Zaza-Ichazo che frittata, e il Toro perde il derby

Zaza-Ichazo che frittata, e il Toro perde il derby

L’editoriale di Gino Strippoli / Granata compatti e ben disposti sono sconfitti da un rigore e da una Juventus che gioca male

di Gino Strippoli

Quando si perde un derby, come ha fatto il Toro, ieri sera allora non si può che recriminare ma non alla sfortuna ma piuttosto al “regalo” di rigore donato sotto forma di regalo natalizio da Simone Zaza sempre più incolore e incapace di affermarsi in questo Toro. Davvero un peccato gravissimo il suo retro passaggio al portiere granata Ichazo che di par suo nonostante dovesse aver capito che non sarebbe mai arrivato a deviare la palla è uscito maldestramente sui piedi di Mandzukic atterrandolo. Rigore netto e gol di Ronaldo. Già un altro gol di un campione che mai si è visto in campo, marcato molto bene da Izzo, e quando si spostava sulla destra non aveva scampo con Djidji, il tutto sotto il controllo di un eccellente Nkoulou. Insomma la difesa granata ha annullato il trio Mandzukic, Dybala e Ronaldo eppure il Toro esce sconfitto da una partita dove ha dimostrato di potersela giocar anche contro una corazzata come quella bianconera.

Bravi anche Rincon, Baselli e Meité che hanno combattuto con grinta e coraggio in maniera instancabile. Forse il Toro è mancato, un po’ di più del solito, sulle fasce, dove la spinta sia di Ola Aina sia di Ansaldi è stata poco propulsiva ma tutto sommato anche loro hanno retto bene il campo e il confronto con i diretti avversari. I granata si sono mossi bene in campo chiudendo sempre bene gli spazi agli avversari e in attacco il solo Belotti si è battuto e sbattuto sul fronte d’ attacco, aiutando anche molto,con buoni recuperi, il centrocampo. È mancato ancora Zaza e i rimpianti per l’ infortunio di Iago Falque si sono fatti sentire. Poi l’ infortunio sul campo di Sirigu, dopo una bella parata salva rete, ha tolto dal campo la vera saracinesca del Torino, ma i granata hanno retto ugualmente bene sino a quella scellerata idea del numero 11 granata. Lì è poi finita la partita del Torino perché recuperare un gol ai bianconeri è sembrata subito un impresa impossibile.

Il Toro esce sconfitto a testa alta e con onore e tra gli applausi dei suoi tifosi. La Juventus con i campioni che ha in organico e fior di fuoriclasse è stata inguardabile sotto la pressione del Toro. I mali di questo Toro? I soliti, manca l ‘ uomo per dettare l’ ultimo passaggio o di creare quella fantasia per assistere gli attaccanti granata che rimangono sempre in difficoltà nel trovare la via del gol. Si sa, quando non si segna non si può vincere o mettere in difficoltà un avversario, questo è un dato di fatto.
Nonostante tutto il Toro la partita l’ha fatta senza paura giocandola alla pari come pari era senza dubbio il risultato più giusto.

19 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Mauro_Mo - 12 mesi fa

    purtroppo Ichazo è andato dritto sulla palla, non ha neanche visto arrivare Mandzukic, altrimenti non sarebbe entrato così…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Gig66 - 12 mesi fa

    Sono convinto che Sirigu avrebbe evitato di intervenire e non ci sarebbe stato nessun rigore !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-14003131 - 12 mesi fa

    Rammarico perché sui 2 episodi si poteva chiamare il VAR. Zaza non è una buona spalla per il Gallo ma in realtà si è parecchio sbattuto. Così pure Ichazo ha retto bene la partita e ha dato sicurezza dietro. Peccato per la frittata, ma l’errore è di Zaza. Comunque a testa alta. Avessimo giocato tanti derby andando indietro come questo… Ps non è la gobba ad aver giocato male, semplicemente glielo abbiamo
    Impedito noi. Poi hanno giocatori che in qualunque momento possono tirare fuori la giocata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. spartan - 12 mesi fa

    Comunque non abbiamo quasi mai dato l’umpressione di poterla vincere. E dopo il rigore ci siamo demoralizzati invece di acquisire furore agonistico. In piccolo il fallo di Emre Can mi ha ricordato Sergio Ramos su Salah in finale di Champions. Anche qui zero provvedimenti.
    Inoltre è uscito dal campo pulito. Con Pasquale Bruno (ma anche con Gattuso, Benetti, Oriali e tanti altri leader del gruppo) non sarebbe successo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. gian.ca_42 - 12 mesi fa

    Basta piangersi addosso per 2 mezzi rigori non dati, in passato non ci hanno dato quelli solari (tipo El Kaddouri o Belotti) figuriamoci i 2 di ieri…la realtà è che, pur avendo una squadra solida, ci manca imprevedibilità e fantasia, siamo poco incisivi e tiriamo pochissimo in porta…così in Europa non si va, con tot pareggi e 4 sconfitte interne nel solo girone d’andata. L’ennesima squadra incompiuta, l’ennesimo derby perso anche quando si poteva non perderlo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Akatoro - 12 mesi fa

    Non mi va di accanirmi su Zaza, per quanto abbia fatto un errore gravissimo. Zaza penso che sia già abbastanza sommerso dal proprio senso di colpa e oggi come oggi ha bisogno di sentire la fiducia dell’ambiente o non lo recuperiamo più. Alla fine, se avessero fischiato il nostro rigore a favore, proprio su Zaza, avremmo anche potuto vincere partita, probabilmente non avrebbe causato il rigore e sarebbe stato uno degli eroi della serata.
    Spero che Zaza ieri abbia capito la differenza tra indossare la nostra maglia ( un’ entrata dura su palla e un giallo preso) e indossare la maglia a strisce ( derby di coppa Italia 5 falli almeno da giallo puniti con una sola ammonizione)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Orson - 12 mesi fa

    Volevamo il cuore toro? L’abbiamo avuto. Nessun rammarico, fratelli: usciamo a testa alta. Abbiamo lottato su ogni pallone, abbiamo annullato i migliori del mondo! I rigori si danno se ci sono (e almeno uno nostro c’era eccome…) quindi non siamo noi quelli che guardandosi allo specchio stamattina devono provare vergogna! Io ieri sera ero arrabbiato per la sconfitta, ma stamattina mi sono alzato con la consapevolezza che i ragazzi hanno dato tutto quello che avevano, quindi va bene così! E, per favore, basta sputare addosso a gente come Belotti, perchè ha corso come un matto, ha sudato, lottato, preso calci e fatto ammonire diversi avversari: vogliamo i cuori toro, poi non va bene perchè sbagliano gli stop o non segnano abbastanza! Ieri è stata battaglia vera, e noi non abbiamo ceduto di un millimetro! Sono orgoglioso dei miei ragazzi, il resto è noia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ALESSANDRO 69 - 12 mesi fa

      Bravissima orson, ai ragazzi non c’è davvero nulla da rimproverare, di fronte avevamo la candidata n1 alla vittoria finale della Champions, mica l’ Ascoli ( ovviamente chiedo scusa ai tifosi Ascolani per l’ associazione irriguardosa dovuta solo alla similitudine delle maglie)..Squadre come Inter Milan e Napoli non mi risulta abbiano fatto meglio di noi….Bravi Ragazzi, impariamo solamente ad affrontare ogni partita con questo spirito….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-14016129 - 12 mesi fa

    grande. fvcg. juve mafia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. user-14016129 - 12 mesi fa

    concordo. tutte le altre considerazioni sono le solite parole inutili

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. SiculoGranataSempre - 12 mesi fa

    Hanno vinto con un rigore, che a noi non hanno dato (anzi due). È inutile in questa partita parlare di altro, anche se sono problemi reali. Era il derby con la squadra costruita per vincere la Champion. Ha un organico da 1 miliardo. Il solo Ronaldo vale mezza rosa del Toro. Abbiamo perso perché non ci hanno dato 2 rigori. Stop.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. blubba - 12 mesi fa

    Zaza credi nn sia più aspettavi le . Dopo il disastro di ieri nn ė un giocatore ke possa indossare la nostra. Maglia deve andare in tribuna e partire a gennaio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. granata - 12 mesi fa

    Due frasi di questo articolo riassumono i problemi del Toro. “…recuperare un gol ai bianconeri è sembrata subito un impresa impossibile…”. “…Manca l ‘ uomo per dettare l’ ultimo passaggio o creare quella fantasia per assistere gli attaccanti granata che rimangono sempre in difficoltà nel trovare la via del gol…”. Se non segni, alla fine (anche per colpa di episodi sfavorevoli) con la Juventus un gol lo prendi. E’ matematico. E il Toro così come è impostato segna poco: 19 gol in 16 giornate. Non voglio farmi condizionare dal rammarico per un derby che si poteva non perdere, non solo per merito nostro, ma anche perchè avevamo di fronte una Juventus con assenze di peso e con nelle gambe la partita di Coppa. E mi sono stufato di parlare dei torti arbitrali (che pure ci sono). Non serve gettare addosso la colpa agli attaccanti, bisogna piuttosto trovare soluzioni tattiche perchè siano messi in condizione di avere vere occasioni da gol. Mazzarri ha finalmente una squadra che corre e si batte, ma la generosità in campo non basta. E la soluzione tattica per migliorare le cose, a mio parere, è una sola: giocare con Iago Falque da esterno a sostegno di due punte di ruolo. Non vedo altre soluzioni per sperare di andare più facilmente a rete e vincere di più.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Il_Principe_della_Zolla - 12 mesi fa

    Piuttosto che disquisire sui meriti di una sconfitta, parliamo delle ragioni di un’ennesima sconfitta.
    Capitolo arbitri. Guida allineato alla linea Rocchi, Calvarese, Mazzoleni, dovrebbe essere oggetto di protesta ufficiale da parte della società. La stessa società che ieri sera ha accettato senza nemmeno levare il ciglio la presenza della rappresentanza Agnelli, Paratici, Nedved, dove aver chiesto (di facciata) doppie scuse per la questione striscioni, scuse mai arrivate come richiesto.
    Capitolo Mazzarri. La squadra è quadrata, va bene. Ma è “solo” quadrata, è scolastica e prevedibile. Basta poco per neutralizzarci, con in più un attacco che per tecnica e affiatamento si neutralizza da solo. Il mercatino di gennaio serve a poco, servirebbe ancor meno addossarsi gente come Candreva.
    Capitolo Zaza. Vale poco, ma si fa di tutto per farlo rendere ancora meno, cosi’ come Belotti. Certo che come pacco è notevole, ma il modulo praticato è uno specchio deformante. Ha il cervello di un canarino, senza averne nemmeno le (piccole) ali.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Seagull'59 - 12 mesi fa

    Ma quanti tiri in porta abbiamo fatto?
    Per vincere non basta difendersi, si deve anche attaccare…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. user-13814870 - 12 mesi fa

    veramente meschino con quel sorriso ironico con Ichazo…mi è totalmente scaduto. ..che pochezza di uomo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Follefra Granata - 12 mesi fa

    Se I due contatti in area fossero stati su Dybala e Ronaldo, si parlerebbe di due rigori solari assegnati. Quando hai i soldi, il potere mafioso, l’arroganza ( che meschino ieri il pluripallone d’oro) e la perfidia è scontato il lato su cui penderanno le decisioni. Grato di essere tifoso della squadra dei giusti. FVCG.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. FVCG69 - 12 mesi fa

    Zaza non merita il TORO non lo voglio più vedere in campo . Guida vergogna “Romualdo” in altri tempi usciva in barella

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. fabio.tesei6_501 - 12 mesi fa

    Questa volta ce la siamo giocata, un bravo al mister sta volta se lo merita come con il Milan. Adesso bisogna trasformare la delusione in rabbia agonistica per la prossima partita. Detto questo a noi manca un rigore e dal settantesimo in poi l’arbitro è andato a senso unico.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy