Serbia-Portogallo: Lukic, una vittoria per mettere in crisi i campioni d’Europa

Serbia-Portogallo: Lukic, una vittoria per mettere in crisi i campioni d’Europa

Nazionali / A Ronaldo e alla sua selezione serve necessariamente una vittoria per qualificarsi ad Euro2020: la Serbia può volare a cinque punti di vantaggio

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Si ferma il campionato, tocca alle Nazionali scendere in campo. In gioco c’è ancora la qualificazione ai prossimi Europei del 2020, tappa importante sia per l’Italia che per altre selezioni. Questa sera, alle ore 20.45, andrà in scena una delle partite più delicate per la qualificazione: la Serbia – che giocherà in casa – sfiderà il Portogallo di Cristiano Ronaldo: i lusitani sono costretti a vincere e i serbi hanno il coltello dalla parte del manico.

SVOLTA – La Serbia di Sasa Lukic, questa sera, può compiere una vera e propria impresa. Avendo ottenuto quattro punti in tre partite, se riuscisse a battere un favorito Portogallo si porterebbe alle spalle dell’Ucraina (ancora imbattuta) lasciando i lusitani a soli due punti in grande difficoltà. Quindi questa sera la Serbia potrebbe mettere a serio repentaglio la qualificazione dei campioni europei in carica.

Lukic
Lukic durante l’allenamento a Bormio

LUKIC – Il Toro e Mazzarri tengono d’occhio un match così importante, nel quale potrebbe avere un ruolo anche Sasa Lukic. Molto difficile vederlo in campo dal primo minuto, ma nel corso del match il centrocampista potrebbe dare un grosso aiuto ai compagni in mezzo al campo: in questo modo potrebbe dare continuità al suo periodo positivo, in cui è riuscito ad offrire prestazioni di qualità a centrocampo, dando delle certezze al tecnico Walter Mazzarri.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. poli policano gol - 2 settimane fa

    Forza Sasha!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy