Serie A, Atalanta-Inter 1-1: Miranchuk risponde a Lautaro

Finisce 1-1 al Gewiss Stadium tra Atalanta e Inter. In vantaggio l’Inter con Lautaro, risponde Miranchuk entrato dalla panchina.

di Davide Fagnani

Finisce 1-1 al Gewiss Stadium tra Atalanta e Inter. In vantaggio la squadra di Conte con Lautaro, risponde Miranchuk entrato dalla panchina. Per l’Inter è il secondo pareggio consecutivo dopo quello casalingo contro il Parma ed ora ha 12 punti in classifica, mentre la squadra di Gasperini resta davanti ai suoi avversari di oggi a quota 13.

BERGAMO, ITALY – NOVEMBER 08: Lautaro Martinez of FC Internazionale celebrates after scoring the opening goal during the Serie A match between Atalanta BC and FC Internazionale at Gewiss Stadium on November 8, 2020 in Bergamo, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

LA PARTITA – Nell’Atalanta c’è Ruggeri al posto di Gosens, davanti confermati Malinovskyi, Gomez e Zapata. Nell’Inter torna titolare Skriniar, c’è Darmian al posto di Hakimi che si accomoda in panchina mentre a centrocampo confermati Vidal, Brozovic e Barella. Nel primo tempo sono pochissime le occasioni. Le due squdre infatti appaiono molto concentrate difensivamente e concedono molto poco. Da segnalare solo un tiro a lato di Lautaro e un tiro-cross di Freuler che Handanovic smanaccia fuori con un tuffo plastico. Il primo tempo termina quindi 0-0.

Il secondo tempo continua ad essere su ritmi non troppo alti ma al 58′ arriva il primo gol della partita. Dalla sinistra Young mette in mezzo, Lautaro prende perfettamente il tempo e con un gran colpo di testa insacca alle spalle di Sportiello portando l’Inter in vantaggio. La squadra di Antonio Conte sembra in controllo del match mentre l’Atalanta subisce un po’ il contraccolpo del gol. Ma dopo la girandola dei cambi: nell’Atalanta entrano Pessina, Muriel e Miranchuk e la partita cambia. Proprio quest’ultimo infatti al 77′ infila con il sinistro in buca d’angolo trovando il gol dell’1-1. All’Inter non bastano gli ingressi di Lukaku e Hakimi per provare a tornare in vantaggio.

Finisce 1-1 al Gewiss Stadium. L’Atalanta, dopo la batosta subita in Champions League, reagisce e trova un punto da situazione di svantaggio salendo a quota 13 in classifica. L’Inter invece ottiene il secondo pareggio consecutivo in campionato dopo quello casalingo contro il Parma e si trova a quota 12 punti, proprio alle spalle dell’Atalanta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy