Il muro

Il muro

Prima che sia troppo Tardy / Torna la rubrica di Enrico Tardy: “Siamo passati da un allenatore tatticamente approssimativo quale Sinisa, ad uno abile nell’organizzazione difensiva ma poco spregiudicato”

di Enrico Tardy

Abbiamo sofferto tanto ma non tantissimo, il Napoli era un po’ affaticato dalla trasferta di Zurigo e meno preciso del solito, meglio così. Ci sono partite che già dalle prime battute lasciano intravedere ciò che avverrà nel prosieguo, e contro i partenopei si intuiva una certa opacità nel gioco dei nostri avversari. Ancora una volta Sirigu è stato attentissimo e prodigioso, è stato davvero un grande acquisto. Certo è che il Napoli non ha vinto essenzialmente per colpa sua come giustamente ha precisato Ancelotti. Ha sbagliato troppo.

Il Toro ha fatto la solita gara da trasferta, fatta di fisicità e organizzazione difensiva. La fase offensiva è stata completamente assente. Mazzarri si lamenta di non avere stampa favorevole, io penso che siamo passati da un allenatore tatticamente approssimativo quale Sinisa, ad uno abile nell’organizzazione difensiva ma poco spregiudicato. Giusto tener conto del divario tecnico con l’avversario, ma certamente una maggiore voglia di attaccare avremmo dovuto e potuto dimostrarla. Il nostro problema è che questo pragmatismo prescinde dall’avversario, avviene con l’Udinese, con il Napoli, con l’Inter. Questo è il dato più preoccupante. Facciamo tremendamente fatica a creare gioco dalla cintola in su. Sabato sarà una bella gara e mi auguro Mazzarri marchi a uomo Ilicic (e non lo dico con ironia), giocatore straordinario e discontinuo, ma capace di inventare dal nulla giocate superlative. Per il resto occorrerà prendere dei rischi, finalmente…

32 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Glik hard core - 6 mesi fa

    hanno solo paura di tifare .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. toroebasta - 6 mesi fa

    Non abbiamo sofferto tantissimo?!?! Ma se fosse finita 5 a zero non c’era nulla da dire!
    Guardo ogni maledetta partita del Toro ormai da trent’anni, mai come quest’anno abbiamo avuto così tanto culo!
    Subiamo pochissimi gol, ma non perchè non lasciamo creare occasioni, il napoli ci tagliava come il burro ogni volta che avanzava.
    Ci reggiamo su alcuni fenomeni che stanno facendo cose incredibili e su un culo mai visto.
    Non ditemi che gli attaccanti non segnano, sfido qualsiasi buon giocatore, non dico fenomeno, a segnare con le occasioni che creiamo.
    Provo una profonda pena per i nostri attaccanti.
    Odio Mazzarri, perchè secondo me quest’anno avevamo una bella squadra e lui ha rovinato tutto.
    Ovviamente spero che la squadra si sblocchi e incominci a giocare a calcio iniziando a farne tre questa domenica. Come detto guardo il toro da trent’anni, sono evidentemente un sognatore, o meglio un illuso.
    Forza Toro e Basta Mazzarri!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. TOROHM - 6 mesi fa

    Con la Dea si vince e il Gallo segna.
    Poi voglio leggere i commenti……non vedo l’ora (speriamo)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Toro71 - 6 mesi fa

    Abbiamo un’ottima difesa solo che l’attacco(Belotti 7 gol, Iago Falque 3 gol e Zaza 1 gol) è il nostro punto debole con 11 gol in 24 partite.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. giuli - 6 mesi fa

    Se entrano due delle prime 4 palle-gol nel primo tempo, la partita diventa esattamente come all’andata, per cui non illudiamoci, non è cambiato nulla. Per squadre come il Napoli ci vogliono ancora giocatori e allenatore di altro livello. Non potendo che accontentarci tifiamo Toro e speriamo… Ogni tanto qualcuno davanti qualche caxxata la fa (Parma…) e magari in coppa si va!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Torello di Romagna - 6 mesi fa

    Attendiamo ancora 3/4 partite ….. poi capiremo se veramente potremo ambire al 6°//° posto .
    Per ora , obiettivamente parlando , è chiaro che :
    – non abbiamo gioco (offensivo chiaramente) e di conseguenza segniamo poco anzi pochissimo ;
    – grande organizzazione difensiva … ne avevamo bisogno dopo la gestione spregiudicata di Mihajlovic (però come gioca bene il Bologna ora!) che garantisce al max lo 0 a 0 ( spiegare a Mazzarri che dal 94/95 la vittoria da 3 punti) ;
    – abbiamo perso “solo” 5 partite però abbiamo 3 punti di ritardo dalla Dea che ne ha perse 8 e segnato 23 gol in più di noi ! ;
    – dobbiamo , per forza fare risultato sabato (non so come faremo) , considerato che l’Atalanta ha messo sotto quasi tutti a livello di gioco mentre noi , sotto questo aspetto , non mettiamo sotto nessuno , soffiramo terribilmente tutti ma perdiamo poco quindi , speriamo nella solita grande prestazione difensiva e nel “golletto” magari su palla inattiva ;
    Speriamo così …. poi è sarebbe ora di fare il famoso “filotto” altrimenti ….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. claudio sala 68 - 6 mesi fa

      Mazzarri a Napoli aveva Hamsik che faceva partire Cavani e Lavezzi, purtroppo noi a centrocampo non abbiamo giocatori del genere. È la qualità dei giocatori che sposta gli equilibri durante uno zero a zero

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user-14142151 - 6 mesi fa

    “abbiamo sofferto tanto ma non tantissimo”? e quale sarebbe allora una partita in cui si pena tantissimo? boh…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Maroso - 6 mesi fa

    Sabato sarà battaglia! Dagli spalti al campo, un’altra partita epica! Con “treno davanti alla porta” e Conte Rosso in attacco. Grinta e astuzia su ogni pallone, rendendo al massimo, per giocare la partita dell’ anno.
    Ma niente illusioni, La Dea non sarà bendata, e farà gioco e tiri! Tattica e contromisure Mazzarri le studierà e tutti insieme saremo a sostenere il Torino, per una volta senza se e senza ma…. fino al 90° più recupero.
    Speriamo che domani i giovani della Primavera incomincino a farci sognare in una settimana di fuoco!
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 6 mesi fa

      Sono almeno tre partite di seguito, se non oltre, che la dea per noi è più che bendata. Da questo punto di vista non possiamo proprio lamentarci.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. tric - 6 mesi fa

    Premesso che il Napoli non era affatto affaticato dalla passeggiata svizzera e Sirigu, che è bravissimo, ha fatto un paio di belle parate, ma non miracoli, stiamo facendo il classico gioco “all’italiana”. Una volta lo chiamavano verrou o catenaccio. Esteticamente non sarà bello, ma è molto redditizio. Lo sarebbe assai di più se non sbagliassimo i passaggi essenziali in occasione di contropiede. Domenica Aina e Berenguer hanno salvato il Napoli. Sabato prossimo (non domenica) sarà molto più difficile perchè i granatieri dell’Atalanta, integrati da quel genietto del Papu, in trasferta sono difficilmente superabili. L’unica speranza è che siano in calando.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Cecio - 6 mesi fa

    Io continuo a stare in stand-by per le prossime 4 giornate prima di dare giudizi definitivi.
    Certo, il “gioco” espresso non mi soddisfa ma se arrivassero 10 punti nelle prossime 4 partite non potrei far altro che dare ragione a Mazzarri.
    Sicuramente sabato sarà un partita fondamentale, ma se la pareggiassimo non sarebbe un dramma a patto che quelle successive vengano vinte.

    P.S.: condivido in pieno il fatto che dobbiamo migliorare nella costruzione dei contropiedi, perchè lì siamo chiaramente deficitari (vedi Aina con il Napoli) e visto che l’approccio tattico no cambierà a breve, dobbiamo puntare tutto sulle ripartenze. Tra l’altro mi sembra

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. user-14052178 - 6 mesi fa

    Non Sinzarri!!!!! Prendiamo Sarri!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. eurotoro - 6 mesi fa

    di solito in europa si va quando si riesce a fare filotti di 3/4 vittorie consecutive…ad oggi i filotti di pareggi si sono visti…basta indugi..4 3 3 yes we can…i difensori sono forti si puo’ fare! dai Mazzarri stupiscici!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. puliciclino - 6 mesi fa

    Basterebbe assumere…”Sinizzarri”!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. cuoretoro - 6 mesi fa

      o mazzahilovic

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. rokko110768 - 6 mesi fa

    Il calcio di Mazzarri è questo, si sapeva. Anche a me piace poco ma la squadra ha un senso ed è diventata davvero tosta dietro.
    Dobbiamo migliorare nelle ripartenze e nelle conclusioni, dobbiamo essere letali in questo senso. Finora non lo siamo stati molto poco con qualche eccezione.
    Più che al numero di giocatori offensivi penso ad interpreti che sappiano ripartire velocemente con qualità in appoggio a Belotti. Possono essere Berenguer, Parigini, Baselli, i più citati Iago Falque e Zaza. Ma dobbiamo giocare con quella caratteristica se vogliamo far male oltre che difendere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. giacki - 6 mesi fa

      Il problema è che non abbiamo qualcuno come hamsik-avviava le ripartenze e spesso le concludeva anche ma Barelli…meite ecc..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. giacki - 6 mesi fa

        Inoltre Soriano andava sostituito magari con un giovane però la lacuna li e grande

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. eurotoro - 6 mesi fa

    continuando con questo modulo pareggeremo ancora tanto che basta per non andare in europa…nell’epoca dei 2 punti a vittoria oggi saremmo al 6 posto ed il discorso filerebbe…ma la realta’ e’ un’altra!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. prawn - 6 mesi fa

    Ma si e’ lamentato pure della stampa? Me l’ero persa quella

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. user-13658280 - 6 mesi fa

    si comunque io non ho mai visto nessuno imporre il proprio gioco a napoli, neanche i gobbi o il Liverpool in champions… noi soffriamo di pessimismo cronico xche abbiamo subito troppe delusioni ma sto giro bisogna crederci davvero xche il nostro calendario è piu agevole…a patto di fare una gran partita sabato, se si perde allora è giusto vadano gli altri in europa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 6 mesi fa

      Nessuno pretende di imporre il proprio gioco a Napoli ma abbiamo sofferto oggettivamente tanto e, nel primo tempo, meritavano ampiamente il vantaggio.
      Quello che ai più non è piaciuto è la praticamente quasi totale assenza di ripartenze se nn quella clamorosa di Aina che cicca il passaggio finale.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Marchese del Grillo - 6 mesi fa

      Noi il gioco non lo imponiamo nemmeno a Ferrara! Il problema è quello.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. granata-life - 6 mesi fa

    si vinceeeeee………

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Giaguaro 66 - 6 mesi fa

    Titolo perfetto: “Il muro”, aggiungerei del pianto, in tutto e per tutto…Mazzarri docet.
    E speriamo davvero che domenica osi di più e che si possa finalmente vedere qualche tiro nella porta avversaria e non solo il tiro al bersaglio nella nostra…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. daunavitagranata51 - 6 mesi fa

    che cacchio di sito è TORO NEWS, UN GIORNO FUNZIONA E 10 NO, NON MI SEGNA I [ LIKE ] {MI PIACE/NON MI PIACE}NON PUBLICA LE MIE RISPOSTE A COMMENTATORI, MAH STO SITO OPPURE LA REDAZIONE ASSOMIGLIA PROPRIO AL SQUALLIDO GIOCO ATTUALE DEL TORO, BE VUOL DIRE CHE CAMBIERÒ SITO PER COMMENTARE IL MIO AMATO TORO GRANATA

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 6 mesi fa

      tecnologia (wordpress) scarsa dietro il tutto e qualche plugin per la ‘moderazione’ che peggiora le cose…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granata - 6 mesi fa

        Moderazione ? Hahahahahaha

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. daunavitagranata51 - 6 mesi fa

    atalanta a me piace con un bravo Mister, che fa giocare i suoi uomini con bel gioco veloce con un centrocampo secondo mè uno dei migliori della serie A, gasperini [ che a mè mi stà antipaticissimo, tanto antipatico quanto bravo,

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. user-14052178 - 6 mesi fa

    Domenica VINCIAMO!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. daunavitagranata51 - 6 mesi fa

      mi piace,

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy