Coppa Italia e settimo posto: Fiorentina e Lazio le mine vaganti

Coppa Italia e settimo posto: Fiorentina e Lazio le mine vaganti

Coppa Italia / Oggi e domani le semifinali di ritorno: quali sono i risultati che convengono al Toro?

di Silvio Luciani, @silvioluciani_
GettyImages-1134094085-min

Come noto la Coppa Italia potrebbe influenzare in maniera decisiva la corsa all’Europa League togliendo il settimo posto alle squadre in corsa, incluso ovviamente il Toro. Se infatti la squadra vincitrice della Coppa Italia non terminasse tra le prime 6 in campionato andrebbe comunque in Europa League insieme alla quinta e alla sesta in classifica, escludendo così la settima dalle Coppe. Mai come quest’anno il rischio è concreto, visto che le prime tre (Juve, Napoli e Inter) della graduatoria sono state tutte eliminate. Tra stasera e domani si conosceranno i nomi delle finaliste: il Milan ospita la Lazio dopo lo 0-0 dell’andata, la Fiorentina fa visita all’Atalanta con l’obbligo di vincere dopo il 3-3 dei primi 90′.

SCENARI – Dire quale siano gli scenari migliori per il Torino al momento è molto complicato a causa dei pochi punti che dividono il quarto posto dall’ottavo. Guardando la classifica attuale c’è una sola certezza: i granata dovranno sperare che non sia la Fiorentina a vincere, vera e propria mina vagante che ormai può accedere all’Europa solamente tramite la Coppa Italia. Per il resto, sempre riferendoci alla classifica attuale, se la Lazio (8ª) vincesse la Coppa, il Toro (7º) non si qualificherebbe alla prossima edizione dell’Europa League. Per capire di più bisognerà aspettare la graduatoria definitiva della Serie A e poi fare eventuali calcoli. Una cosa è certa: il Toro, anche non partecipando, sarà spettatore interessato di queste semifinali di Coppa Italia.

9 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. eurotoro - 6 mesi fa

    …se battiamo in casa milan e lazio altro che settimo posto!….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Mimmo75 - 6 mesi fa

    Cerchiamo di ottenere 9 punti nelle ultime 5 giornate e l’Europa non sarà un problema. Puntiamo alla CL, anche se sarà difficilissimo raggiungerla, invece di preoccuparci del settimo posto. Con due scontri diretti ancora in divenire siamo assoluti padroni del nostro destino e non abbiamo bisogno di sperare nei risultati altrui. Affrontiamo queste ultime gare con mentalità positiva invece di preoccuparci del paracadute.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. prawn - 6 mesi fa

    Di buono c’e’ che giocano e che si stancano, tutto il resto.. noi dobbiamo solo vincere il piu’ possibile (piu’ degli altri)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. DavideGranata - 6 mesi fa

    Calcoli, sempre calcoli, tabelle e quant’altro.

    Ma tirarsi su le maniche, metterci un po di “prosperi e coglioni” e farcela da soli non va bene…???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. FVCGallo9 - 6 mesi fa

    Facciamo uno sforzo e cerchiamo di arrivare almeno sesti, così ci evitiamo questo rischio e comunque anche la vincesse una squadra davanti a noi, non dovremmo fare neanche gli spareggi, che possono sembrare scontati, ma nascondono dei trappoloni enormi, l’Atalanta insegna. Forza Torooooo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-14171750 - 6 mesi fa

    vincere e senza calcoli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Torello_621 - 6 mesi fa

    Non ci riguardano questi calcoli. Noi arriviamo quarti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. gpmorano - 6 mesi fa

    E c’è un’ulteriore possibilità. Qualora il Milan finisse alle nostre spalle e la Lazio ci superasse, anche la Coppa Italia ai rossoneri renderebbe vano il settimo posto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. RobyMorgan - 6 mesi fa

    Bella consolazione, ma perché non ci crediamo e proviamo noi ad andare avanti nella competizione?
    Se penso come siamo usciti con la Fiore….
    Peccato…
    Cmq FVCG sempre!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy