Torino Primavera, Millico torna a giocare 90′. Nel mirino la classifica cannonieri

Follow up / L’attaccante classe 2000 ieri contro l’Atalanta è tornato in campo per tutti i 90′

di Luca Sardo

Vincenzo Millico è tornato dopo oltre due mesi a giocare una partita intera con il Torino Primavera. E’ forse la miglior notizia per i granata dopo il match contro l’Atalanta pareggiato 1 a 1, in cui il giovane attaccante granata ha fornito l’assist del pareggio definitivo per il suo compagno di squadra Erick Ferigra. Ora Millico ha tutte le intenzioni di riconquistare la cima della classifica cannonieri: durante l’infortunio il numero 11, a quota 24 gol in 21 presenze in campionato, è stato superato da Zan Celar, attaccante della Roma di un anno più grande, che è in testa con 27 gol avendo giocato 24 partite.

Primavera, Torino-Atalanta 1-1: Ferigra-gol, i granata strappano un punto

INFORTUNIO ALLE SPALLE – Il numero 11 granata è tornato a piena disposizione di Coppitelli dopo il suo rientro dall’infortunio al bicipite femorale rimediato lo scorso 22 febbraio nel match contro il Milan. Millico è stato protagonista di un recupero graduale: prima 18′ il 24 aprile nella vittoria per 5 a 2 con il Napoli, poi altri 45′ nella sconfitta casalinga contro il Chievo per 2 a 1 (in cui l’attaccante ha contribuito facendo un assist) e ora 90′ ieri con l’Atalanta in cui si è reso nuovamente protagonista facendo l’assist, il decimo stagionale, per Ferigra da calcio d’angolo. “Buon punto! Contento per il ritorno in campo da titolare dopo più di due mesi di stop e per il decimo assist stagionale”, il commento del ragazzo su Instagram.

Primavera, le pagelle del Torino: Gemello eroico, Coppitelli stratega

OBIETTIVI – Ora che è tornato Millico ha ancora speranza di mettere a segno ancora un’altra presenza in Serie A, col Torino di Mazzarri. Non è facilissimo, ma possibile. In queste ultime 3 partite del campionato della massima serie italiana i granata si giocano la stagione e dunque il tecnico toscano si affiderà a giocatori più esperti, ma le non perfette condizioni di Falque e Parigini possono giocare a suo favore, sebbene al momento Berenguer sia in buona forma e probabilmente giocherà ancora lui. Ma l’obiettivo numero uno è sicuramente quello di giocare i playoff con la Primavera da protagonista e far vedere a tutti che Vincenzo Millico è tornato più forte di prima. Riprendendosi quel trono della classifica cannonieri che è stato suo a lungo, prima che l’infortunio rovinasse i suoi piani.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-14270053 - 2 anni fa

    Forza Vincenzo, tornerai grande più e più di prima!!!!
    Sempre FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13973712 - 2 anni fa

    i nostri ragazzi ieri hanno fatto una buona prestazione, calcolando che al momento l’Atalanta è messa decisamente meglio. Il nostro portierino è stato particolarmente bravo e tutti insieme hanno dimostrato che probabilmente non siamo la squadra più forte fra quelle che giocheranno i playoff, ma possiamo vincere con TUTTI. Quindi ragazzi credete nei vostri mezzi e giocate questi playoff col coltello fra i denti, alla fine avrete i meritati applausi da parte dei tifosi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-13722867 - 2 anni fa

    forza ragazzo te lo auguro e te lo meriti

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy