Premier League, il Governo dà una data per la ripartenza: a giugno si riprende

Premier League, il Governo dà una data per la ripartenza: a giugno si riprende

Estero / Tutto lo sport britannico ad alto livello potrà riprendere a partire dall’inizio del prossimo mese

di Redazione Toro News

Bollono novità importanti in pentola nel Regno Unito. Il peggio sembra essere alle spalle per il popolo britannico e quindi si sta strutturando la successiva fase, quella della convivenza con il Coronavirus. Nella nuova fase sarà prevista la ripresa dello sport ad alti livelli. Il Governo guidato da Boris Johnson ha annunciato che lo sport di prima fascia (per intenderci non quello dilettantistico) potrà riprendere dal 1° giugno, rigorosamente a porte chiuse. La Premier League, dunque, sembra aver definito una data per la sua ripartenza. Oggi, comunque, è in programma un’assemblea della lega inglese per discutere delle modalità con cui portare a termine la stagione interrotta nel marzo scorso a causa dell’epidemia Covid-19: in calendario, ricordiamolo, rimangono ancora 92 partite.

Serie A, settimana decisiva per la ripresa: ecco le date chiave

CONTRARI – Il semaforo verde da parte del governo costringe ora la Premier a esporsi e a prendere le grandi decisioni: la data della ripartenza – il 12 giugno -, i campi neutri a porte chiuse, le norme di sicurezza. La vera spaccatura tra i club riguarda la proposta dei campi neutri, caldeggiata dalle autorità politiche e sanitarie: favorevoli le big, contrarie le piccole. Brighton, Aston Villa e Watford hanno già espresso parere negativo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy