Primavera, Torino-Fiorentina 2-2: cuore e Millico, granata in semifinale!

Primavera, Torino-Fiorentina 2-2: cuore e Millico, granata in semifinale!

Finale a Sassuolo / Una doppietta dell’attaccante è decisiva: Torino avanti in virtù del miglior piazzamento in campionato

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

nostro inviato a Sassuolo

Avanti il Toro, il sogno del decimo Scudetto Primavera può continuare. Allo stadio “Ricci” di Sassuolo è 2-2, risultato che premia i granata in virtù del miglior piazzamento in campionato (quarto il Toro, quinta la Fiorentina). SArà semifinale contro l’Atalanta, lunedì 10 giugno a Parma. E’ decisiva una doppietta di Millico: Vincenzo si conferma l’uomo dei sogni granata. Ma che tensione, per i granata, fino all’ultimo minuto.

Coppitelli conferma l’undici che si è espresso alla grande in casa dell’Inter, nella miglior partita dell’ultimo periodo. Gilli out per un acciacco alla caviglia: i terzini sono Singo e Michelotti. Vincenzo Millico guida l’attacco granata, insieme a Nicola Rauti e Mohamed Belkheir. Nella Fiorentina ecco Dusan Vlahovic, giustiziere del Toro nella finale di Coppa Italia dello scorso aprile. E sono proprio le due stelline a griffare un primo tempo intenso e divertente. Dopo un avvio di marca granata (ottima occasione non sfruttata da Rauti), ecco il gol “alla Millico”: minuto 15, Vincenzo ha una palla buona sul destro a rientrare e batte Ghidotti sul secondo palo. Ma la Fiorentina non ci sta: la reazione è perentoria e al 21′ Vlahovic aggancia in area, sfugge alla guardia di Michelotti e beffa Gemello con il sinistro.

A questo punto il Torino commette l’errore di rintanarsi nella propria metà campo, con troppa confidenza nel fatto che il pareggio basti per passare in semifinale. La Fiorentina fa la partita e i granata si chiudono con undici uomini dietro la linea della palla. Al 34′ cross dalla sinistra di Ferrarini: palla rasoterra, la difesa granata è distratta e Vlahovic si avventa sul pallone ma in allungo mette fuori. Però i viola poi trovano l’episodio che ribalta la partita. Al 38′, dopo un corner, la palla arriva in area sul sinistro di Beloko. Il centrocampista viola fa partire un tiro smozzicato che incoccia varie gambe, per ultima probabilmente quella di Vlahovic. E la carambola manda la palla lentamente in porta con Gemello fuori causa. 1-2 Fiorentina e qualificazione che torna dalla parte di Firenze: prima dell’intervallo c’è spazio per un rigore reclamato dai viola (D’Ascanio di Ancona però concede solo punizione dal limite).

Nella ripresa il Toro parte a spron battuto, alla ricerca del gol qualificazione. Millico e compagni chiudono i viola nella propria trequarti campo e macinano una notevole mole di gioco, ma non riescono a mettere l’uomo davanti alla porta: ci prova Millico con una grande trivela, ma Rauti manca per un soffio l’appuntamento col gol. Il forcing Toro inevitabilmente finisce per prestare il fianco alle ripartenze viola, con ancora Vlahovic a fare la parte del leone. L’attaccante serbo al 20′ fa un gran numero e lascia partire un bellissimo destro a giro: vola Gemello a deviare in corner, e la sua è una grande risposta. Applausi al “Ricci”, anche un minuto dopo: si rinnova il duello Vlahovic-Gemello, ancora il portiere granata si salva. Dall’altra parte grande iniziativa di Rauti: Petrungaro è solo davanti al portiere ma cicca clamorosamente il controllo. Coppitelli cambia: fuori Isacco e Belkheir, dentro De Angelis e Petrungaro: l’undici granata è tutto sbilanciato in avanti.

Alla mezzora però c’è il pareggio Toro. Che arriva ancora da Vincenzo Millico: il numero 11 gestisce un pallone sulla sinistra, scambia con Kone che gli restituisce un gran pallone con uno scavetto dentro l’area di rigore. Controllo di petto e destro di prima intenzione a far secco Ghidotti: sono 28 in stagione, il gran gol riporta la semifinale nelle mani dei granata. La partita, sfortunatamente per Coppitelli, non è ancora finita: nell’ultimo quarto d’ora la Fiorentina prova a riversarsi in avanti. In difesa per il Toro ora c’è Potop, che prende il posto di un dolorante Sportelli: ottimo l’ingresso in campo del canterano granata, che si rivela provvidenziale in un paio di circostanze. Nel finale la tensione è palpabile, la Fiorentina ci prova fino all’ultimo respiro con alcune mischie in area, ma il Torino non si fa beffare. E vola in semifinale: prossimo ostacolo, l’Atalanta.

 

14 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. GlennGould - 3 mesi fa

    In primavera la UEFA non conta nulla. E infatti il Milan è retrocesso. Ma pensa te!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Rock y Toro - 3 mesi fa

      E la goeba è fuori fai giochi!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Rock y Toro - 3 mesi fa

    Viola di rabbia… Ma andate a cagare voi e commisso!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-13963758 - 3 mesi fa

    davidegranata, dopo che hai insultato coppitelli e mazzarri x tutto il tempo, xe’ non vai a fare una pompa a vlaovic così lo consoli che ha perso nonostante il tuo appoggio? vai a cagaxe gobbo di m

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. andrea.granata - 3 mesi fa

    Sconfitti per il regolamento. Ma va??? Ma io non capisco cosa caxxo li fanno a fare questi regolamenti..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. gianni panchieri - 3 mesi fa

    Grande Toro.Millico diventerà un campione.Sotto con la Dea.Alè Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-14287754 - 3 mesi fa

    grandi ragazzi… spero che millico in ritiro streghi mazzari così ti vedo con il gallo!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Mimmo75 - 3 mesi fa

    Tutti gli occhi sono su Millico (giustamente), ma in questo Toro il più pronto per i big è Kone. Abbiamo in casa il vice Rincon com piedi anche più raffinati.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Policano - 3 mesi fa

    Dov’e’finito Davide granata??

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. DavideGranata - 3 mesi fa

      Vai a leggere le mie risposte ai tuoi “sproloqui”, coniglio gobbo da tastiera.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Policano - 3 mesi fa

        Sei contento o hai ancora negatività da dire??

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. ddavide69 - 3 mesi fa

    Grazie ragazzi. Grande millico. Comunque lui e vlahovic (che è già molto più scafato e stronzo) sono pronti per la serie a

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. user-13686151 - 3 mesi fa

    Nonostante ci fossero 3 gatti allo stadio a vedere la partita dp il pareggio dei gobbi2 un fenomeno si è fermato in mezzo al campo e si è messo le dita negli orecchi come dire nn vi sento adesso come fece al filadelfia in campionato..rimani a Firenze tutta la vita!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Nero77 - 3 mesi fa

    Chiuso il conto con vlahovic beloko & Compagnia.Bravi ai Ragazzi hanno buttato il cuore oltre l ostacolo,

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy