Bosnia-Italia 0-3, Belotti: “Non mi sento davanti al mio amico Immobile”

Nazionale / Il “Gallo” ha parlato ai microfoni della Rai al termine della gara dominata dagli azzurri

di Redazione Toro News

Andrea Belotti ai microfoni della Rai al termine della trionfale partita in Bosnia ha dichiarato: “Quando entro in campo e il mister mi dà l’opportunità, cerco sempre di fare il massimo. E’chiaro che per un attaccante segnare, oltre al lavoro di squadra, è tutto di guadagnato. Io oggi comunque sono contento soprattutto per la prestazione della squadra. Immobile? Più che un rivale è un amico, siamo sempre insieme, è un grandissimo attaccante e all’Italia servono più attaccanti. Se entrambi riusciremo a continuare a fare bene così sarà tutto di guadagnato. Se ho un vantaggio? Non mi sento davanti nelle scelte del mister. Anche nel caso non mi faccia giocare la mia unica preoccupazione è rimanere concentrato per sfruttare le opportunità. Le dieci vittorie di fila? Una bella cosa perchè dovevamo ripartire. Vincere aiuta sempre a vincere. Ci teniamo stretto questo primato ma sappiamo che i veri record e i veri sogni sono altri. Mancini? Il mister ha dato una grande impronta e delle idee chiare e precise. Dopo quello che era successo ripartire non era facile, lui l’ha fatto in un modo che sembrava scontato ma non lo era. In tutte le partite che abbiamo fatto in questo girone la sua impronta si è vista. La prossima con l’Armenia? Vincere aiuta a vincere, giochiamo in casa a Palermo, sarà bellissimo per me tornare lì perchè è una città che mi ha dato tanto. Spero vengano tante persone perchè vogliamo renderli orgogliosi di questa nazionale”.

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Fede Granata - 11 mesi fa

    Sei veramente un grande ragazzo. .Anche umile…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. granata63 - 11 mesi fa

    Solo da noi deve spaccarsi il c..o. se coprisse meno sarebbe più lucido sotto porta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. PignaL - 11 mesi fa

    “Non mi sento davanti al mio amico Immobile”, cioè?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pau - 11 mesi fa

      cioè che non pensa di essere lui il titolare o migliore di Immobile.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy