Italia-Grecia: Sirigu, Izzo e Belotti verso l’esclusione dall’undici iniziale

Italia-Grecia: Sirigu, Izzo e Belotti verso l’esclusione dall’undici iniziale

Nazionali / Il capitano granata è in ballottaggio con Immobile: quest’ultimo sembrerebbe il favorito per partire dal 1′

di Luca Sardo

La Nazionale di Roberto Mancini torna in campo questa sera alle 20:45. Allo stadio Olimpico di Roma gli azzurri affronteranno la Grecia di Van’t Schip per staccare il pass per Euro 2020. L’Italia è momentaneamente a punteggio pieno in testa al Gruppo J con sei vittorie in altrettante partite e potrebbe conquistare la qualificazione matematica con tre giornate d’anticipo nel caso in cui questa stasera dovesse vincere contro i biancoazzurri. Dopo la vittoria con la Finlandia nell’ultima partita, gli azzurri vorrebbero continuare questa striscia di vittorie.

Toro, è Sirigu-dipendenza: 30 parate del portierone nelle prime 7 di campionato

SIRIGU, IZZO E BELOTTI – Per la partita di stasera Mancini dovrebbe ancora una volta preferire Gianluigi Donnarumma a Salvatore Sirigu, nonostante il portierone granata abbia dimostrato in questo inizio di campionato di essere in un ottimo stato di forma, in un momento migliore rispetto all’estremo difensore del Milan. Izzo dovrebbe partire anche lui dalla panchina: nella difesa a 4 disegnata da Mancini i due centrali scelti dal CT dovrebbero essere Bonucci e Acerbi. A destra molto probabile la partenza dal 1′ di D’Ambrosio, escludendo così il difensore granata che Mancini aveva schierato titolare nel match con la Finlandia, nel ruolo inedito di terzino (QUI i dettagli). Solito ballottaggio offensivo per quanto riguarda il ruolo di prima punta tra Belotti ed Immobie: per il match di questa sera sembrerebbe favorito l’attaccante della Lazio per partire dall’inizio al fianco di Chiesa ed Insigne, a discapito del capitano granata che dovrebbe così partire dalla panchina.

LA PROBABILE FORMAZIONE DELL’ITALIA:

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; D’Ambrosio, Bonucci, Acerbi, Spinazzola; Bernardeschi, Jorginho, Verratti; Chiesa, Immobile, Insigne.

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Madama_granata - 2 giorni fa

    Mi spiace per questi tre uomini che, ovviamente, alla Nazionale ci tengono molto.
    Bene però per il Toro: che si allenino e poi riposino, senza scendere in campo, senza sprecare energie nervose e mentali, e senza rischiare di farsi male!
    Stiamo parlando dei nostri 3 migliori giocatori, almeno a mio parere, che, controcorrente con le altre squadre, per fortuna sono italiani!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Paul67 - 2 giorni fa

    Meglio che riposino per IL TORO, che è più importante.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Toro Forever - 2 giorni fa

    Si gioca a Roma. Quindi? Non è difficile indovinare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy