Notturno Granata

Terminata finalmente la telenovela Barreto, il Toro si appresta ad affrontare un’altra partita importante del suo cammino verso la salvezza. Domenica a Pescara il clima agonistico sarà, nonostante la temperatura invernale, molto caldo. Gli abruzzesi, dopo le ultime buone prestazioni dall’arrivo di Bergodi in panchina, credono fortemente nella possibilità di smentire chi all’inizio del campionato li aveva etichettati come la squadra…

di Redazione Toro News

Terminata finalmente la telenovela Barreto, il Toro si appresta ad affrontare un’altra partita importante del suo cammino verso la salvezza. Domenica a Pescara il clima agonistico sarà, nonostante la temperatura invernale, molto caldo. Gli abruzzesi, dopo le ultime buone prestazioni dall’arrivo di Bergodi in panchina, credono fortemente nella possibilità di smentire chi all’inizio del campionato li aveva etichettati come la squadra più indicata all’immediato rientro nella serie cadetta. L’ex granata Delli Carri sta operando sul mercato con determinazione e l’ingaggio di D’Agostino, innesto di primaria importanza, testimonia bene la convinzione della società. L’acquisto non è ancora ufficiale quindi è molto probabile che il trentenne regista palermitano non farà parte della contesa dell’Adriatico.

La trasferta abruzzese dirà se e quanto la squadra di Ventura, dopo la convincente prova contro il Siena, ha recuperato lo smalto di inizio stagione. Interessante sarà capire come l’arrivo di Barreto modificherà schemi e gioco e se il nuovo innesto riuscirà a rendere più concreto il Toro nella finalizzazione sotto porta. Non è detto però che Barreto si già pronto per Pescara e che Ventura lo voglia rischiare proprio in una gara, come quella di domenica contro i biancazzurri, che si prospetta agonisticamente piuttosto avvincente e che si giocherà su un campo reso pesante dalla pioggia.

 

Buona notte a tutti i fratelli granata

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy