Napoli, in attacco pesa l’assenza di Mertens: ecco chi potrebbe sostituirlo

Napoli, in attacco pesa l’assenza di Mertens: ecco chi potrebbe sostituirlo

Avversario / Esaminiamo, reparto per reparto, il prossimo avversario del Torino. Focus sull’attacco

di Andrea Marchello, @AndreaMarchell0

Manca sempre meno al fischio d’inizio di Napoli-Torino, ed i granata si apprestano ad affrontare un avversario ostico, capace – come abbiamo visto nei nostri approfondimenti della difesa e del centrocampo partenopeo – di schierare elementi di grande qualità. Vediamo le peculiarità dell’attacco del Napoli, con i suoi punti di forza e di debolezza.

SINGOLI – Il reparto offensivo del Napoli può contare di giocatori di indubbie qualità come Insigne, già a segno 5 volte nelle 24 presenze collezionate fin qui, o Callejon, già autore di 6 assist per i compagni e due marcature personali. Tra chi ha trovato meno spazio, in ogni caso, ci sono nomi di tutto rispetto: Gattuso può infatti scegliere tra giocatori come Llorente, Politano o Lozano. Tale abbondanza garantisce al Napoli un pericoloso mix di qualità e quantità, temibile per tutti gli avversari.

SOSTITUTI – Non mancano però le grane in casa Napoli. L’allenatore dei prossimi avversari del Toro dovrà infatti fare a meno del suo uomo migliore lì davanti: Dries Mertens, costretto allo stop dopo la botta rimediata durante la gara di Champions League contro il Barcelona. Gattuso sta continuando a fare le sue valutazioni, ma sembra probabile che, viste le sue caratteristiche tecniche, a sostituire Mertens sarà Milik. Un sostituto di lusso, capace di andare a segno per ben 9 volte (in 15 presenze) quest’anno. La difesa del Torino dovrà tenere gli occhi aperti sopratutto sul polacco, vera e propria mina vagante pronta a bucare la porta difesa da Sirigu.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy