Primavera, Coppitelli dopo Torino-Chievo 1-2: “Perdere così no! Serve attaccamento alla maglia”

Primavera, Coppitelli dopo Torino-Chievo 1-2: “Perdere così no! Serve attaccamento alla maglia”

Le parole / Il tecnico ha parlato dopo la gara persa dai suoi

di Redazione Toro News

Ha parlato al termine della sconfitta per 2-1 del suo Toro contro il Chievo Coppitelli, che è andato ad analizzare la gara dei suoi.

Sulla gara: “A livello di prestazione 5 o 6 errori gravi di letture, di superficialità. Nel secondo tempo abbiamo giocato meglio che nel primo. Non è nella qualità di gioco che ricerco la mia insoddisfazione; dobbiamo avere sempre lo stesso atteggiamento sennò facciamo fatica con tutti. Tra Napoli ed oggi abbiamo preso 4 goal, prendendo da azione un tiro in porta. in questo gioco contano gli episodi. Vorrei ci fosse un po’ più di spirito nel non voler perdere. Ultimamente gli episodi ci stanno punendo in maniera eccessiva. Vorrei un po’ più di attaccamento da parte dei risultati di questa squadra: abbiamo bisogno dello spirito del secondo tempo, bisogna farlo bene e sempre. Mi dà fastidio quando facciamo gli stessi errori”.

Sulla fase difensiva: “Abbiamo tolto Rauti per dare più equilibrio e portare a casa un punto, se avessi fatto entrare un altro difensore avrei dato un segnale sbagliato alla squadra. Stiamo regalando punti ed episodi per errori di letture, sull’1-1 ho pensato di tenere il pareggio.”

Su Millico: “Era una partita un po’ strana: l’intenzione di oggi era farlo giocare dall’inizio, oggi ha fatto un tempo, adesso credo abbia il minutaggio che serve“.

Il tecnico ha parlato anche di Ferigra: “Lui come altri bisogna che abbiano voglia di fare bene in questa categoria, il secondo goal non so definirlo, nemmeno il primo. Non è solo Ferigra, è un atteggiamento generale, capita perché molti devono rimanere concentrati e precisi.”

Sull’utilizzo dei 2001: “Vogliamo continuare a far giocare i 2001, danno più carica e motivazioni ma ti levano qualcosa da un punto di vista tecnico. Questo è un test importante per la nostra Berretti, che sta facendo un ottimo lavoro.

Sulla prossima gara, quella contro l’Atalanta: “Qualcuno è un po’ stanco, noi faremo la nostra partita con l’Atalanta, ma sicuramente mi aspetto qualcosa di differente“.

 

 

28 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Torello_621 - 4 mesi fa

    Lo scrivevo ieri. Lo scemo è rimasto ammutolito dalla prima squadra e allora se la prende con la primavera.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 4 mesi fa

      BRAVO! il mi piace è mio! non se ne può più di quel soggetto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. DavideGranata - 4 mesi fa

        Anche di voi 2.0 non se ne può proprio più: siete la vergogna della Tifoseria Granata.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. maxx72 - 4 mesi fa

          La “vergogna della Tifoseria Granata” dillo a qualcun altro per favore

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. maxx72 - 4 mesi fa

            E vedi anche di darti una bella calmata

            Mi piace Non mi piace
          2. DavideGranata - 4 mesi fa

            Ti sei sentito “toccato nel vivo”, coniglietto…???

            Allora è proprio vero che la verità offende.

            Mi piace Non mi piace
    2. DavideGranata - 4 mesi fa

      Imbecille, vai a leggere sull’articolo dell’intervista post partita a Mazzarri che cosa ho scritto.

      Oltrechè idiota, anche cieco o peggio, analfabeta…!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Granata - 4 mesi fa

    Ero preoccupato, il più violento del sito non scriveva. Pensavo stesse male. No per fortuna. Sta bene. Grazie a Dio. Se scorrete più in basso potete leggere una sua performance. Non è al 100% perché commenta i giovanotti. Lui da il meglio contro prima squadra tifosi che non la pensano come lui è dirigenza. Poverino.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. DavideGranata - 4 mesi fa

      Il soliro commento idiota, tipico del moralista da strapazzo, ottenebrato dal tifo e che finge di non vedere come stanno realmente le cose.

      Quando diventerai imparziale nel vedere le partite e giudicare le prestazioni sarà sempre troppo tardi.

      P.S: io con i Ragazzi non me la sono mai presa. Me la prendo solo con il responsabile di questa parabola discendente della Squadra, la quale su tre obiettivi ne ha raggiunto uno solo e che rischia di perdere anche il quarto.

      Quando hai tempo, mettiti gli occhiali e guarda la classifica, così almeno capisci che, se dovessimo perdere anche contro l’Atalanta in casa, la zona Poule Scudetto diventerebbe sempre più ristretta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Granata - 4 mesi fa

      @Davide se stai bene sono contento. Non leggevo più i tuoi meravigliosi interventi. Adesso che mi rispondi e ti palesi sono più tranquillo. Buona giornata

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. DavideGranata - 4 mesi fa

        Vedo che ti difetta sempre il contradditorio.

        Pensa a te stesso, invece di “preoccuparti” dell’altrui salute.

        E cerca di essere un minimo obiettivo quando vedi le partite della Primavera, sempre ammesso che tu le veda e che tu abbia un minimo di giudizio critico in quel che vedi.

        Evidentemente, ieri, devi aver visto un’altra partita.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Granata - 4 mesi fa

        @Davide, sinceramente puoi fare di meglio. Io sono contento che tu stia bene e possa esprimerti al meglio. Grazie di esistere. Buona giornata

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. DavideGranata - 4 mesi fa

          In effetti era la risposa che mi aspettavo: il tuo sport preferito è sempre quello di arrampicarti sui vetri, ma non me ne stupisco più di tanto.

          Un classico 2.0, vale a dire massima espressione dell’arte di accontentarsi…!!! 😛 😛

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. èunafede - 4 mesi fa

      Granata, inutile combattere contro i mulini a vento.il soggetto in questione non riuscirebbe a dire nulla di positivo sulla squadra per cui tifa (???) neanche se riuscissimo per una incredibile congiuntura di situazioni ad andare in CL. Purtroppo ognuno sfoga le sue frustrazioni come può. l’unica è non dargli peso. Ho visto qualche passaggio a vuoto della primavera ma ci sta; i risultati della primavera quando arrivano fanno un gran piacere e sono motivo di orgoglio, ma la cosa importante è che produca talenti per la prima squadra e in quest’ottica proviamo tanti ragazzi, anche sottoleva. La sconfitta con il Chievo mi fa arrabbiare per come è arrivata ma non mi toglie certo l’entusiasmo. Sempre FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granata - 4 mesi fa

        Si , certo, lottare contro i mulini a vento è inutile. Credo che Davide , quando si esprime, tira fuori chi è realmente. Non credo nella vita reale sia così. Nessuno si avvicinerebbe. Lasciamolo sfogare. Magari leggendo gli altri si rende conto del suo stato , obiettivamente 😉

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. DavideGranata - 4 mesi fa

          Te l’ho già detto, inizia a renderti conto del tuo stato e, mi raccomando, non dimenticare le pastigliette che ti ha prescritto il tuo strizzacervelli…!!! 😛 😛

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. DavideGranata - 4 mesi fa

        Eppure domenica sera ho espresso la massima positività e gratitudine per aver rivisto, dopo tanto tempo, la squadra giocare da Toro…e ho pure fatto i complimenti a Mazzarri…!!!

        Coda di paglia, la tua, oppure non sai leggere e ti limiti, come sempre, a dar manforte ai tuoi “compagni di merende 2.0″…???

        P.S:: Eh si…”qualche passaggio a vuoto ci sta”… “la cosa importante è che produca talenti per la prima squadra”..eccome no…!! Vaglielo a dire ai Ragazzi che “la cosa importante non è vincere trofei ma produrre talenti”…!!!

        Sembra di leggere la favoletta de “La volpe e l’uva”..!!!

        Ridicolo….veramente ridicolo…!!! 😛

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Granata - 4 mesi fa

          Grazie Davide. Sei un grande.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. DavideGranata - 4 mesi fa

            Un Grande Vecchio Cuore Granata.

            Diversamente da te.

            Mi piace Non mi piace
  3. mirafiori64 - 4 mesi fa

    probabilmente la rosa di quest’anno non è all’altezza e l’esplosione di millico aveva nascosto le lacune, adesso i nodi vengono al pettine. io sinceramente non vedo nessuno pronto per il grande salto, compreso ferigra, alla faccia di quelli che puntualmente si attaccano a quelli della primavera come panacea di tutti i mali

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mirafiori64 - 4 mesi fa

      grande salto intendo in quello professionistico, non nel Toro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. tric - 4 mesi fa

    Anch’io ritengo che la squadra stia giocando molto peggio delle potenzialità dei giocatori di cui è composta. L’attaccamento alla maglia c’entra nulla! La gestione Coppitelli è stata sostenuto a lungo da Millico. Poi l’infortunio ha evidenziato che la squadra è mal messa in campo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. ellelibo_669 - 4 mesi fa

    conta solo essere a posto per la fase finale con Millico

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. claudio sala 68 - 4 mesi fa

    Primo tempo stranamente nervosi, fallosi e poco squadra. Partita preparata male dal mister, serve Millico al 100%

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. DavideGranata - 4 mesi fa

    Dichiarazioni ridicole, tipiche di chi scarica sugli altri le proprie responsabilità e non sa che cosa dire per giustificarsi.

    E’ dalla partita interna contro il Cagliari (Febbraio) che costui ha perso la bussola, vincendo la Supercoppa per pura fortuna e facendo fare ai Ragazzi e alla squadra delle solenni figure di merda, sia al Viareggio, sia nella doppia finale di Coppa Italia.

    E adesso sta mettendo seriamente a rischio la partecipazione alla Poule Scudetto….e lunedì arriva l’Atalanta capolista.

    Nessuna scusante, se non riesce a qualificarsi per Poule Scudetto e non solo, se si qualifica e fa fare alla Squadra la figura di “comparsa”, va cacciato assolutamente.

    Sta dimostrando di essere un perdente ed oggi, con queste dichiarazioni del cazzo, ha passato il limite di sopportazione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Tarzan - 4 mesi fa

      Ma sei pazzo? Dalle stelle alle stalle? Che succede, questa settimana non puoi spalare m…a sulla prima squadra e allora ti sfoghi contro Coppitelli? Prendo il tuo sfogo come uno sfogo appunto, non come parole serie. Ci manca solo di mandare via Coppitelli, valore aggiunto della primavera e universalmente riconosciuto come ottimo allenatore. Santo cielo un minimo di equilibrio…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. DavideGranata - 4 mesi fa

        No, non sono pazzo, ho solo visto tutti gli incontri della Primavera e ho visto, a partire dalla partita interna contro il Cagliari, a febbraio, una squadra in difficoltà, difficoltà stessa poi amplificata dall’infortunio di Vincenzo.

        Il resto è sotto gli occhi di tutti, anche per ammissione dello stesso Coppitelli a proposito dell’approccio alle partite, specialmente i primi tempi, spesso disastrosi.

        Dunque la responsabilità di questa pessima debacle io non la attribuisco ai Ragazzi, bensì a chi ha il dovere di motivarli, di non far calare la loro concentrazione e di preparare al meglio le partite.

        Perdere fa parte del gioco, ci mancherebbe, ma perdere facendo delle pessime figure, specialmente nelle partite che contano, questo io non lo ammetto.

        Per quanto riguarda la prima squadra, se vai a leggere il mio commento a proposito della partita contro il Milan, ho scritto che erano mesi e mesi che non vedevo una partita giocata da TORO come un tempo e ho fatto i complimenti a Mazzarri e a tutta la Squadra perchè questo è l gioco che mi aspetto dal TORO.

        E se poi dovesse perdere ugualmente, ma giocando sempre come ha giocato contro il Milan, nessun problema.

        Il mio Toro era esattamente quello visto domenica contro ilMilan e spero che si ripeta, in futuro, partita dopo partita.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. robertozanabon_821 - 4 mesi fa

    Gradiremmo un allenatore che gli “errori gravi” li prevenisse e non che li commentasse. Male Coppitelli, ancora molto male. Primavera in caduta libera.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy