I giocatori del Genoa al Gaslini per gli auguri di Pasqua, Bessa: “Con il Torino per rilanciarci”

I giocatori del Genoa al Gaslini per gli auguri di Pasqua, Bessa: “Con il Torino per rilanciarci”

L’iniziativa / I giocatori, insieme al tecnico Prandelli, hanno fatto gli auguri ai piccoli malati

di Redazione Toro News

Una delegazione del Genoa ha fatto visita nel pomeriggio ai bambini ricoverati all’ospedale Gaslini del capoluogo ligure per augurare loro gli auguri pasquali.

I presenti sono stati Bessa, Lazovic Goran Pandev; poi Prandelli e i dirigenti della società. Dopo gli auguri, lo scambio di doni ed i sorrisi, Bessa ha parlato alla stampa presente.

La Pasqua è un momento importante per le famiglie e siamo venuti qui per salutare i bambini che stanno passando un momento delicato della loro vita – ha detto il centrocampista brasiliano – il Genoa ha un cuore grande, è stato bello venire qui. I tifosi non saranno allo stadio sabato, ma tutti uniti avremo avuto più forza. Prendiamo atto della loro decisione e della loro protesta pacifica: li rispettiamo, anche se sarebbe stato meglio averli al nostro fianco. Il Torino non è un avversario facile, ma dopo il derby dobbiamo rilanciarci. Quando i tifosi sono vicini a noi possiamo fare meglio, spero che possano tornare presto“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy