Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

Torino, ecco il Crotone: anche Cosmi deve far fronte a numerose assenze

CROTONE, ITALY - FEBRUARY 14: Adam Ounas of Crotone celebrates after scoring his team's equalizing goal during the Serie A match between FC Crotone  and US Sassuolo at Stadio Comunale Ezio Scida on February 14, 2021 in Crotone, Italy. (Photo by Maurizio Lagana/Getty Images)

Verso il match / La squadra calabrese sembra avere già un piede in Serie B, il Torino però non può permettersi di sottovalutarla

Federico De Milano

Dopo aver saltato gli ultimi due turni di campionato, in mezzo a mille polemiche, domenica il Torino scenderà di nuovo in campo. L'avversario per questa 26^ giornata di Serie A sarà il Crotone, squadra ultima in classifica ma che non va certamente sottovalutata. Potrebbe, infatti, diventare una partita più ostica del previsto dato che i giocatori del Toro non giocano e non si allenano al meglio da due settimane a causa del focolaio di Covid-19 nato nello spogliatoio granata. Non che la situazione in casa calabrese sia comunque delle migliori.

 NAPLES, ITALY - JANUARY 14: Serse Cosmi Perugia coach gestures during the Coppa Italia match between SSC Napoli and Perugia on January 14, 2020 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

MURA AMICHE - Il Crotone, dopo una serie di risultati deludenti, ha scelto di cambiare guida tecnica e di prendere come nuovo allenatore Serse Cosmi. L'esordio non è stato dei migliori (è arrivata una sconfitta per 5-1) ma c'è da dire che i pitagorici affrontavano l'Atalanta a Bergamo, un campo proibitivo per quasi tutte le squadre di Serie A. Inoltre, come sottolineato dallo stesso tecnico dei pitagorici, la squadra al momento ha numerose assenze (Di Carmine, Benali e Vulic tra i vari). Le ultime gare casalinghe del Crotone non sono andate molto bene dato che i rossoblu sono riusciti a collezionare appena una vittoria e ben tre sconfitte nelle ultime 4 partite giocate allo stadio Ezio Scida. Cosmi vorrà provare ad invertire la rotta già da domenica contro un Toro più che mai in emergenza e con i giocatori disponibili ridotti ai minimi termini. Questo scontro diretto per la salvezza rischia di diventare l'ultima spiaggia per il Crotone se vuole provare ad evitare una retrocessione che ad oggi appare scontata.

GIOCATORI PERICOLOSI - La rosa del Crotone finora non è sembrata essere all'altezza della Serie A, come testimoniato dai numeri collezionati dalla squadra calabrese. Anche se comunque c'è qualche giocatore interessante nella formazione rossoblu. Tra questi possiamo certamente inserire il portiere Alex Cordaz che, nonostane non sia più giovanissimo, ha fatto una stagione discreta salvando la sua squadra in diverse occasioni (impressionante il suo intervento sulla punizione di Ilicic). Se ne ricorderanno i tifosi del Toro quando nel match d'andata contro i granata, terminato 0-0, salvò la sua porta facendo un paio di parate chiave. Un altro giocatore importante per il Crotone è Adam Ounas, attaccante esterno arrivato nel mercato di gennaio, che sembra sempre poter accendere l'attacco dei calabresi muovendosi spesso tra le linee. E insieme a lui dà imprevedibilità Junior Messias. L'ex Gozzano è di certo il migliore dei pitagorici quest'anno e ha dimostrato di essere un giocatore che in A può fare bene. Il Torino dovrà quindi portare particolare attenzione all'imprevedibilità dei giocatori di fantasia del Crotone, oltre che alla fame di punti della squadra di Cosmi.

Potresti esserti perso