Toro, vinci ma non convinci e sei anche brutto

Toro, vinci ma non convinci e sei anche brutto

L’editoriale di Gino Strippoli / Granata più volte graziati dall’Udinese trovano la vittoria con un gol di Ola Aina

di Gino Strippoli
Davvero una brutta prestazione del Toro contro l’ Udinese, nonostante la vittoria. I friulani se avessero pareggiato non avrebbero sicuramente rubato nulla visto come si sono battuti e sono andati più volte vicino al gol del pareggio.
Già, la fortuna del Toro è stata quella di aver trovato una squadra, quella bianconera, poco lucida in avanti, un po’ per incapacità dei suoi attaccanti è un po’ per sfortuna.
Almeno cinque le grazie ricevute dai granata con due gol annullati, un rigore sbagliato, una traversa e un salvataggio sulla linea di porta . Inoltre a tutto ciò se si aggiunge che il miglior giocatore tra i granata è stato Salvatore Sirigu, bravo a parare una punizione di De Paul e successivamente a respingere il rigore battuto dallo stesso giocatore friulano, si può ben definire che tipo di partita hanno giocato i granata, incapaci di fare gioco se non quello di trincerarsi a difesa del gol di Ola Aina.
Ogni qualvolta l’Udinese è ripartita in contropiede il Toro non è mai riuscito a arginarla subendo la verve avversaria.
Difficile trovar un’altra sufficienza tra i granata dopo Sirigu, a parte Lukic che nel primo tempo è stato brillante sia in fase di contenimento che di costruzione. Il ragazzo sempre molto lucido ha dato la prova di maturità che tutti aspettavano. Capitan Belotti è stato encomiabile come impegno ma più di una volta al posto di affondare la sua azione ha preferito scaricare a compagni che poi han fatto nulla a livello di finalizzazione. Ecco, dal capitano ci si aspetta più incisività e coraggio in area.
Perché un Toro così brutto e poco convincente? Perché ha poco gioco e poca fantasia con giocatori che a livello di impegno non c’è nessun dubbio che lo mettano al 100 % ma che nelle trame di gioco sembrano poco ben assemblate in campo.
Bisogna poi tener presente che allo Stadio Grande Torino è scesa un Udinese che attualmente latita al quart’ultimo posto in classifica in piena bagarre retrocessione e se una compagine già in difficoltà ti mette sotto e ti porta a difenderti all’estremo allora qualcosa non quadra.
Ad onor di cronaca al Toro manca un rigore netto che avrebbe portato i granata sul 2 a 0 ma questa non può essere una giustificazione per la pessima prestazione. Il Toro oggi ha un solo fuoriclasse in campo ed è Salvatore Sirigu, salvatore di nome e di fatto.
65 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. wendok - 8 mesi fa

    l’ Alessandria era una iperbole. essendo alessandrino, so bene come giocano, ma la rovocazione era evidente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Maroso - 8 mesi fa

    Credo si sia verificato un errore tecnico.
    Riassumo: Non una bella partita ma:
    1) Si è vinto dopo Ferrara (Visto Spal a Bergamo?)
    2) Progressi nel rifornimento alle punte con Lukic e Berenguer e Ansaldi
    3) Gallo spettacolare, manca il Goal.
    4) Avanti partita per partita.
    DAI TORO CHE CE LA PUOI FARE, ASCOLTA MORETTI!
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Maroso - 8 mesi fa

    Indubbiamente ieri non è stata una grande partita, a parte che il Toro l’ ha vinta. Dopo Ferrara non era semplice vincere. (Tra l’ altro visto la Spal con l’ Atalanta a Bergamo? Allora aver pareggiato a Ferrara non è stato l’ ennesima occasione mancata….). Il problema, grave, del Toro, è quando va in vantaggio e non riesce a chiudere le partite. Di occasioni ieri ce ne sono state, non sfruttate. Mi pare che si stia facendo progressi nei rifornimenti alle punte dalle fasce e dal centro (Lukic e Berenger) e questo indubbiamente è positivo. Sono anche positivi i due innesti di Mazzarri: Lukic e Berenguer. Adesso occorre stare calmi e concentrati, guardando alle paertite una alla volta. Dai Toro che ce la puoi fare!
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. malva - 8 mesi fa

    io ho visto un buon toro finchè non è uscito Lukic

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. ciccio76 - 8 mesi fa

    Una squadra di calcio ha un’ossatura di base attorno alla quale si costruisce il resto: portiere, centrale di difesa, regista e centravanti. Noi tranne il regista questi vuoti li abbiamo riempiti , speriamo Lukic cresca, per cui siamo già ad un buon punto , altri discreti giocatori sono stati presi , direi e qui il rammarico mi ripeto mancano 2innesti per avere una squadra molto decente. Apro una parentesi sul Gallo: spero mai ma il giorno in cui lo venderanno credo che i rimpianti che molti stanno avendo per Ljialic saranno una roba da niente, erano anni che non avevamo un centravanti da Toro , con la grinta che a noi piace , la caparbietà/generosità, poi il gol è anche frutto degli schemi dettati dall’allenatore e dalle annate fortunose. Riguardo questo campionato siamo arrivati all’esame finale e cioè le prossime 2 partite , soprattutto con il Napoli , se usciamo senza sconfitte potremo sperare altrimenti tutti a sciare o fare passeggiate al parco.FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Granat....iere di Sardegna - 8 mesi fa

    Non mi pare strippoli abbia detto chissà quali eresie. Che il Toro gioca male si sa e non è certo Mazzarri quello che può farci vedere bel gioco. Tuttavia la vittoria è un aspetto positivo e se devo vedere il Toro giocare bene ma poi perdere preferisco vederlo vincere anche se fa cacare. Mi ero già rassegnato a questa eventualità dopo l ingaggio di Mazzarri. Detto questo aspetterei prima di suonare le campane a morto per le partite a venire. Il Toro gioca talmente male da far giocare male anche l avversario, soprattutto se l avversario è più forte, come il Napoli, o spumeggiante come l Atalanta. Se poi è stato un po fortunato magari la ruota sta girando…Tutto può essere. Se facciamo risultato con Napoli e Atalanta pur giocando male credo che ci sarà più sopportabile la schifezza del gioco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. dattero - 8 mesi fa

    all’amico che ha scritto di aurea mediocritas,direi che di aurea c’è pochino,di mediocritas molto,poi concordo con l’editorialista,e con pimpa,tranne che su belotti,se venisse sfruttato per le sue doti,segnerebbe di piu’è un giocatore totalmente snaturato,è questa è una grandissima colpa di un mister veramente ottuso e confuso.
    si è vinto contro una mediocrissima squadra,che ha sbagliato un rigore,percheè,veramente,in porta c’è uno di livello extra lusso,che nelfinale ha rischiato tutto il possibile.
    poi a chi mi dice che si è vinto senza il ns miglior giocatore e che va bene cosi..che dire,cuor contento il ciel l’aiuta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Stufodellamediocrita' - 8 mesi fa

      Ne ho parlato io ed il mio Nick ti fa capire come la penso…l’aurea e’ riferita al nostro presidente, che ne beneficia da 14 anni come dimostra la sua inarrestabile ascesa imprenditoriale, non certo a noi…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Ezio 76 - 8 mesi fa

    La fortuna ieri ci ha dato una grossa mano, a volte serve anche questa per cambiare le cose. Certo non basta.
    La difesa ( con Nkoulou ) è sicuramente il reparto più a posto. Ieri Belotti mi è sembrato in palla anche se non ha fatto gol, dobbiamo ancora aspettare Meite e Falque che tornino in forma, poi qualche soddisfazione potremo togliercela.
    Senza la tecnica e la fantasia di Iago difficilmente potremo essere pericolosi in attacco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. fuser90 - 8 mesi fa

    1-come avevo detto giorni fa non è solo un merito del gioco che abbiamo se siamo la quinta migliore difesa ma molti del portiere, anche ieri grazie a lui abbiamo due punti in più
    2-per l ennesima volta subiamo male e rischiamo di prenderle contro squadre abbordabili
    3- ieri forse si è visto qualcosa di più che nell’ultimo mese ma non basta e credo che mazzarri abbia fatto il massimo fino a qui, andrebbe esonerato per queste prestazioni, ma ahimè non ci è permesso chissà come mai
    4- è ridicolo che uno che manda il proprio staff a spiare gli allenamenti altrui come mazzarri (vedasi chievo, fiorentina, atalanta) parli di allenamenti spiati nonostante i teloni voluti dal guru.
    5-si avevamo un rigore che non ci han dato ma mi aspettavo un toro più sanguigno nel secondo tempo invece ci aiamo adagiati al compitino.giuste le valutazioni sui due gol annullati e il rigore
    6-attaccanti che ogni anno vanno in doppia cifra come il gallo e belotti stanno toccando lo score più negativo secondo soloforse al primo anno dal loro esordio in serie a.
    7-la primavera viene privata del suo gioiello e da prima a parimerito in classifica si trova terza, ieri stava venendo buttato nella mischia a pareggio raggiunto dal mister segno che neanche lui sa cosa fare.
    Contento dei tre punti visto che nelle prossime due faremo fatica a farne 1

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Bischero - 8 mesi fa

    Strippoli. Belotti deve fare proprio quello. Rubare palla e scaricare ad un compagno. Per poi fargli giocare la palla in maniera ottimale. Non si riesce? La colpa di chi é? Del gallo? Della società o Dell allenatore?la risposta mi pare evidente. Belotti non può rubare palla e scartare sulla 3/4 4 o 5 difensori. Da là palla e detta il paesaggio con il suo movimento. Se peró la palla va ovunque perché chi gli gioca vicino o é fuori forma o non é capace chi si deve assumere le responsabilità? Una società inesistente nei mercati di gennaio o l allenatore che deve segare testa e piedi dei giocatori?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. blackmapan_12184280 - 8 mesi fa

      Mi pare che l’allenatore abbia chiesto di accorciare la rosa e non abbia preteso nessun rinforzo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Alejandro - 8 mesi fa

    Le prossime partite diranno la verità…prenderemo una marea di goal…come a Bergamo…a Milano …a Roma con la Lazio ….e si mettiamo anche come al derby

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Torello62 - 8 mesi fa

    Testa di ghisa già ha messo le mani avanti dicendo che questo era un anno di assestamento!!!! Ma non aveva detto lo scorso campionato che passati i 6 mesi aveva capito chi faceva al caso suo e non tra i giocatori della rosa? Semplicemente ridicolo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Semaforo spento - 8 mesi fa

    Messaggio di prova:
    JUVE MERDA!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 27 marzo 1983 - 8 mesi fa

      Funziona alla grande!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Stufodellamediocrita' - 8 mesi fa

    A me sembra ormai chiaro che in questo forum esistano 2 fazioni ben distinte: gli accontentisti, sempre pronti a scendere a difesa della società o del presidentissimo in nome di un ormai adagiato andante per cui meglio un’aurea medocoritas che il rischio di fallire (come se le 2 cose fossero le uniche alternative possibili…).
    Dall’altra noi maicuntent, stufi di 14 anni di non risultati sportivi, di squadre sempre complete a metà, di eterna sudditanza non solo ai gobbi ma anche alle altre 6 squadre di cui diciamo sempre essere troppo superiori a noi (ed è solitamente vero…).
    Però bisogna essere realisti, la squadra attuale ha un allenatore integralista del modulo e della filosofia del “primo non prenderle”, che in oltre un anno non è riuscito a dare un gioco offensivo e che non si assume mai mezza responsabilità di quello che in troppi vedono non andare.
    Gli unici campioni in rosa sono Sirigu, N’Koulou e Belotti, attorno a loro alcuni onesti calciatori di medio livello (Izzo, Rincon, Iago, per esempio…), un sempiterno Moretti ed altri discreti pedatori, alcuni dei quali presi in ottica plusvalenza futura. Il livello del gioco è davvero basso, a parte Marassi ed Empoli in casa, abbiamo vinto di misura con Chievo (ultimo), Frosinone (penultimo), Udinese (quint’ultimo), Spal e Genoa (centro classifica); con l’Inter l’unica vittoria di prestigio. Per il resto tante occasioni mancate, dal Parma al Bologna, alla Spal, passando per Udinese all’andata fino ad arrivare all’ennesima eliminazione dalla Coppa Italia al primo vero turno (dopo aver rischiato la figuraccia col Sudtirol…).
    Ora, dopo le prossime 2 con Napoli ed Atalanta, finiranno anche i sogni di gloria che qualcuno ancora ha…
    La società non ha un vero obiettivo di crescita, il mister non ci riesce a dare un minimo di gioco che gratifichi le aspettative minime di molti di noi, il risultato sarà l’ennesimo piazzamento tra 8^ e 12^ piazza, a guardarsi l’ennesima finale di coppa Italia di altri (e quest’anno ci sarà una tra Viola e Dea…).
    Passano gli anni ma nulla cambia, passano gli allenatori e nulla cambia, l’unica costante è il Presidente col suo fido scudiero leccese…di chi sara’ mai il merito di questo stallo???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. robert - 8 mesi fa

    Condivido quello che dice Strippoli,parole sacrosante.Aggiungerei una cosa importante : l’allenatore che abbiamo è scarso e negativo per la Società perché non ha ancora capito (più sodo di un uovo)che facendosi sempre espellere (èallenatore più squalificato d’Europa)getta una cattiva immagine sulla Società e rischia di far perdere partite come quella di ieri.Comunque,cari tifosi ,non illudetevi troppo,contro il Napoli e Atalanta recupereremo i gol che si sono divorati quelli dell’Udinese tutti in una volta.E ricomincieranno le solite polemiche dei poveri tifosi torinisti i più frustrati d’Italia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. BACIGALUPO1967 - 8 mesi fa

    Dr Strippoli vincere aiuta a vincere.
    È stata una vittoria sporca ottenuta senza il nostro uomo migliore N’kolou.
    Il 3 punti ottenuti sono fondamentali e non sono frutto del caso.
    A volte abbiamo convinto ma si è perso non so lei ma personalmente preferisco così.
    Fvcg

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Tifoso da Malta - 8 mesi fa

    Il momento della verita e la prossima partita…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Pimpa - 8 mesi fa

    La situazione è esattamente la stessa da 8 anni ed è destinata a protrarsi sine die, rebus sic stantibus.
    La società fa di tutto per maramaldeggiare nel pantano che ha scelto come suo habitat naturale. Quando ho iniziato a parlare del fatto che c’è del dolo evidente in società, a questo allude(ev)o.
    La squadra è una accozzaglia di mediocri tranne due (ieri Glik e Ciro, oggi Sirigu e Nkoulou): sì, di mediocri, insisto, perché non da ora ritengo tali i tanto osannati Falqui Baselli Belotti, tutta gente che deve ringraziare la madonna di fatima se gioca nel Toro.
    Per quanto riguarda l’allenatore, mi vien da fare una similitudine: come pensavo che con Berlusconi l’Italia avesse toccato il fondo e così il Toro col mandriano, (non da) oggi purtroppo mi accorgo che il popolo italiano e la società Torino fc possiedono una riserva di ignoranza crassa, cocciutaggine, superficialità tali da lasciare sbalorditi, se il primo sceglie di farsi rappresentare da cavernicoli e il secondo di affidare la panchina a quel signore lì.
    Evidentemente non è possibile in Italia aspettarsi che si facciano avanti giornalisti (non giornalai) capaci di inchiodare, con dati alla mano e domande stringenti, ciascuna di queste brave personcine che gestiscono il Torino fc alle loro gigantesche responsabilità.
    La domanda che rivolgo a tutti è sempre la stessa: perché quelli che alla fin fine detengono il vero potere, cioè noi tifosi, non si presentano ogni santa domenica allo stadio solo per stendere un bello striscione in curva che dica al presidente che finché non toglierà dai tre passi i vari Comi, Duca e Mazzarri allo stadio non ci metterà più piede nessuno?
    Cairo ce lo dobbiamo tenere, questo si sa, ma l’unico modo che avrebbe per fare una cosa sensata è fare tabula rasa dell’attuale organigramma da società parrocchiale.
    Non vedo altre strade.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. dariog - 8 mesi fa

      yep

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. marcocalzolari - 8 mesi fa

    A parte l’incommentabile Stripoli, a cui vorrei regalare un abbonamento domenicale al Carignano, così può soddisfare la sua voglia di bellezza e quelli che “meglio l’Alessandria” che invito a seguirla sempre, così almeno si tolgono là soddisfazione di perdere 3-1 a Siena con gol di Aramu..

    Qua sotto leggo di gente che “l’Udinese ha fatto tre cross rasoterra” e le conta come occasioni, mentre sembra che il Toro non abbia fatto nulla…

    Io, come altri, ho visto un buon Toro per 65 minuti, poi l’Udinese ha tentato di segnare mettendo anche Lasagna, mentre noi non siamo stati capaci di chiuderla con Berenguer, Iago (da un metro) e Belotti.

    Se non chiudi le partite, in campo ci sono anche gli altri e qualcosa rischi.

    Ma come giustamente ricordato, alla fine siamo 8º, sopra di noi ci sono squadre molto più forti e attrezzate (economicamente) o collaudatissime (Atalanta, che vende Petagna e prende Zapata, mentre noi prendiamo Soriano e Zaza, grazie Petrachi!).

    Per Cairo il Toro è al livello di Milan e Lazio, ma tutti noi sappiamo che non è così, basta leggere i nomi in rosa, e allora questo è quanto.

    Siamo da 7º-8º posto, non mi sembra tutta questa bruttura, caro Stripoli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. alrom4_8385196 - 8 mesi fa

      Appunto :7°-8° posto o magari 10° tanto è la stessa cosa no? Beato te. Quando la Cairese sarà matematicamente salva invitami alla festa che organizzerai.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Alejandro - 8 mesi fa

    Sirigu salva il toro….donnarumma no?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. marione - 8 mesi fa

      Ho visto la partita. Il Milan ha fatto più tiri in porta che la cairese nell’intera stagione. Ha Paqueta e Piatek, noi Zaza e Damascan, fa gioco e poteva farne 8 di goals. Evito di rammentarti che il Milan ha vinto negli scorsi 14 anni TUTTO quello che si poteva vincere. Con me in porta il Milan vinceva comunque

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Alejandro - 8 mesi fa

    Contro Milan…Inter all’andata…Lazio…Fiorentina….giocato bene senza vittorie….a questo punto meglio giocare male e portare a casa 3 punti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. alessandro.vall_520 - 8 mesi fa

    Ma possibile che dobbiamo piangerci addosso anche quando vinciamo? Dobbiamo essere consapevoli che in questa fase non esiste un’avversaria semplice perché tutte lottano ancora per un obiettivo. Ieri siamo stati così disastrosi? A me sembra che ieri tutti (tranne Iago Falque) abbiano meritato perlomeno la sufficienza e bisogna forse rendere merito al fatto che da oltre tre partite non subiamo reti. Se poi guardiamo la classifica ci rendiamo conto che a parte la fenomenale Atalanta tutte le altre squadre sopra di noi hanno un monte ingaggio che è il doppio o il triplo rispetto al nostro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. suoladicane - 8 mesi fa

      ma basta con sta storia del monte ingaggi, Cairo ha adeguato gli ingaggi a Belotti ed ha smesso di segnare, a jago e sembra un fantasma, il Toro di Mondonico è arrivato terzo in campionato e non aveva certo il terzo monte ingaggi della serie A, non parliamo del Verona di Bagnoli….
      nel calcio contano due cose: i piedi e le motivazioni, poi i soldi motivano sicuramente, ma non creidate siano tutto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. wendok - 8 mesi fa

    caro claudio70, qua non si tratta di maicuntent. semplicemente di obbiettività. si tratta di un calcio pessimo, di uno spettacolo inesistente ( attenzione, nn occorre guardare il Manchester, basta l Alessandria ). ci si riempie la bocca di EL e il cervello di aspettative, nn vedendo che si tratta nulla piú di una squadretta che riesce a fare punti in casa contro la quintultima grazie a miracoli e var. riguardo al vedere la partita, sei tu credo ho cancellato nel primo tempo l occasione loro su svarione di djiji e i tre attraversamenti al limite della area piccola fortunatamente senza deviazione. piú la punizione. a fine primo tempo il Torino aveva fatto due tiri nello specchio della porta ( il gol e il colpo di testa di Belotti ). il resto sono seghe mentali

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. GlennGould - 8 mesi fa

      L’alessandria? Basta guardare che? Ma sei serio?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. GlennGould - 8 mesi fa

    Strippoli, ma parente di Franco? L’inviato di Bari di 90imo minuto con il riporto più lungo d’Italia? No perché così fosse, allora capirei..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Claudio70 - 8 mesi fa

    Per chi vuole il bel calcio, consiglio di guardare il Manchester City.
    Bastano due miliardi di euro d’investimenti, poi vedrete del bel calcio.

    Siamo il Toro, saremo anche brutti, sporchi e cattivi, ma abbiamo fatto 3 punti, 7 nelle ultime 3 gare. Volevamo un Toro tosto dopo capitan Fracassa Mihajlovic, eccolo!

    Altrimenti si dovrebbero comprare giocatori da 20 milioni, come fanno tutte quelle che ci stanno davanti, Atalanta compresa, e si vedrebbe più gioco.
    Mazzarri, per me, fa il massimo con quello che ha, a Gasperini han preso Zapata, a lui Zaza…

    Quindi, cari maicuntent o nostalgici, almeno questa settimana, cerchiamo di godercela.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. marione - 8 mesi fa

      Beh per prendere Zaza a 15, Soriano a 14 e Niang a 15, forse converrebbe comprare quelli da 20, anche perchè quando si tratta di venderli quelli da 20 e 30 e oltre pare non ci siano problemi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. marione - 8 mesi fa

      Beh Manchester e Real hanno fatto meno plusvalenze della cairese, forse a comprare giocatori e non Sadiq e Damascan si vede anche il gioco. Ma basta molto meno, pure il Cagliari fa più gioco e alla fine nè retrocederà, nè vincerà, esattamente come la cairese

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. GlennGould - 8 mesi fa

        Ma ti rendi conto di quello che scrivi

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. marione - 8 mesi fa

          Io riporto dati di fatto e i bilanci non mentono, beh quasi mai :)))
          Il Real ha fatto meno plsuvalenze della cairese, vogliamo taroccarli, così vi bevete le cazzate della società? Avete mai vinto un cazzo di qualcosa? No e non vincerete mai un cazzo con questa società. E adesso vai a festeggiare in centro perchè sei momentaneamente ottavo prima che Mertens vi rimetta al posto che vi compete. Pedalare servi

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Simone - 8 mesi fa

      Visto che ti piace scrivere stronzate ti riporto un dato semplice semplice:
      Monte ingaggi 2018/2019
      Torino 43
      Fiorentina 37
      Sampdoria 36
      Bologna 34
      Sassuolo 30
      Cagliari 29
      Genoa 29
      Atalanta 27

      Ho omesso le altre 6 che ci sono davanti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Claudio70 - 8 mesi fa

    Articolo ridicolo.
    Ma le vedete le partite?

    Il Toro ha avuto parecchie possibilità per fare il 2-0, non ha segnato e ha sofferto nel finale.
    Ma per 70 minuti l’Udinese ha superato la metà campo 4 volte, rendendosi pericolosa solo con la punizione di De Paul.

    Ripeto, articolo ridicolo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. GlennGould - 8 mesi fa

    Quindi, ricapitolando.
    Il toro segna, spreca 4 palle gol, gli altri sbagliano un rigore e segnano un gol irregolare, e l’articolista parla di Toro fortunato.
    Quell’altro, ieri da sei a Belotti in pagella e scrive di Toro fortunato.
    E poi questa sarebbe una testata “aziendalista”?
    Ma l’avete ben letto questo articolo? Vi invito a farlo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Dario61 - 8 mesi fa

    Che sia severo o no questo articolo a me nn frega nulla io la partita l’ho vista ed è chiaro che salvo cambiamenti di rotta con sta squadra e sto allenatore in Europa non ci si và il nostro posto e lì tra ottavo/decimo posto poi spero di sbagliarmi l’unica cosa che fa girare le palle e che bastava così poco per fare un piccolo passo in più acquistando 2 giocatori validi a gennaio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Gio - 8 mesi fa

    Dico solo che se uno fa un articolo dicendo ad altri di giocare male, almeno dovrebbe rispettare le basi più elementari di grammatica e sintassi. Perché per brutta che sia stata la partita, è sempre meglio di questo orribile articolo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. robertozanabon_821 - 8 mesi fa

    Ci mancava anche Strippoli. Finale suo: ad onor del vero manca un rigore al Torino ecc. ecc. Dovete per forza attaccare il Torino perché “fa fine e non impegna”? A Toro News c’è “l’invasione degli ultracorpi’? Andate a scrivere su Hurra’ Juventus, la vostra squadra dei sogni che tanto vergognosamente invidiate!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. marione - 8 mesi fa

      Su Hurra Juventus ci puoi andare tu con i tuoi sodali, visto che avete perso tutti i derby ed avete gli stessi padroni, oltre che comprate i giocatori da loro. Vabbè giocatori…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. GlennGould - 8 mesi fa

      Assolutamente d’accordo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. GlennGould - 8 mesi fa

        …con Zanabon.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Conta7 - 8 mesi fa

    Strippoli forse è meglio se ti dedichi ad un po’ di Play Station…

    Concordo con chi dice che ci sia troppa pressione intorno a questa squadra.
    Piace a tutti sognare qualcosa di spettacolare, ma se proiettiamo questo su delle prospettive reali generando ansia continua e malumori ai primi mancati 3 punti, commettiamo un grave errore.
    Abbiamo davanti 6 squadre fuori portata su tutti i parametri ed un’altra stra-collaudata da anni e con 3 fenomeni (per dimensione generale) là davanti (ieri il secondo tempo 2 occasioni in contropiede e 2 gol).
    Considerando che ci mancano oggettivamente 5-6 punti in rapporto alle prestazioni nostre e soprattutto arbitrali, non credo che possiamo rimproverare molto a questa squadra.
    Abbiamo un’ottima organizzazione in campo (una solidità così non si vedeva dal ’92-’93)…
    Una cosa va migliorata, la finalizzazione: anche ieri, al netto del rigore clamoroso che avrebbe chiuso i giochi, tra le occasioni di Belotti, Berenguer e Iago non possiamo non segnare un cavolo di gol, poi normale che loro tentano il tutto per tutto e rischi di buttare al vento punti…
    Speriamo che succeda quello che ha detto Cairo: quando si sbloccheranno il Gallo&co., magari faranno come le slot machine…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. marione - 8 mesi fa

      Si, si apsettate, sono solo 14 anni che ci rubano gli scudetti e gli arbitri e la sfiga. Siete degli eterni perdenti, i degni tifosi della cairese.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ddavide69 - 8 mesi fa

      E…non ho capito: a chi attribuiresti la responsabilità per non essere dopo 14 anni a livello di qualcuna delle prime 7 in classifica?

      Ai tifosi ?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. marione - 8 mesi fa

        Era ironica. Certo non si può incolpare la società che tanto ha fatto per questa squadra

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 8 mesi fa

          io non so: ma c’è gente che proprio non vede al di là del proprio naso , non si sa a questo punto per il troppo amore che nutre per i nostri colori oppure perché….

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. suoladicane - 8 mesi fa

      ma quale pressione, ma che credete veramente alla pressione dei tifosi ed a quella dei media? mah……
      se leggessero anche solo un minima parte dei commenti saremmo non primi, primissimi.
      SFT

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. marione - 8 mesi fa

    Per essere del Toro devi 1) dire che anche senza tirare in porta meritavano di vincere 6-0 2) con q

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. Fantomen - 8 mesi fa

    Se vuoi vincere con un bel gioco c’è il Barcellona che fa aderire nuovi tifosi …….io il toro lo vedo sempre tosto che picchia e pressa come il toro dev’essere……Mazzarri anche secondo me ha fatto degli errori ma se facciamo 7 punti in 3 partite con l’Inter tra queste dato che non sono il Barcellona ringrazio e porto a casa ………il bel gioco l’abbiamo fatto e lo rifaremo …….sempre che a rovinare tutto non sia un ambiente diventato troppo raffinato ……….forza toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. Semaforo spento - 8 mesi fa

    Brutto sara’Lei.
    E anche gobbo.
    Per quanto riguarda l’argomento fortuna, toccandolo ha certificato la sua appartenenza alla famiglia degli strisciati.
    Al calcio si gioca in undici portiere compreso.
    E se è bravo para anche i rigori.
    Le porte hanno misure uguali per tutti e se un giocatore colpisce la traversa è lui ad avere sbagliato la mira.
    Gli arbitri fanno il loro lavoro anche quando annullano goal irregolari agli avversari.
    Non solo quando gli annullano al TORO.
    La fortuna non è mai stata amica dei colori del TORO.
    Articolo scritto per fare incassare chi tifa TORO.
    Con me non c’è riuscito.
    Godo oggi più di ieri dopo la vittoria.
    FORZA TORO!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. saettadallimite - 8 mesi fa

    Concordo al 100%. Questo Toro è capace solo di distruggere il gioco avversario e lì costruisce le sue (magre) fortune, vedi partite con l’Inter e con altre “grandi” ma quando c’è da costruire palesa enormi limiti. Anch’io ho visto bene Lukic (è calato un po’ nel secondo tempo) e spezzerei una lancia per Berenguer, non è facile fare tanta panchina e poi entrare e fare ottime cose. Mi preoccupa molto la difesa perchè con un avversario come l’Udinese, tutt’altro che irresistibile, ha ballato davvero troppo, se manca uno dei titolari e bisogna fare qualche cambiamento, vedi Djidji al centro, sorgono dei problemi, oltretutto Aina come difensore è ancora un po’ grezzo e Moretti ha la sua età, è sempre forte ma non fa i recuperi e le chiusure che faceva una volta. Poi il gioco di Mazzarri dovrebbe basarsi sulla spinta sulle fasce, Aina non va praticamente mai sul fondo, anche perchè con la sua mole non riesce ad avere lo spunto nel breve, bisogna lanciarlo, Ansaldi è decisamente più incisivo ed è una delle poche note liete del Toro. Ma quando arrivano cross in mezzo, tranne ieri in occasione del gol, non c’è quasi mai nessuno pronto ad andare di testa. Belotti nell’azione del gol era fuori dall’area, infatti ha portato fuori almeno un difensore, ma lo vedo sempre troppo lontano dalla porta, è anche colpa sua, secondo me si trova più a suo agio a giocare a centrocampo. Aggiungerei che un Falque così è davvero irriconoscibile ma anche lui finisce “spremuto” dal gioco tutto fisico e corsa di Mazzarri e quando è in attacco non riesce più a incidere. Su Meitè non so più cosa dire, mi sembra che pecchi davvero di personalità e in effetti se un giocatore giovane ma gia’ discretamente esperto, con degli ottimi piedi e un gran fisico ci è stato ceduto in un cambio alla pari con Barreca ci sarà un motivo. In conclusione continuo a vedere un Toro costruito per lottare a tutto campo, tutto muscoli e poco cervello che ha problemi enormi a costruire azioni pericolose, con giocatori che hanno paura a tirare in porta e una difesa che sembrava il nostro punto di forza e invece palesa dei limiti. E domenica andiamo a Napoli. Forza Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. tric - 8 mesi fa

    Certo che Mazzarri è “strano”! Manca N’Koulou, forte di testa, e toglie anche Lollo. Lukic sta giocando bene e lo toglie. Berenguer è bravino e fa due o tre fiammate per partita, normalmente fini a se stesse. La squadra sensata prevede Rincon e Baselli un po’ più indietro di Lukic, ma non la vedremo mai!?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. Simone - 8 mesi fa

    Chissà da chi dipenderà che è così brutto da guardare…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. simorovig_616 - 8 mesi fa

      Nonhai letto il primo commento geniale? Dipende dai tifosi troppo raffinati… Vergognatevi, va…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. granata - 8 mesi fa

    Caro Strippoli, l’ hai fatta un po’ fuori dal vaso. Sono critico con questo Toro, ma leggendo il tuo commento sembra che quella con l ‘ Udinese sia stata la partita peggiore della stagione e non è così. Vi sono state prestazioni anche peggiori (tanto per citarne due: Parma e Spal). Ieri ad esempio si è visto un Belotti sontuoso, in gran forma, che ha sfiorato il gol e si è sacrificato per la squadra. Un lottatore indomito. A volte mi stupisco che certe constatazioni molto critiche vengano fatte dopo tante assoluzioni, tante giustificazioni.La partita è stata lo specchio della stagione. Mazzarri non è ancora stato capace (e siamo alla 23/ma giornata) a cavare il meglio da una rosa tutto sommato non da buttare. E’ un allenatore che non si smuove dalle sue convinzioni tattiche ed anche quando sembra osare un pochino di più (ad esempio con l’ utilizzo contemporaneo di Berenguer e Iago Falque) non cambia sostanzialmente la disposizione tattica in campo. Si gioca con tutti i giocatori che rientrano in copertura, compresa l’ unica vera punta di ruolo. Per forza che poi si segna poco. Mazzarri, secondo me, si porta dietro alcune colpe gravi: l’ aver dato l’ ok alla cessione di Ljajic, senza rendersi conto che se non lo sostituiva spegneva in buona parte la luce delle nostre offensive, l’ aver emarginato da subito i due migliori colpi di mercato (almeno sulla carta), Soriano e Zaza, l’ aver snaturato il gioco di Iago Falque, che una cosa sa far bene, l’ esterno di fascia, e quello di Belotti, ariete d’ area. Rimango convinto che per dare più efficacia al gioco d’ attacco, il Toro debba schierarsi con Belotti e Zaza di punte e Iago Falque a fare il tornante. Lo scrivo da tempo, ma Mazzarri da quell’ orecchio non ci sente. In lui prevale la mentalità difensivistica. Detto questo, nella modestia generale di questo campionato (dietro alla Juventus e al Napoli si brila poco e al centro classifica pochissimo, esemplare la sconfitta in casa della Sampdoria con il Frosinone), il Toro è ancora lì che cerca un posticino in extremis per l’ EL. Purtroppo non era Mazzarri l’ uomo giusto per trovare equilibrio e brillantezza dopo la stagione e mezza un po’ folle con Mihajlovic. Per gocare come giochiamo tanto valeva tenersi Ventura, che costava meno della metà come ingaggio. Ma, naturalmente, c’ erano soluzioni migliori (penso a un Gasperini, ma non solo).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 8 mesi fa

      Dimentichi la partita di Bergamo in cui non abbiamo fatto 1 tiro in 94′.
      Una barricata senza eguali!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. granata - 8 mesi fa

    Caro Strippoli, l’ hai fatta un po’ fuori dal vaso. Sono critico con questo Toro, ma leggendo il tuo commento sembra che quella con l ‘ Udinese sia stata la partita peggiore della stagione e non è così. Vi sono state prestazioni anche peggiori (tanto per citarne due: Parma e Spal). Ieri adf esempio si è visto un Belotti sontuoso, in gran forma, che ha sfiorato il gol e si è sacrificato per la squadra. Un lottatore indomityo. A volte mi stupisco che certe constatazioni molto critiche vengano fatte dopo tante assoluzioni, tante giustificazioni.La partita è stata lo specchio della stagione. Mazzarri non è ancora stato capace (e siamo alla 23/ma giornata) a cavare il meglio da una rosa tutto sommato non da buttare. E’ un allenatore che non si smuove dalle sue convinzioni tattiche ed anche quando sembra osare un pochino di più (ad esempio con l’ utilizzo contemporaneo di Berenguer e Iago Falque) non cambia sostanzialmente la disposizione tattica in campo. Si gioca cobn tutti i giocatrori che rientrano in copertura, compresa l’ unica vera punta di truolo, Belotti. Per forza poi si segna poco. Mazzarri, secondo me, si porta dietro alcune colpe gravi: l’ aver dato l’ ok alla cessione di Ljajic, senza rendersi conto che se non lo sostituiva spegnava in buona parte la luce delle nostre offensive, l’ aver emarginato da subito i due migliori colpi di mercato (alemno sulla carta), Soriano e ZaZa, l’ avert snaturato il gioco di Iago Falque, che una cosa sa far bene, l’ esterno di fascia, e

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. alrom4_8385196 - 8 mesi fa

    Andare in Europa con questa squadra e questo NON gioco ? Abbiamo traballato in casa giocando contro l’Udinese . Ripeto : contro l’Udinese . Cerchiamo di essere seri please.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. Torello di Romagna - 8 mesi fa

    Finalmente un giudizio obiettivo …. sono mesi che parecchi di noi evidenziano questa situazione .
    Cosi non si puo’ andare lontano ….. gioco inesistente , zero fantasia (abbiamo giocatori esclusivamente fisici piu’ adatti al rugby) se non avessimo un super portiere ….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. SiculoGranataSempre - 8 mesi fa

    Sono molto critico sul Toro delle ultime uscite, ma questo giudizio mi sembra eccessivamente severo per la partita di ieri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy