Ucraina-Serbia 5-0: Lukic rimane in panchina nella disfatta delle aquile

Ucraina-Serbia 5-0: Lukic rimane in panchina nella disfatta delle aquile

Nazionali / Manita dell’Ucraina ai danni della Serbia di Lukic nella terza giornata delle qualificazioni europee

di Silvio Luciani, @silvioluciani_

Un risultato rotondo e inaspettato quello con cui l’Ucraina ha travolto la Serbia di Sasa Lukic, capace di fermare Portogallo e Germania nelle ultime due uscite ma non di arginare la selezione allenata da Shevchenko. La partita era valida per la terza giornata del Girone B di qualificazione agli Europei e sono stati 90′ senza storie, nonostante il gap tecnico in favore della squadra del centrocampista granata. Lukic è rimasto in panchina per 90′ perché il selezionatore Krstajic gli ha preferito Ljajic (sostituito da Fejsa al 59′, sul 4-0), Tadic e Maksimovic. Jovic (fresco di passaggio al Real Madrid) e compagni, però, sono riusciti a calciare per una sola volta nello specchio della porta difesa da Pyatov. L’Ucraina invece ha scatenato la potenza di fuoco del proprio tridente con i goal di Yaremchuk, Tsygankov (doppietta) e Konopljanka (doppietta). Ora la Serbia si dovrà riscattare al più presto se vorrà tenere vive le speranze di qualificazione agli europei.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy