Torino e Milan con il morale opposto. Ma quanto può contare?

Torino e Milan con il morale opposto. Ma quanto può contare?

Lavagna tattica / I granata non potranno sbagliare l’approccio al match. Meglio Parigini di Berenguer

di Lello Vernacchia

Sarà una partita complicata quella tra Torino e Milan. Le due squadre si giocano molto questa sera e il pareggio potrebbe deludere entrambe. Per questo più che gli aspetti tattici conterà l’impatto mentale e agonistico. Il Toro, sotto il punto di vista del morale, sta meglio. Belotti e compagni sono in piena lotta Champions, posizione sorprendente rispetto alle aspettative di inizio campionato. D’altro canto per il Milan la situazione non è delle migliori: il quarto posto è in discussione e, in settimana, i rossoneri sono usciti anche dalla Coppa Italia con la Lazio. 

Toro, Sirigu sfida Donnarumma: per numeri e rendimento meglio il granata

STATI D’ANIMO DIFFERENTI – Questo a mio parere potrebbe agevolare i granata. I meneghini giocheranno sotto l’ombra della Mole con il dovere di vincere e, di conseguenza, cercheranno di fare la partita. La squadra di Mazzarri, e lo si è visto a più riprese in questo campionato, riesce ad adattarsi bene a queste situazioni per colpire gli avversari con contropiede micidiali. Questa squadra gioca meglio contro avversari che provano loro a fare gioco piuttosto che contro squadre che si difendono basse. Le motivazioni e lo stato d’animo saranno decisivi questa sera e incideranno molto anche sulla tattica del match. 

LE SCELTE DI MAZZARRI – Pesante l’assenza di Baselli. Il Toro, comunque, potrò avere a disposizione Belotti che è in buona forma fisica e, se servito a dovere, avrà la possibilità decidere la gara. Dietro a lui dico sempre che si meriterebbe una chances Parigini – fresco anche di convocazione in Nazionale – che può dare brio alla manovra granata ed essere più incisivo in fase offensiva rispetto a Berenguer. Per i granata in ogni caso sarà importante l’approccio iniziale: il Diavolo arriva a Torino in affanno, con il dovere di vincere e il Toro dovrà giocare a suo favore questa carta.

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Ardi - 4 mesi fa

    Un rosso assurdo per un giocatore della Sampdoria

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Ardi - 4 mesi fa

    Intanto la Lazio dopo venti minuti vince due a zero

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Ardi - 4 mesi fa

    Veramente se il Milan pareggia è ad un punto dal quarto posto mentre noi saremmo molto più indietro, quindi la partita dovremmo essere più spinti a farla noi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-14016513 - 4 mesi fa

    sto cazzo di vento” stara’ dicendo mazzarri”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. BACIGALUPO1967 - 4 mesi fa

    Il prescritto parrucchino ex gobbo sarà allo stadio.
    Un coro di calda accoglienza lo facciamo??

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Veyser - 4 mesi fa

    Parigini meglio di Berenguer??? Capisco che il nostro vivaio lo dobbiamo esaltare ma dalle giocare viste quest’anno da parte di Parigini non lo ritengo adatto o pronto per la serie A

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Veyser - 4 mesi fa

      Poi che abbia segnato è solo fortuna….

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy