E’ ancora il caso di contestare?

Editoriale / Il Torino di Mazzarri deve tenere i piedi per terra ma torna a crescere: e i punti di ritardo rispetto alla scorsa stagione sono solo due