Gazzetta dello Sport: “A Firenze per spezzare il tabù più lungo”

Gazzetta dello Sport: “A Firenze per spezzare il tabù più lungo”

Rassegna Stampa / È la striscia di imbattibilità interna più lunga della Fiorentina: il Torino vuole spezzarla per tenere viva l’Europa

di Redazione Toro News

Quando successe l’ultima volta, trentuno ottobre del 1976, Artemio Franchi non era ancora uno stadio ma il più importante dirigente sportivo italiano. Il Torino va a Firenze con l’obiettivo di sfatare un tabù che dura dal lontano 1976: è la striscia di imbattibilità interna più lunga della Fiorentina. L’ultima vittoria granata al Franchi è targata Ciccio Graziani, che racconta alla rosea: “Feci un colpo di testa in elevazione accanto al palo lungo dopo un cross dalla trequarti sinistra sul quale Galdiolo, mi pare, anticipò l’uscita di Mattolini finendo però per indirizzare il pallone dalla mia parte. Ma quell’anno i miei gol alla Fiorentina furono due, entrambi decisivi. Il primo lo segnai a gennaio nel torneo che ci avrebbe portato allo scudetto“.

Spazio anche alle parole di Mazzarri, che afferma: “Questa settimana indirizzerà il campionato“. E a quelle dell’ex Benassi, che svela alcuni retroscena riguardo la sua avventura al Torino: “Ho mosso i miei primi passi con Ventura. I miei primi passi nel Toro furono un disastro, ma lui continuò a darmi fiducia. I giovani bisogna saperli aspettare“. Maggiori dettagli sull’edizione odierna della Gazzetta dello Sport.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy