Spezia, Italiano presenta il Torino: “I granata prima o poi ingraneranno. Nzola? Non ci sarà”

Conferenza Stampa / Le parole del tecnico ligure alla vigilia della sfida contro il Torino di Marco Giampaolo

di Andrea Calderoni

Vincenzo Italiano sta vivendo un grande momento alla guida del suo Spezia (LEGGI QUI). Alla vigilia del match del “Grande Torino” contro il Torino di Marco Giampaolo in conferenza stampa Italiano ha esordito dicendo: “Siamo molto contenti di essere riusciti a venire fuori da un periodo negativo, tirando fuori il carattere che ci ha sempre contraddistinto. Queste due vittorie ce le teniamo strette, perché ci hanno permesso di lavorare con entusiasmo e con uno spirito differente rispetto a quando i risultati non ci premiavano; ora è importante però continuare su questo percorso, anche perché sappiamo che quando si abbassa la guardia, si rischia di andare incontro a grandi difficoltà”.

LA SPEZIA, ITALY – JANUARY 11: Mbala Nzola of Spezia Calcio celebrates after scoring a goal during the Serie A match between Spezia Calcio and UC Sampdoria at Stadio Alberto Picco on January 11, 2021 in La Spezia, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

AVVERSARIO – Italiano si è poi soffermato sull’avversario, il Torino di Marco Giampaolo, costretto a vincere. Il tecnico dei liguri ha affermato: “Il Torino è una squadra forte, che vanta un allenatore molto bravo, son convinto che prima o poi ingraneranno perché il livello dell’organico è molto importante; ci auguriamo che domani tutte le loro qualità non vengano fuori e sarà fondamentale prestare grande attenzione. Ai miei ragazzi chiederò di partire forte, perché mi aspetto che i nostri avversari vorranno fin da subito rendersi pericolosi”.

LEGGI ANCHE: Giampaolo pre Torino-Spezia: “Segre playmaker. Chi ha paura di vincere faccia altro”

SINGOLI – Infine, si è soffermato sui singoli, rimarcando la pesante assenza in attacco di M’Bala Nzola. “Domani Nzola non sarà dei nostri – ha spiegato -, ci auguriamo che la sua assenza duri solo per questa partita, ma in ogni caso abbiamo già affrontato diverse gare senza di lui, quindi chi scenderà in campo domani deve sapere che si gioca una grande chance. Da questo punto di vista sono sicuro che non sbaglieremo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy