Serie A, Cellino sulla ripresa: “Lotito? Raglio d’asino non giunge in Paradiso”

Serie A / Il presidente del Brescia a muso duro: “Ribadisco che se riprenderà il campionato io non schiererò la squadra”

di Redazione Toro News

Massimo Cellino torna a parlare di un’eventuale ripresa del campionato di Serie A. Il patron del Brescia ha parlato così questa mattina al Giornale di Brescia: “Ribadisco che se si riprenderà a giocare io non schiererò la squadra. Non è una provocazione: mi diano i punti di penalizzazione che vogliono, mi assumo tutte le responsabilità del caso“.

Poi ancora: “Sto vedendo troppo egoismo e troppe persone che cercano di approfittare di questa situazione – ha proseguito Cellino, attaccando duramente il presidente della Lazio Claudio Lotito -. Lotito vuol tornare a giocare? Raglio d’asino non giunge in Paradiso, si dice: io ascolto solo chi è degno di essere ascoltato. Tra l’altro non so nemmeno se rappresenti la Lazio visto che del club è solo presidente del comitato di gestione“. Cellino, infine, non risparmia nemmeno Gabriele Gravina: “Il presidente della Figc vada meno in tv e controlli meglio i conti delle società. E venga a fare un giro a Brescia, poi parliamo di tutto. Io non voglio vantaggi e non ho paura di retrocedere perché non fallisco e perché la serie A ce la riprenderemo”.

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-14165930 - 6 mesi fa

    Cellini non l’ho mai apprezzato ma certamente ha ragione ed in generale mi sono disamorato di un calcio che si vanta di essere industria produttiva senza fondamenti economici reali e capace di mettere in cassa integrazione dipendenti invece di operare i tagli agli stipendi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. vecchiamaniera - 6 mesi fa

    Premetto che per me il campionato è finito e basta,mi sento di dire che così come è vero che i presidenti che non vogliono giocare sono soprattutto coloro che temono di retrocedere(e ci metto anche Cairo),è ancor più vero che chi vuole assolutamente riprendere lo fa perché è sicuro di fallire(vero”grandi squadre”???)non avendo i soldi dalle tv ,sponsor ecc…per coprire i rispettivi buchi di gestione !Almeno da questo lato noi siamo a posto,avendo vinto innumerevoli scudetti di bilancio…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. maxx72 - 6 mesi fa

    Ma assegnino sto scudetto all’Atalanta per tutto quello che Bergamo ha già passato e passerà. Lotito si fotta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. G.GRANATA - 6 mesi fa

    Non si gioca punto è basta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Mimmo75 - 6 mesi fa

    Sottoscrivo tutto su Lotito. Però, Cellino… Cellino… Celliiiinooooooo…. sei ultimo a meno 9 dalla salvezza e con una squadra retrocessa già da un pezzo. Faresti lo stesso se oggi fossi quart’ultimo con un buon margine sulla zona retrocessione? Cellinoooooooooo

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy