Notturno Granata

La partita di ieri all’Olimpico ha vivacizzato il dibattito dei tifosi sulla squadra granata. C’è chi è convinto che il Toro non meritasse di perdere e imputa la sconfitta all’arbitraggio, decisamente di parte ed imbarazzante. Il gioco non è mancato e la grinta pure.

Questi sono i concetti espressi da molti nei commenti post-gara.

Altri invece sono convinti che il Toro non ha fatto molto per meritarsi anche…

di Redazione Toro News

La partita di ieri all’Olimpico ha vivacizzato il dibattito dei tifosi sulla squadra granata. C’è chi è convinto che il Toro non meritasse di perdere e imputa la sconfitta all’arbitraggio, decisamente di parte ed imbarazzante. Il gioco non è mancato e la grinta pure.

Questi sono i concetti espressi da molti nei commenti post-gara.

Altri invece sono convinti che il Toro non ha fatto molto per meritarsi anche solo un punticino. Troppo poco il gioco costruito, troppo rinunciataria la tattica, poca convinzione. E qualcuno addirittura mette in discussione le scelte di Ventura.

Al di là delle interpretazioni, sempre soggettive e umorali, quello che la serata ha trasmesso ai più è un certo nervosismo dettato, crediamo, dalla consapevoleza che se anche non è all’Olimpico che il Toro deve costruire la salvezza, è anche vero che le giornate passano e l’andamento del raccolto non tranquillizza. Soprattutto vedendo quanto altre squadre concorrenti stanno facendo. 

Ora inizia un filotto dfi partite sulla carta quasi impossibili: Fiorentina, Juventus, Milan e Genoa, quest’ultima a Marassi. Sarebbe un vero errore approcciare queste sfide pensando alla tattica utilizzata a Roma, sarebbe un vero peccato non giocarsele fino in fondo, tentando di crederci un pò più di ieri. Magari con un pò più di serenità e consapevolezza dei propri mezzi in campo ed in panchina.

 

Buona notte a tutti i fratelli granata

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy