Italia-Bosnia 2-1, rimonta azzurra: Sirigu decisivo, Belotti ottimo e Izzo sarebbe servito

Italia-Bosnia 2-1, rimonta azzurra: Sirigu decisivo, Belotti ottimo e Izzo sarebbe servito

Nazionale / Ci sono i guanti di Sirigu sulla vittoria dell’Italia contro la Bosnia Erzegovina

di Silvio Luciani, @silvioluciani_

C’è una buona dose di granata nella fondamentale vittoria in rimonta dell’Italia. Gli azzurri piegano la Bosnia per 2-1 dopo essere stati a lungo in svantaggio a causa del goal di Edin Dzeko. Ci hanno pensato Insigne e Verratti a ribaltare la partita e regalare i tre punti agli azzurri (che salgono a quota 12) con due goal bellissimi. Il primo al volo di destro da fuori e il secondo un destro chirurgico a giro sul secondo palo. Decisivo Salvatore Sirigu con due interventi pazzeschi: prima al 50′, quando Dzeko si presenta da solo al limite dell’area e lui lo anticipa in scivolata, poi al 57′ quando alza sopra alla traversa una bordata ravvicinata di Visca.

Molto bene anche Belotti, che nonostante il poco tempo a disposizione (è entrato all’80 al posto di Bernardeschi) cambia volto alla Nazionale, manda a vuoto Pjanic e Zukanovic e poi fa esaltare il pubblico con un recupero grintoso del pallone e un colpo di tacco per servire Insigne: con il Gallo è tutta un’altra Italia. Sarebbe stato molto utile Izzo nel ruolo di centrale di destra della finta difesa a tre. Il giocatore del Toro è stato lasciato in tribuna ma Gianluca Mancini, schierato al suo posto, è andato sistematicamente in difficoltà, sia in fase di possesso che in fase difensiva.

12 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Granatico - 2 mesi fa

    Ero tentato di fregarmene della naziogiuve nel merda stadium, ma poi Sirigu e il Gallo mi hanno fatto tifare…FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. rokko110768 - 2 mesi fa

    Sirigu è il titolare in Nazionale per me, senza se e ma. Certezza.
    Belotti quando è entrato ha dato la carica, pressing sulla trequarti avversaria e movimento continuo al servizio della squadra. Tornato quello della prima stagione di Mihajlovic, ovvero devastante.
    Abbiamo diverse certezze, con innesti mirati e di qualità il salto in avanti è fattibile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. FVCG-70 - 2 mesi fa

    Bernardeschi era da togliere già nel primo tempo (ha sbagliato di tutto) e De Sciglio quando è entrato ha sbagliato 3 palloni su 2 che ne ha giocati…

    Ma Monociglio avrà dettato le condizioni per far giocare l’Italia nello stadio delle merde…
    Strano che non abbia voluto in campo quel “fenomeno” di Kean.

    Che schifo, tutti piegati ai voleri della cosca

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. granata doc 50 - 2 mesi fa

    Se deve essere una nazionale di giovani nell’ottica di un progetto per il futuro, perchè vengono schierati dei senatori a fine carriera, sovente un po’ bolliti?
    Forse Mancini non ama il Toro (sai che novità), ma San Sirigu è imprescindibile, Belotti (in forma strepitosa) ha una cazzimma che altri non hanno, indispensabile contro squadre fisiche e Izzo avrebbe fatto la differenza. Speriamo che Mancini si faccia un esame di coscienza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. ProfondoGranata - 2 mesi fa

    Izzo doveva prendere il posto di Mancini appena preso il gol. Si vedeva che non riusciva a stare in partita.
    E Belotti serviva prima, e forse avremmo chiuso prima la partita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. ddavide69 - 2 mesi fa

    Mancini allenatore ha rischiato di non fare entrare neppure Belotti.. L altro mancini chi cazzo è?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. PrivilegioGranata - 2 mesi fa

    Mancio aveva clamorosamente cannato la formazione, ma d’altronde si sa che bisogna valorizzare le nullità a strisce b/n.
    Se non avesse schierato La Bernardesca in tandem con Quaglia, giocatore ormai troppo statico, nel primo tempo non avremmo subito la Bosnia. In effetti abbiamo giocato in nove per tutto il primo tempo.
    Entrato Chiesa la squadra ha iniziato a risollevarsi, pareggiando. Con l’ingresso del Gallo, predominio totale, gol vittoria e altre occasioni.
    Ci fosse stato anche Izzo in difesa, sicuro che Dzeko non avrebbe toccato boccia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. fog127 - 2 mesi fa

    vero

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. ottobre1955 - 2 mesi fa

    Sarà un caso, ma da quando il Gallo ha riacquistato condizione fisica e tornato in forma si rivede il vero Belotti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. apuano - 2 mesi fa

    Forza toro ale …ale ale ale granata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. tric - 2 mesi fa

    Mancini ha sbagliato completamente formazione ma ha c…. perchè Insigne ha trovato il terno al lotto!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. One plastic - 2 mesi fa

    Bernardeschi peggiore in campo e di sciglio al posto di mancini sono la riprova che la nazionale è ancora ostaggio delle merde.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy