un accordo: il portiere serbo arriva in prestito al nostro club per questa stagione 2019-2020 (con possibilità di riscatto).

Nato il 20 febbraio 1997 (22 anni) a Ourense, Vanja ha iniziato la sua carriera professionale presso l’FK Vojvodina nel 2014. Dopo una stagione in Polonia, a Lechia Gdańsk, gioca in Italia dal 2017 (Torino FC, SPAL, Ascoli). 

Standard Liegi accoglie Vanja MILINKOVIC-SAVIC e gli augura il meglio meglio con i nostri colori”.

Come annunciato nel comunicato della società rosso-bianca il trasferimento avviene prestito con diritto di riscatto, la cifra del riscatto dovrebbe essere fissata a 3.5 milioni di euro. Il portiere serbo dunque proverà a rilanciare la sua carriera nella massima serie belga, dopo un’annata poco felice in prestito tra Spal e Ascoli. Il Torino invece accetta di spogliarsi del controllo finale sul cartellino del portiere classe 1997, segnale del fatto che non rientra più nei piani.

 

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Forzatoro - 5 mesi fa

    Dalla foto sembra molto contento di questo trasferimento

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Paul67 - 5 mesi fa

      ….. É passato dall’ Ascoli allo Standard Liegi……

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Ospunda - 5 mesi fa

    Senz’altro nell’ultima stagione in prestito non ha convinto, comunque è un portiere giovane e con mezzi fisici non comuni. 3,5 milioni mi sembrano pochi a fronte dell’assenza di un controriscatto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Garnet Bull - 5 mesi fa

    Io avrei tentato di inserire una recompra o una percentuale sulla rivendita

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Forzatoro - 5 mesi fa

      Magari hanno tentato

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy