Toro, numeri uno a confronto

Toro, numeri uno a confronto

DIAMO I NUMERI / Gillet e Padelli hanno giocato lo stesso numero di gare in A in granata: vediamo chi ha reso meglio

di Giacomo Zanetello

Quarantadue. Sono le partite in cui hanno difeso la porta del Torino in Serie A sia Daniele Padelli che Jean-François Gillet. In queste ultime settimane si è fatto un gran parlare del dualismo nel ruolo di portiere del Torino, delle papere o delle grandi prestazioni dell’uno e dell’altro, e di chi meritasse il posto da titolare. Approfittando perciò dell’identico numero di presenze in campionato in granata, tracciamo un bilancio delle prestazioni dei due estremi difensori.

 
 Portiere Padelli Gillet 
Presenze in Serie A con il Torino 42 42
% vittorie  38% 24% 
Gare senza subire gol  9 14 
Gol subiti a partita  1.21 1.38 
Gol subiti da fuori area  10 12 
Parate a partita 3.00  2.69 
% parate 71% 66%
Rigori parati/contro 1/9 1/11

RISULTATI – Complice il fatto che si è trovato, causa la squalifica del collega, a difendere la porta nel migliore periodo degli ultimi vent’anni del Toro, Padelli vanta un bottino di successi più cospicuo: 16 vittorie contro 10, e 15 punti conquistati in più rispetto al belga.

GOL SUBITI – Il portierone di Lecco ha subito in media 1.2 gol a partita in Serie A con il Toro, mentre Gillet ha incassato quasi 1.4 reti ad incontro. Attenzione però: nonostante questi numeri siano tutti a favore dell’italiano, il Gatto di Liegi ha tenuto la porta inviolata molte più volte, 14 contro 9. A dimostrazione del fatto che forse i risultati meno brillanti ottenuti con lui in porta fossero dovuti più al livello inferiore della squadra che non alle sue minori abilità. Si è anche detto che Gillet, a causa della statura piuttosto bassa per un portiere, subisse tanti gol da fuori area o su punizione. Guardando i numeri, vediamo che ha incassato 12 reti da fuori area su 58 totali, il 20.7%. Per Padelli sono 10 su 51, il 19.6%. Non tutta questa gran differenza.

PARATE – Se consideriamo il numero di parate a partita, l’estremo difensore lombardo ha fatto leggermente meglio, con 3.0 interventi a partita rispetto ai 2.7 del collega belga. La percentuale di parate sul totale dei tiri subiti nello specchio inoltre, vede anch’essa Padelli migliore di Gillet: 71% contro 66%, con una media della Serie A che nello stesso periodo si attesta esattamente a metà strada tra i due (68.5%).

RIGORI – In questi ultimi anni il Torino si è visto sempre assegnare contro molti calci di rigore, spesso per ingenuità difensiva, altre volte per errori arbitrali. Nessuno dei due portieri granata però si è dimostrato un abile “pararigori”: nove i penalty subiti da Padelli, 11 da Gillet, un tiro dal dischetto parato per entrambi. Aspetto su cui sarà opportuno lavorare, per evitare di sciupare ancora punti con rigori nei minuti finali, come troppo spesso è accaduto nelle ultime stagioni.

(I dati utilizzati in questo articolo sono forniti da Opta)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy